D-Link svela due wireless bridge per una connessione ottimale fino a km di distanza

Soluzioni point-to-point e point-to-multipoint che superano le sfide delle aree più difficili fornendo una connettività stabile e ad alta velocità su grandi distanze

Pubblicato il 18 agosto 2021

D-Link ha annunciato due nuovi arrivi alla sua famiglia di soluzioni per la connettività. I nuovi 5 km long-range Wireless AC Bridge (DAP-3711) e i 20 km Long Range Wireless AC Bridge (DAP-3712) sono progettati per offrire una connettività resiliente, stabile e veloce in aree precedentemente impossibili da raggiungere sia in ambienti urbani che rurali.

Costruiti con tecnologie di punta del settore e progettati specificamente per la copertura a lunga distanza, DAP-3711 e DAP-3712 sono dotati di antenne direzionali high-gain da 15 e 23 dBi. Queste consentono una copertura di rete stabile e ad alta velocità equivalente a una connessione cablata fino a 5 km e 20 km di distanza, rispettivamente, ideale per impostare la videosorveglianza o l’accesso wireless anche nei luoghi più remoti.

DAP-3711 e DAP-3712 di D-Link offrono velocità di trasferimento fino a 867 Mbps e sono progettati con tecnologia TDMA, che filtra le interferenze creando un collegamento diretto tra l’access point e il client. Le trasmissioni vengono assegnate a una fascia oraria, eliminando sovrapposizioni di dati e riducendo le interferenze per massimizzare l’efficienza air-time e le velocità di trasferimento. Per di più, sono anche dotati di crittografia wireless personale ed aziendale a 128 bit per supportare la sicurezza end-to-end.

Progettati appositamente per resistere a una vasta gamma di ambienti esterni, DAP-3711 e DAP-3712 sono racchiusi in robusti case con classificazione IP66, resistenti all’acqua e alla polvere, oltre a una protezione incorporata contro i sovraccarichi di 8kV. Ideali per schermare le reti in caso di eventi atmosferici e ambienti difficili, queste feature di progettazione combinate permettono ai dispositivi di essere implementati ovunque sia necessario per garantire una connettività costante.

I nuovi bridge wireless supportano Power-over-Ethernet (PoE) e sono dotati di un iniettore PoE incluso. Questo permette ai manager di rete di eseguire una singola connessione via cavo e di installare i dispositivi in modo rapido e senza sforzo, senza la necessità di prevedere linee di alimentazione separate.

Caratteristiche principali
• Permettono di collegare senza fili dispositivi fino a 5 km a 20 km di distanza l’uno dall’altro
• Le antenne direzionali high-gain forniscono una copertura wireless veloce, stabile e a lungo raggio
• L’alta velocità e la copertura costante filtrano le interferenze con la tecnologia TDMA
• Il case IP66 resistente all’acqua e antipolvere consente l’implementazione in condizioni esterne difficili
• Il PoE consente un’installazione più pulita con alimentazione e connettività di rete su un unico cavo
• La protezione dai sovraccarichi di 8kV protegge la tua rete da carichi di tensione imprevisti
• Velocità AC wireless a 5GHz fino a 867Mbps
• Crittografia wireless personale e aziendale a 128bit per una rete più sicura



Contenuti correlati

  • A Parigi la connettività per il sociale è firmata Cambium Networks

    Il Centre d’action sociale Ville de Paris (Centro di Azione Sociale della Città di Parigi – CASVP) sta implementando una soluzione Wi-Fi a livello cittadino fornito dal Managed Service Provider Nomosphère. Sono stati installati i primi 100...

  • Al via il Consorzio per lo sviluppo della rete ultralarga in Italia

    Minsait, società di Indra, ha costituito un Consorzio insieme a AC2 e HQ Engineering Italia per contribuire allo sviluppo della rete ultralarga in Italia. La società di tecnologia ha unito le forze con le due realtà italiane...

  • Telenor testa la nuova infrastruttura digitale 5G-Edge in Svezia

    Telenor Sweden sta collaborando con Intel, Dell e Red Hat per testare congiuntamente soluzioni di edge computing progettate per soddisfare i requisiti di archiviazione dei dati nel cloud. Le nuove avanzate funzionalità di sicurezza fornite da queste...

  • Connettività wi-fi nelle scuole dell’infanzia

    D-Link, azienda che opra a livello mondiale nelle tecnologie di rete e di connettività, ha fornito una rete wi-fi integrata e performante per gestire diverse sedi dislocate di La Giocomotiva, complesso di asili nido e scuole d’infanzia...

  • Un Wi-Fi di servizio

    L’infrastruttura wireless realizzata in una residenza per anziani migliora l’assistenza e consente lo sviluppo della digitalizzazione mantenendo i costi sotto controllo, attraverso connettività, funzionalità IoT e, in prospettiva, robotica Leggi l’articolo

  • Banda larga e 5G in tutti i 640 ristoranti di McDonald’s in Italia grazie a Vodafone

    Vodafone Business e McDonald’s Italia hanno firmato un accordo per la realizzazione di un’infrastruttura di rete costituita da una doppia connettività, in fibra e wireless 5G, in tutti i 640 ristoranti McDonald’s in Italia. Si tratta della...

  • Neousys presenta una scheda frame grabber 5GBase-T Ethernet 802.3at PoE+

    Neousys Technology ha presentato una scheda frame grabber 5GBASE-T a 4 porte per applicazioni industriali. La serie PCIe-PoE454 è dotata di funzionalità 802.3at PoE+ e permette di abilitare più telecamere 5G ad alta risoluzione da usare per...

  • Acal BFi sigla un nuovo accordo Pan-Europeo con Fibocom

    Acal BFi è lieta di annunciare l’integrazione delle soluzioni di moduli 5G, smart e IoT di Fibocom al suo portafoglio di prodotti per comunicazioni wireless. Acal BFi è un fornitore di tecnologia personalizzata a livello europeo e...

  • IO-Link via Wireless con le soluzioni netFIELD di Hilscher

    La piattaforma tecnologica netFIELD di Hilscher si è recentemente arricchita di due importanti soluzioni per la connettività in IO-Link Wireless: netFIELD IO-Link Wireless Master e netFIELD Device IO-Link Wireless Bridge. Basato sullo standard IO-Link IEC 61131-9, IO-Link...

  • Pronti per progettare e realizzare l’automazione del futuro

    Con le innovative tecnologie sviluppate da WAGO, è possibile rendere più intelligenti e sostenibili gli edifici e le fabbriche, migliorando l’efficienza dei processi produttivi. Dal monitoraggio dell’energia alla connettività del controllo, ecco le più recenti proposte di...

Scopri le novità scelte per te x