CAN diventa wireless grazie a Ixxat

Pubblicato il 7 febbraio 2012

Con il nuovo modulo CANblue II/Generic di Ixxat Automation mette a disposizione del mercato un’innovativa soluzione CAN/Bluetooth con funzioni di bridge e/o gateway. Specialmente nel campo dell’assistenza post-vendita e diagnostica, il modulo garantisce un facile accesso a qualsiasi rete CAN tradizionale senza bisogno di fili, utilizzando PC portatili, smartphone, tablet dotati di Bluetooth.

Tutto il traffico CAN, i dati e i parametri dei vari dispositivi collegati alla rete cablata CAN possono essere letti e/o configurati senza bisogno di collegarsi fisicamente con dei cavi alla rete CAN esistente. La comunicazione per mezzo di dispositivi Bluetooth è realizzata mediante l’utilizzo di semplici comandi Ascii e messaggi binari ottimizzati per CAN, quindi è anche possibile utilizzare un qualsiasi dispositivo con sistema operativo ‘non-Windows’ oppure piattaforme embedded.

Collegando diversi moduli CANblue II/Generic è possibile realizzare molteplici reti wireless CAN. Tutto ciò è utile soprattutto in applicazioni dove la stesura di reti cablate risulta particolarmente difficoltosa, pericolosa per l’uomo e/o quasi impossibile, come nel caso di macchine o linee che implementano grossi organi rotanti con a bordo diversi dispositivi CAN.

In quest’ultimo caso, si è obbligati a far uso di costosi e complessi contatti striscianti, che spesso introducono disturbi ed errori di comunicazione sulla rete CAN e non garantiscono un’elevata affidabilità della trasmissione dati a lungo termine. Utilizzando invece il modulo CANblue II/Generic il problema è brillantemente risolto, garantendo una comunicazione dati sicura, veloce e affidabile nel tempo.

Mediante il CANblue II /Generic è possibile far comunicare in wireless dispositivi Canopen, Devicenet e qualsiasi altro protocollo proprietario di alto livello basato su CAN.
Grazie alla sua forma compatta e al robusto design industriale, il modulo può essere facilmente integrato in ogni sistema CAN esistente. Ha un’antenna interna e fori di fissaggio standard; può essere alimentato da 9 Vc.c. fino a 30 Vc.c.; ha un range di temperatura di utilizzo da -40 fino a 70 °C e offre un’interfaccia alla rete cablata CAN isolata galvanicamente.

Il modulo CANblue II/Generic è stato sviluppato in accordo alle specifiche Bluetooth V2.1 EDR, con una massima distanza di trasmissione di circa 1.000 metri.
In condizioni ambientali ideali (campo libero, totale assenza di ostacoli alla trasmissione wireless e fonti di disturbo RF), il modulo è in grado di gestire un traffico del Canbus pari al 100% a una velocità di 1 Mbps.

La qualità del segnale di trasmissione RF nelle reali condizioni ambientali di utilizzo può essere verificata mediante Bluetooth. L’interfaccia CAN del modulo è stata implementata in ac-cordo alla ISO 11898-2 ed è dotata di un connettore maschio SubD9 conforme alla direttiva CiA 303-1.

Ixxat Automation: www.ixxat.com



Contenuti correlati

  • Un ‘mix’ di reti

    Nelle sue ‘Top Strategic Technology Predictions 2023’ Gartner affronta diversi aspetti dell’evoluzione tecnologica, anche quella delle reti, e dell’impatto che avrà sulle aziende Leggi l’articolo

  • Un’idraulica connessa

    Le valvole proporzionali in bus di campo con interfaccia Multi-Ethernet e tecnologia IO-Link sono la risposta alle crescenti esigenze delle aziende di produrre macchine industriali più efficienti, flessibili e ridurre i consumi energetici Leggi l’articolo

  • RT-Labs introduce U-Phy: un bus di campo unificato attivato via software

    RT-Labs ha annunciato il lancio di U-Phy, una nuova soluzione basata su software che gli sviluppatori di dispositivi industriali possono utilizzare per eseguire su progetti hardware aperti con due dei più diffusi protocolli di comunicazione industriale (fieldbus):...

  • Monitoraggio del movimento senza sensori con PSR-MM35 di Phoenix Contact

    Il nuovo modulo di controllo della velocità PSR-MM35 di Phoenix Contact, certificato TÜV, monitora le velocità in modo particolarmente economico e senza sensori aggiuntivi. In tal modo diventa semplice ed economico monitorare il movimento. Largo solo 12,5 mm,...

  • Sensori intelligenti e dispositivi IIoT

    Strumenti di misura, sensori di fabbrica e dispositivi basati sulle tecnologie digitali e sulla connettività avanzata sono indispensabili per prendere decisioni ottimali e tempestive. Analizziamo standard e innovazioni che definiscono gli ecosistemi IIoT più avanzati. Leggi l’articolo

  • Sensori Bluetooth per monitoraggio e manutenzione da Socomec

    I nuovi sensori ambientali e di apertura delle porte di Socomec comunicano tramite Bluetooth con i gateway Diris Digiware M e i display Diris/ISOM Digiware D. Grazie ai sensori B-TRH, è possibile aggiungere misure di temperatura e...

  • Tecnologia elettronica per lo sport

    C’è spazio per la tecnologia elettronica nel mondo sportivo durante l’allenamento delle gare, per esempio nel nuoto? Sì, gli atleti usano un cardiofrequenzimetro collegato a un computer, così in tempo reale è possibile verificare come l’atleta stia...

  • L’universo wireless

    Onde millimetriche, Wi-Fi, Radio Lan, 5G… Qual è la soluzione migliore da adottare quando la comunicazione è senza fili? Leggi l’articolo

  • 5G vs Wlan

    La comunicazione radio per le applicazioni di automazione industriale necessita di uno standard: il 5G si affermerà a scapito delle reti wireless locali? Leggi l’articolo

  • Modulo di ingresso SAI 041 di Sigmatek con 4 ingressi di corrente analogici sicuri

    Quattro ingressi analogici in corrente con un campo di misura da 4-20 mA e una risoluzione di 16 bit, così come l’alimentazione del sensore da 24 V sono integrati nel modulo DIN da 25 mm. Le variabili...

Scopri le novità scelte per te x

  • Un ‘mix’ di reti

    Nelle sue ‘Top Strategic Technology Predictions 2023’ Gartner affronta diversi aspetti dell’evoluzione tecnologica, anche quella delle reti,...

  • Un’idraulica connessa

    Le valvole proporzionali in bus di campo con interfaccia Multi-Ethernet e tecnologia IO-Link sono la risposta alle...