Caffè Barbera punta sulla blockchain per garantire tracciabilità e trasparenze della supply chain

Pubblicato il 2 febbraio 2022

Dopo aver offerto la possibilità ai propri clienti di acquistare il caffè anche con criptovalute sull’e-commerce Caffebarberashop.com, grazie alla collaborazione con Algorand & BleumiPay, Caffè Barbera, la più antica torrefazione d’Italia con oltre 150 anni di storia, continua il processo d’innovazione tecnologica messo in campo per garantire una piena e completa tracciabilità e trasparenze del proprio processo di ‘supply chain’ attraverso la tecnologia blockchain e, tra i primi a sperimentarlo, in modo completamente decentralizzato rispetto all’intera filiera.

“Grazie all’implementazione di un protocollo blockchain decentralizzato in grado di validare la nostra preziosa filiera e dimostrare ai nostri consumatori il lungo viaggio del caffè, dalla piantagione alla tazzina, abbiamo posto l’accento su un aspetto per noi fondamentale: rendere noto a tutti l’impatto positivo che una politica condivisa tra tutti gli attori della filiera può avere sulla società e sull’ambiente”, dichiara in una nota Elio Barbera, Managing Director di Caffè Barbera

A sostenere la piena operatività nel processo di tracciabilità e trasparenza della supply chain di Caffè Barbera attraverso il protocollo blockchain, ci pensa Trackgood, una software house Neo Zelandese supportata da Nem Ventures, semplice da usare che consente a chiunque di prendere visione e consapevolezza sulla catena di approvvigionamento del prodotto, progettato in più per potenziare la sostenibilità dell’intero sistema che contribuisce alla produzione del prodotto finale.

Da oggi in poi, scannerizzando un semplice QR Code con il proprio smartphone, sui prodotti ‘Miscela Clean Cup’, ‘Blue Baron Java’ ed ‘Etiopia Sidamo’, è possibile scoprire i luoghi e i volti di chi si prende costantemente cura della buona riuscita del prodotto. Immagini della piantagione e i profili degli agricoltori, i certificati di qualità, numeri di lotto e documenti di viaggio, saranno caricati sfruttando le potenzialità di un app mobile in cui verranno condivise, in tempo reale e in totale autonomia, tutte la fasi della lavorazione, dal caffè crudo fino alla tazzina. Informazioni pubbliche e certificate, senza possibilità di contraffazione grazie al protocollo blockchain adottato, che saranno validate tramite un hash crittografico che ne confermerà l’autenticità.

Nei prossimi mesi, tutti gli altri prodotti Caffè Barbera avranno ognuno il proprio QR Code dedicato alla trasparenza e alla tracciabilità.



Contenuti correlati

  • Claudio Gibilisco Credimi blockchain
    In che modo la blockchain può aiutare le PMI italiane?

    La tecnologia al servizio delle imprese non è uno slogan vuoto, ma un vero acceleratore dello sviluppo e dell’innovazione. In moltissimi ambiti: dalla protezione della produzione industriale alla semplificazione dell’accesso al credito. Diverse imprese ne hanno preso...

  • Schneider Electric Smact
    Schneider Electric e la digitalizzazione della filiera agrifood a Smact

    Schneider Electric ha dato un importante contributo alla realizzazione di “From farm to fork”, la Live Demo di Smact, il Competence Center del Nord Est.  Questa iniziativa, che ne rinforza la vocazione nazionale di polo dell’innovazione, è...

  • Se la supply chain diventa smart…

    Si parla sempre più di Digital Supply Chain, cioè di sistemi integrati dove la digitalizzazione dell’intera catena logistica diventa oggettivo fattore di vantaggio per fornitori, produttori, clienti. Tra gli strumenti tecnologici che possono aiutare imprese grandi e...

  • Wibu-Systems risponde alle esigenze del settore medicale

    Dal 3 al 5 maggio, l’ente fieristico di Stoccarda ospiterà MedtecLIVE with T4M, dove Wibu-Systems, fornitore di soluzioni di protezione del software, gestione licenze e cybersicurezza, sarà presente allo spazio espositivo collettivo organizzato da VDMA (padiglione 10,...

  • Blockchain, evoluzione rapida e (forse) alba di un ‘nuovo web’

    Attualmente, nel mondo, la ‘catena di blocchi’ viene adottata soprattutto dal settore finanziario e dalla pubblica amministrazione. I progetti di blockchain aziendali ‘permissioned’ sono invece ancora pochi. Leggi l’articolo

  • SATO, AZIENDA GREEN

    Viene dal Giappone la multinazionale che fornisce soluzioni per l’identificazione e per la tracciabilità dei prodotti. E’ un’azienda che punta sulla sostenibilità e sull’innovazione: per questo è stata insignita nel 2021 dell’Encouragement Award for Invention all’evento Kanto...

  • Blockchain e intelligenza artificiale

    Istituito presso il Mise un Fondo per sostenere lo sviluppo e il trasferimento tecnologico dalla ricerca al sistema produttivo. Precedenza alle attività situate in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna Leggi l’articolo

  • Software, reti e blockchain

    Sono state settimane di lavoro intenso per la redazione di Manufacturing Connection, impegnata su più fronti, tra cui un paio di progetti e diverse conferenze virtuali. Ho partecipato di nuovo per la prima volta a una fiera...

  • Trasparente, gestibile e sicuro

    In seguito alla trasformazione digitale dell’economia e della società, cambiano anche le aziende, i loro modelli di business e l’uso dei prodotti, come dimostrano IoT (Internet delle cose) e Industria 4.0. Le tecnologie quali Internet, la blockchain...

  • La blockchain valorizza i prodotti delle filiere agroalimentari lombarde

    Tutelare la sicurezza degli acquisti alimentari dei consumatori, in un’ottica di reale ‘one health’. Valorizzare, al contempo, i prodotti delle filiere agroalimentari attraverso la tecnologia blockchain, un percorso iniziato nel 2019 attraverso una sperimentazione promossa dall’assessore all’Innovazione Istruzione,...

Scopri le novità scelte per te x