Automatica 2008 continua a crescere

Pubblicato il 10 giugno 2008

Continua a crescere Automatica 2008, il Salone Internazionale dell’Automazione, articolato nelle tre aree specifiche di tecnologie di assemblaggio, manipolazione e movimentazione, robotica e visione industriale, in programma presso la Fiera di Monaco di Baviera dal 10 al 13 giugno 2008.

Gli addetti ai lavori hanno ormai eletto Automatica a principale fiera internazionale del settore, come conferma Bart Al, vendite & marketing, Denso Robotics, Denso Europe B.V. Netherlands: “Denso Europe BV partecipa ad Automatica perché riteniamo che questa sia la vetrina più importante in Europa per i costruttori di robot che vogliono presentare le loro ultime novità. Qui possiamo incontrare tutti i nostri compratori e potenziali clienti provenienti da tutti i principali Paesi industrializzati dell’Europa. L’ottima logistica dell’area di Monaco di Baviera, con collegamenti aerei e stradali di prim’ordine e un’eccellente ricettività alberghiera, garantisce una folta partecipazione di visitatori.”.

Anche per Andrea Cardone, marketing, Comau Robotics Business Line, è già certo che Automatica 2008 sarà l’evento clou per l’azienda e la vetrina migliore per presentare le proprie soluzioni innovative. “La capacità di innovare e perfezionare soluzioni e tecnologie di alta qualità, in grado di offrire un vantaggio competitivo ai clienti, è uno dei fattori chiave per il successo di Comau Robotics in diversi mercati. Comau Robotics presenterà per la prima volta la nuova generazione di robot per saldatura a punti “Hollow Wrist” (polso cavo) denominata Smart NJ4; in queste macchine, i cavi di servizio sono contenuti nell’avambraccio invece di essere all’esterno come nei robot tradizionali. Parlando di tecnologie innovative, allo stand di Comau si potrà vedere lo stato dell’arte delle soluzioni di saldatura laser 3D: SmartLaserTM; WiTP, l’esclusivo terminale wireless per la programmazione dei robot; la famiglia di robot Smart NJ con la nuova struttura a parallelogramma; C4G Open; il nuovo potente software di simulazione SMART Sim3D-Lite… e molto altro ancora!“

Anche chi si occupa di ricerca vede sempre più chiaramente le opportunità che offre una piattaforma internazionale come Automatica. Sarà presente per la prima volta il progetto di ricerca SMErobotTM. Finalità di questo progetto sostenuto dall’Unione Europea è la creazione di soluzioni di automazione concettualmente nuove per le piccole e medie aziende produttive. Per raggiungere questo obiettivo i cinque principali costruttori di robot europei hanno trovato per la prima volta un accordo di collaborazione. Il progetto è coordinato dal Fraunhofer-Institut für Produktionstechnik und Automatisierung (IPA).

L’evento fieristico di Automatica 2008 si accompagna a un ricco programma collaterale. Per la terza volta Automatica ospiterà (nelle giornate dell’11 e 12 giugno) Robotik 2008, il principale convegno specializzato nel campo della robotica, organizzato dal VDI Wissensforum presso il Centro Congressi Internazionale di Monaco di Baviera, che si trova all’interno dello stesso quartiere fieristico. I temi centrali di Robotik 2008 saranno i robot industriali nella produzione, i robot in ambiti diversi dalla produzione e in nuovi settori applicativi, oltre a componenti, processi, sistemi e robotica cognitiva. Sono attesi oltre 250 esperti del settore della robotica.

Nelle stesse date (10-13 giugno) e nello stesso luogo si riunirà l’associazione tedesca per il riconoscimento dei modelli DAGM, un evento organizzato dalla cattedra di comunicazione uomo-macchina del Politecnico di Monaco di Baviera. Saranno presenti rappresentanti di spicco del mondo della ricerca e dell’industria, per scambiarsi conoscenze e opinioni sul futuro della visione industriale. Visitatori ed espositori di Automatica possono cogliere l’occasione per acquistare un biglietto speciale al prezzo di 50 euro per una giornata di visita al salone e partecipazione al convegno DAGM.

Nella Piattaforma innovativa Robotica di servizio (Pad. B3, Stand 339), produttori, fornitori e rinomati istituti di ricerca dall’Europa e dal mondo intero illustreranno lo stato attuale della robotica di servizio, in collaborazione con l’istituto Fraunhofer IPA di Stoccarda. Si potranno ammirare, fra gli altri, il braccio robotico leggero con capacità di apprendimento “Katana 400” (Neuronics AG, CH), il progetto “Brain2Robot” finanziato dall’UE (Fraunhofer FIRST) o la piattaforma robotica di servizio universale Seekur® (Danish Technological Institute), studiata specificamente per l’utilizzo in ambiente esterno nelle condizioni più gravose.

In perfetta sintonia con i settori espositivi di Automatica, la mostra speciale “Mechatronics Airport“ (Pad. B1, Stand 339) illustra i fondamenti della meccatronica nella costruzione di macchinari. Accanto alla presentazione di catene produttive per l’industria automobilistica e l’automazione di laboratorio e a un sistema meccatronico di sicurezza e controllo di qualità, le discussioni ruoteranno principalmente attorno al tema delle interfacce.

La Communication Area (Pad. B1, Stand 139) offrirà un programma di presentazioni sulle tematiche del settore, con particolare attenzione alle applicazioni. Il programma molto variegato di “Innovation and Solution in Dialogue”, incentrato su tematiche innovative nei settori dell’assemblaggio, della robotica e della visione industriale, è uno dei punti focali di quest’area. Fra i temi spicca la tecnologia delle fibre composite, ormai pronta ad esplodere nella costruzione di veicoli e macchinari grazie allo sviluppo di processi produttivi automatizzabili su larga scala. La Communication Area punterà i riflettori anche sulla formazione delle nuove generazioni. In collaborazione con la casa editrice VDI Verlag la fiera offre consulenza professionale gratuita (13 giugno dalle 9.00 alle 10.30), la Borsa del Lavoro di Automatica (10–13 giugno, 9.00-17.00) e una visita della banca dati per chi cerca lavoro www.ingenieurkarriere.de (10–13 giugno, 9.00-17.00).

Come vetrina dell’innovazione, Automatica 2008 prevede naturalmente l’assegnazione di premi e riconoscimenti alle realtà più innovative. Premi prestigiosi come Walter Reis – Innovation Award for Robotics, il nuovo Fanuc Robotics Award su scala europea, e l’internazionale IEEE / IFR Invention & Entrepreneurship Award sono solo alcuni esempi.

Rispondendo ancora una volta alle richieste del mercato, l’Ente Fiera di Monaco di Baviera ha realizzato un progetto che guarda al futuro: nel 2008, a giugno, nella capitale bavarese debutterà Intersolar, in contemporanea con Automatica. Nel quartiere fieristico di Monaco di Baviera, gli organizzatori potranno offrire alla fiera internazionale dedicata alle tecnologie per il fotovoltaico e l’energia solare ampi spazi e grandi opportunità di crescita. Mentre Automatica debutta il 10 giugno nei Padiglioni A1, A2, B1, B2 e B3 e prosegue fino al 13 giugno, Intersolar segue a breve distanza, dal 12 al 14 giugno 2008, occupando i Padiglioni C1, C2, C3 e C4, B4, B5 e B6, ai quali si aggiunge il centro congressi ICM. I passaggi diretti fra le due fiere in corrispondenza dei Padiglioni B1-C1 e B3-B4 favoriranno importanti e preziose sinergie.



Contenuti correlati

  • Nuovi corsi professionali multilivello

    La formazione  è un elemento imprescindibile per tutte le aziende che vogliono affrontare con successo le sfide presenti in un panorama di mercato sempre più competitivo e diversificato. Seguire dei corsi professionali specializzati permette sia di migliorare la qualità del lavoro, sia ottenere...

  • PTC rilascia Onshape-Arena Connection

    PTC ha annunciato la disponibilità di Onshape-Arena Connection, la nuova funzionalità che permette di collegare le soluzioni cloud-native Onshape, piattaforma di progettazione e sviluppo dei prodotti, e Arena, il sistema dedicato alla gestione del ciclo di vita...

  • Libertà e apertura per tutti: questo il trend nell’automazione secondo Bosch Rexroth

    La trasformazione nell’automazione industriale è ben avviata e farà un grande passo avanti nel 2022. Le richieste di semplicità e flessibilità dal punto di vista tecnologico e di indipendenza dalle filiere globali stanno aumentando in modo significativo....

  • Cinque miti da sfatare sulla sicurezza dei container

    L’open source è alla base della maggior parte delle tecnologie innovative, come l’intelligenza artificiale e machine learning, l’edge computing, il serverless computing e, non ultima, la containerizzazione. Come in ogni settore dell’IT, la questione della sicurezza non...

  • B&R tra i protagonisti del Forum Meccatronica

    B&R torna in presenza alla nona edizione della mostra-convegno ‘Forum Meccatronica’, ideato dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione e realizzato in collaborazione con Messe Frankfurt Italia. L’azienda sarà tra i selezionati espositori, con uno spazio dedicato all’incontro con...

  • Eset proclama i vincitori di Heroes of Progress 2022

    ESET annuncia gli “Heroes of Progress 2022”, pensatori visionari non noti e attivi a livello internazionale che hanno contribuito al progresso in vari settori, grazie all’utilizzo della tecnologia. La rosa dei candidati è stata selezionata attraverso un...

  • Per Pittarello un pret-a-porter ‘software designed’ firmato Nutanix

    Pittarello, storica azienda che vende da oltre trent’anni calzature, prodotti di abbigliamento e accessori, ha scelto le soluzioni software Nutanix per rinnovare l’infrastruttura IT, portando ancora più sicurezza e scalabilità al business, il tutto con una gestione...

  • ULMEX e Zecher presentano a K la nuova release di Evolux

    ULMEX partecipa a K 2022 (Düsseldorf, 19-26 ottobre 2022) al fianco di Zecher, tra i leader nella produzione di anilox. Una presenza congiunta che rafforza ulteriormente la partnership che da tempo lega le due realtà. Proprio in...

  • Oversonic e l’integrazione della tecnologia robotica nella quotidianità

    Il Consiglio di Amministrazione di Oversonic Robotics, azienda italiana specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi di cognitive computing per la robotica, ha approvato un nuovo statuto sociale, contenente le modifiche connesse all’adozione dello status di “società...

  • Come colmare il gap tra sicurezza e innovazione

    Il concetto di sicurezza è tradizionalmente visto come un ostacolo all’innovazione. I team DevOps vogliono essere liberi di esplorare la propria creatività e abbracciare tecnologie cloud-native, come Docker, Kubernetes, PaaS e le architetture serverless, ma la sicurezza...

Scopri le novità scelte per te x