Rilasciato l’OPC UA Companion Standard per Sercos

Pubblicato il 27 luglio 2017

OPC Foundation e Sercos International hanno reso noto che è disponibile la specifica di accompagnamento OPC UA per Sercos, che descrive la mappatura del modello dispositivo Sercos e dei profili dispositivo Sercos in OPC UA, in modo che le funzionalità e i parametri dei dispositivi Sercos siano accessibili via OPC UA in una modalità vendor-independent. L’iniziativa ha come scopo quello di semplificare la comunicazione tra la periferia macchine e i sistemi di supervisione IT e di supportare i requisiti richiesti da Industria 4.0 relativamente all’interoperabilità semantica. OPC Foundation e Sercos International hanno iniziato a collaborare al fine comune di migliorare l’integrazione fra macchine e semplificare la comunicazione fra periferia macchine e sistemi IT di più alto livello.

“Sercos offre un modello dispositivo molto ricco e solido e profili dispositivo che ha senso logico inserire nello ‘spazio nome’ di OPC UA” ha affermato Thomas J. Burke, presidente e direttore esecutivo di OPC Foundation. “La specifica di accompagnamento Sercos OPC UA rende possibile prima di tutto l’interoperabilità da macchina a macchina e l’integrazione della macchina stessa in applicazioni cloud-based. I fornitori Sercos sono ora in grado di trarre beneficio dalla ricca architettura di OPC UA orientata al servizio, semplificando davvero la visione del mondo embedded avendo a disposizione informazioni integrate nel cloud. La Comunità OPC sarà in grado di estendere in modo semplice i propri prodotti a supporto della tecnologia di rete Sercos. Le due organizzazioni stanno lavorando congiuntamente alla semplificazione e per aiutare i fornitori a portare sul mercato prodotti certificati che supportino la nuova specifica”.

Ha dichiarato Peter Lutz, managing director di Sercos International: “Nei sistemi manifatturieri di oggi occorre poter integrare e saper manutenere dispositivi di automazione e sistemi forniti da soggetti diversi, il che implica significativo costi in termini di TCO (Total Cost of Ownership) lungo l’intero ciclo di vita del prodotto. Al contempo, la pianificazione e il controllo prodotto richiedono la disponibilità di informazioni relative a processi e macchinari per rendere possibile, in modo semplice, un uso efficiente delle risorse manifatturiere. La sfida si può affrontare al meglio con una mappatura standardizzata che unisca la ben definita semantica di Sercos al modello informativo di OPC UA per Sercos. Vi è un’ampia gamma di casi applicativi, dalla parametrizzazione del dispositivo e configurazione della rete, alla gestione energetica e manutenzione preventiva. Inoltre, si possono facilmente implementare nuovi modelli di business  dal momento che utenti e fornitori possono confidare su una semantica solida e indipendente dal costruttore”.

Le regole di mappatura specificate da Sercos possono essere impiegate in differenti approcci implementativi. Da una parte, la funzionalità di server OPC UA si può implementare nei dispositivi master Sercos (per esempio CNC o PLC); dall’altra, è possibile trasferire questa funzionalità ai dispositivi slave Sercos. In quest’ultimo caso, gli accessi via OPC UA sono eseguiti in parallelo alla comunicazione realtime Sercos o anche senza alcuna comunicazione realtime Sercos. In più, una solida comunicazione con OPC UA fino al livello di campo è resa possibile senza rinunciare alla comunicazione hard realtime del bus di automazione Sercos.



Contenuti correlati

  • SKF, l’evoluzione dei moderni sistemi lineari vuole nuovi attuatori

    SKF ha presentato a Stoccarda alla fiera Motek 2017 una nuova serie di attuatori che rappresenta l’evoluzione dei moderni sistemi lineari. I moduli principali che definiscono l’attuatore sono l’unità lineare, il riduttore, l’adattatore motore, il motore elettrico...

  • Baumer: interruttori di livello LBFH e LBFI con IO-Link disponibili

    Gli interruttori di livello LBFH e LBFI con IO-Link e omologazione ATEX sono disponibili. Lo annuncia Baumer in una nota. L’interfaccia IO-Link permette all’utente di automatizzare la configurazione dei sensori. L’omologazione ATEX consente di utilizzare le barriere...

  • ‘Build your future’ a scuola con Adecco e Siemens

    Il progetto di Alternanza Scuola Lavoro ‘Build your Future’, frutto della collaborazione tra Siemens e Adecco, porterà in più di 30 scuole italiane percorsi di orientamento e formazione volti allo sviluppo di competenze tecniche e di soft...

  • Grande successo di Clpa a SPS IPC Drives 2017

    CC-Link Partner Association (Clpa) ha ottenuto un grande successo alla fiera SPS/IPC/Drives 2017 generando un grande interesse tra i visitatori. L’ininterrotta crescita a due cifre dell’ultimo decennio ha portato la base installata di dispositivi CC-Link IE e...

  • Festo ha ospitato a Varignana alcune tra le esperienze I4.0 più riuscite

    Le esperienze tecnologiche, i casi applicativi e le prospettive in termini di nuovi business model che già si affacciano all’orizzonte con una portata decisamente rivoluzionaria. Il mondo dell’industria italiana, dai produttori di tecnologia agli OEM agli end...

  • Sercos a SPS IPC Drives con un simulatore di Rally

    Sercos International, associazione che promuove la tecnologia del bus di automazione Sercos, è presente alla fiera SPS IPC Drives di Norimberga con più soluzioni (stand 440), fra le quali una demo relativa a Industry 4.0, una su TSN e...

  • Da qui al 2030: i 4 trend futuri secondo Roland Berger

    Fondata nel 1967 in Germania, Roland Berger conta oggi 50 uffici in 34 Paesi con più di 2.400 consulenti e circa 220 partner. Sono più di 1.000 i clienti internazionali presenti in tutti i principali mercati. Il...

  • Nel terzo trimestre crescita record delle tecnologie per il legno

    “Molto bene!”. Ecco come possiamo riassumere l’andamento delle tecnologie per la lavorazione del legno e l’industria del mobile alla luce dei risultati della tradizionale indagine congiunturale. I dati elaborati dall’Ufficio studi Acimall, l’associazione confindustriale che rappresenta le...

  • ABB e Università di Genova, premio alle tesi su Digitalizzazione e Smart Cities

    La digitalizzazione attraverso l’Internet of Things nell’industria della generazione di energia e Smart grids e smart cities. Questi i temi dei due Premi di Laurea intitolati alla memoria dell’ingegner GB Ferrari, istituiti da ABB presso l’Università degli...

  • A Sew-Eurodrive il premio Class “The best Industry 4.0 in Italy”

    Sew-Eurodrive è stata premiata al convegno “Motore Italia: come far decollare le PMI”, organizzato da Class Editori presso la Borsa Italiana, Palazzo Mezzanotte, a Milano con il diploma “The best Industry 4.0 in Italy”. Giunta alla terza...

Scopri le novità scelte per te x