ISS Europe 2018: strategie e innovazioni per competere a livello globale

Massimizzare il vantaggio competitivo dell'Europa e i meccanismi per sostenere l’innovazione.

Pubblicato il 18 gennaio 2018

L’appuntamento annuale di Semi Europe dedicato ai temi dell’innovazione nel settore della microelettronica ritorna anche quest’anno. I rappresentanti dell’industria della microelettronica e dei semiconduttori, europea ed internazionale, si incontreranno al Semi Industry Strategy Symposium (ISS Europe) a Dublino, in Irlanda, dal 4 al 6 marzo 2018. Organizzato da Semi Europe, l’ISS Europe 2018 è l’evento che riunisce eminenti analisti, ricercatori ed economisti, e punto di ritrovo di innovatori e imprenditori; il simposio è dedicato agli approfondimenti critici delle forze che modellano la filiera di produzione elettronica.

Considerando i suoi punti di forza, l’Europa appartiene ad una catena globale di innovazione e approvvigionamento e le organizzazioni europee necessitano nuovi modi per massimizzare il vantaggio competitivo. “Le organizzazioni che operano in Europa devono investire nella ricerca di modalità più efficaci per innovare, produrre e trarre profitto, occupando un posizione di prestigio nella catena di fornitura globale. Durante il simposio, discussioni di alto livello toccheranno i temi strategici, economici e sociali dell’Europa” ha affermato Laith Altimime, presidente di Semi Europe.

Una vasta gamma di aziende europee, istituti di ricerca e istituzioni pubbliche dibatteranno le modalità per competere a livello globale, accompagnate da discussioni sui processi di produzione in Europa e i meccanismi per sostenere l’innovazione:

Tra gli altri, parteciperanno:
David Bloss, VP, Technology Manufacturing Group, Intel
Holger Blume, Professor, University of Hanover
Jean-Frederic Clerc, Deputy CEO and CTO, CEA Tech
Kevin Cooney, Senior VP and Managing Director, Global CIO, Xilinx EMEA
Jean-Christophe Eloy, CEO, Yole Développement
Ann-Charlotte Johannesson, CEO, CEI-Europe AB
Cheryl Miller, Founder/Executive Director, Digital Leadership Institute
Mick A Morris, Director AMBER Research Centre, Professor, Trinity College Dublin
Alain Mutricy, Senior VP Product Management, Globalfoundries
James O’Riordan, CTO, S3
David Sneddo, Director of Large Customer Sales for Central Europe, Google
Florien van der Windt, Cluster Manager Smart Mobility, Dutch Ministry of Infrastructure & Environment
Hanns Windele, Vice President, Europe and India, Mentor, a Siemens Business.

Momento clou di quest’anno, la tavola rotonda “Strategie critiche per far crescere l’Europa nella catena di approvvigionamento globale”. Semi offrirà anche grandi opportunità di networking come il ricevimento di networking di apertura e la cena di gala durante la quale verrà annuncito il vincitore del premio European Semi Award 2017.

Per registrarsi online: https://iss2018.besl-eventservice.de/front/index.php



Contenuti correlati

  • Il futuro della manodopera tema chiave per l’industria a ISS Europe

    Temi chiave al SEMI Europe Industry Strategy Symposium (ISS Europe) 2018, che si terrà a Dublino dal 4 al 6 marzo, saranno l’istruzione Stem (Science, Technology, Engineering, Mathematics) e il serbatoio di talenti, entrambi di fondamentale importanza per...

  • Tech Boys and Girls

    La professoressa Isodiana Crupi è di origine calabrese, ma a 18 anni, alla fine del liceo classico, lascia il suo paese d’origine per iscriversi a Ingegneria Elettronica all’Università di Messina… Leggi l’articolo

  • Sempre più microelettronica per la smart industry

    Mentre cresce il contenuto di microelettronica nei sistemi di automazione, aziende come STMicroelectronics investono nello sviluppo di dispositivi che diventano tecnologie abilitanti per la smart industry. Sensoristica, connettività e potenza di calcolo concentrate in uno stesso package...

  • Technology Exhibitions Week 2010: investire e ascoltare il mercato

    Espositori, visitatori, associazioni di settore, mondo accademico e della ricerca: queste le voci che Organizzatori e Promotori di Bias, Fluidtrans Compomac e Mechanical Power Transmission & Motion Control hanno scelto di ascoltare e valutare in modo da...

  • Elettronica Oggi: Bureau Veritas attesta la qualità della circulation list

    Elettronica Oggi, rivista italiana che opera in ambito di microelettronica - microprocessori, IC analogici e digitali, logiche programmabili, componentistica passiva, packaging ed elettronica professionale - strumentazione, software, tecnologie avanzate, biotech e nanotecnologie ha conseguito, dopo una meticolosa...

  • La prossima edizione di Bias si terrà a fieramilano dal 4 al 7 maggio 2010

    Flessibilità, alto livello di produttività e massimo contenimento dei costi: nell’attuale contesto economico sono alcune delle primarie esigenze del mondo industriale, sia manifatturiero che di processo.

  • Un 2008 difficile per l’industria elettrotecnica ed elettronica italiana

    “I consuntivi di chiusura d’anno per il fatturato industriale si sono mostrati decisamente peggiori rispetto a quelle che erano le attese, già negative, di Confindustria Anie - ha dichiarato Guidalberto Guidi, presidente di Anie - . Sulla...

  • Accordo di collaborazione tra Confindustria ANIE e Assodel

    L'Associazione Nazionale Componenti Elettronici di Confindustria ANIE (che raggruppa i produttori che operano nel settore dell'elettronica e dell'elettrotecnica) e Assodel, l'Associazione Nazionale Fornitori Elettronica hanno stipulato un accordo di collaborazione che porta, nel 2009, alla nascita di...

  • Technology Exhibitions Week: la prossima edizione dal 4 al 7 maggio 2010

    A soli quattro mesi dalla chiusura dell’evento 2008, la macchina organizzativa di Technology Exhibitions Week riparte, annunciando le date della prossima edizione, che si svolgerà a Fieramilano (Rho), nei medesimi padiglioni, dal 4 al 7 maggio 2010.

  • Georg Fischer in crescita, nonostante i venti contrari

    Georg Fischer ha registrato una crescita dell'utile lordo pari al 6% nella prima metà del 2008, con vendite per 2,4 miliardi di franchi svizzeri (al 17 luglio 1 CHF = € 1,6145). Gli effetti valutari e gli...

Scopri le novità scelte per te x