Wibu-Systems risponde alle esigenze del settore medicale

CodeMeter di Wibu-Systems offre una tracciabilità a tutto campo per il software che opera sui dispositivi medicali, proponendo inoltre modelli di vendita che accrescono i ricavi delle aziende sanitarie

Pubblicato il 2 maggio 2022

Dal 3 al 5 maggio, l’ente fieristico di Stoccarda ospiterà MedtecLIVE with T4M, dove Wibu-Systems, fornitore di soluzioni di protezione del software, gestione licenze e cybersicurezza, sarà presente allo spazio espositivo collettivo organizzato da VDMA (padiglione 10, stand 124a), per presentare ai produttori di dispositivi medicali soluzioni tangibili, che facilitino la compliance alle attuali normative e ne accrescano i ricavi.

Tracciabilità del software
Gli aggiornamenti del software sono una questione cruciale e ancora di più per le aziende che operano in ambito farmaceutico o medicale. Ogni volta che il panorama legale e normativo cambia ed ogni volta che viene scoperto un bug nel software, la risposta deve essere immediata. Gli aggiornamenti richiesti devono poi essere distribuiti in modo che l’integrità e l’autenticità, sia degli aggiornamenti stessi che del software di destinazione, siano protette e verificate. I produttori di dispositivi devono poter essere sicuri che i loro dispositivi funzionino solo con il software e gli aggiornamenti certificati e rilasciati per loro.

Con la tecnologia CodeMeter di Wibu-Systems, gli sviluppatori di software possono proteggere e concedere in licenza il loro lavoro, criptare e firmare le loro applicazioni e i loro dati per controllarne l’integrità e l’autenticità, rilevare quali versioni siano installate sulle diverse postazioni, tracciare gli aggiornamenti sul campo, scegliere l’esatto ordine in cui questi vengano installati, assicurarsi che gli aggiornamenti non vengano condivisi con utenti non autorizzati, verificare quali di questi siano stati attivati e quali siano in sospeso, controllare se il software sia certificato per rispondere alle normative locali vigenti, nonché monitorare gli accessi e tenere traccia degli specifici utenti. Il tutto atto a garantire che il software non venga manomesso, nonostante le spesso intricate configurazioni, ed evitare ripercussioni indesiderate per i pazienti ed il personale sanitario, offrendo così diagnosi e fatturazioni affidabili.

Monetizzazione del software
Le licenze software a tempo sono state a lungo apprezzate in ambito office e consumer e questa modalità si sta ora facendo strada nella tecnologia medicale. Le licenze di questo tipo, spesso vendute sotto forma di abbonamenti, permettono agli utenti di noleggiare il software o i dispositivi medici di loro scelta, o anche solo attivarne singole caratteristiche e funzioni per un periodo di tempo definito. Comunemente, i modelli includono abbonamenti per il set di funzioni base e una selezione di funzioni aggiuntive, pagabili annualmente. Gli utenti beneficiano così di costi d’ingresso inferiori, mentre i venditori possono godere di un flusso costante e affidabile di cassa, che spesso risulta essere più redditizio della vendita una tantum di software e macchina in abbinamento. Lo stesso meccanismo può anche essere usato per distribuire versioni di prova.

I produttori di soluzioni software o di dispositivi medicali intelligenti possono rivolgersi alla tecnologia CodeMeter per proteggere e concedere in licenza i loro prodotti, eventualmente integrando il sistema con le piattaforme di back-office esistenti, ed automatizzando così l’intera procedura, fattore determinante quando i volumi sono particolarmente significativi.

Stefan Bamberg, Senior Key Account & Partner Manager di Wibu-Systems, sottolinea: “La nostra tecnologia CodeMeter soddisfa molte delle esigenze dei produttori di dispositivi medicali con un’unica soluzione: Autenticazione, protezione del know-how, tracciabilità, tanto del software certificato quanto di eventuali modifiche apportate, e monetizzazione. Introducendo modelli di licenza versatili, le aziende che operano in ambito sanitario possono anche venire incontro alle specificità di ogni mercato, senza dover nuovamente modificare il loro software attuale”.



Contenuti correlati

  • Körber: nuova organizzazione italiana focalizzata sul life science

    Körber espande la propria presenza in Italia con un’organizzazione locale dedicata al supporto del proprio portfolio MES & Intelligence Suite. Da oggi tutte le aziende presenti nel territorio potranno scegliere più facilmente la suite Werum PAS-X MES,...

  • RT-Labs introduce U-Phy: un bus di campo unificato attivato via software

    RT-Labs ha annunciato il lancio di U-Phy, una nuova soluzione basata su software che gli sviluppatori di dispositivi industriali possono utilizzare per eseguire su progetti hardware aperti con due dei più diffusi protocolli di comunicazione industriale (fieldbus):...

  • RS Group annuncia la nascita di RS Safety Solutions

    RS, marchio di RS Group plc, fornitore omnicanale globale di prodotti e servizi a valore aggiunto, annuncia la nascita del nuovo marchio RS Safety Solutions, che combina le competenze del Gruppo nel settore dei dispositivi di protezione...

  • PTC acquisisce ServiceMax, nota nel campo delle soluzioni SaaS di Field Service Management

    PTC ha annunciato di aver firmato un accordo definitivo per l’acquisizione di ServiceMax per circa 1,46 miliardi di dollari in contanti, esente da debiti e cassa, da una società controllata a maggioranza da Silver Lake. ServiceMax è...

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Sistemi di tracciabilità e monitoraggio

    L’adozione di sistemi di tracciabilità e monitoraggio degli asset basati sulla tecnologia IoT consente alle aziende di ottenere i dati necessari per migliorare la gestione dei cicli produttivi complessi e delle apparecchiature di produzione Leggi l’articolo

  • Vodafone collabora con IBM nello sviluppo della tecnologia Quantum Computing

    Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione con IBM sul Quantum Computing, in particolare per la sicurezza informatica quantistica e per lo sviluppo di potenziali casi d’uso quantistici nelle telecomunicazioni. Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione...

  • Micon 5 Safety: micro-pulsante con sistema di contatti a due canali da Rafi

    I pulsanti a corsa breve della serie MICON 5 realizzati da RAFI sono ora disponibili anche nella versione MICON 5 SAFETY con sistema di contatti a due canali. Con una superficie di base di soli 5,1 x...

  • CodeMeter al centro della gestione licenze della piattaforma di automazione B&R

    Nel perseguire la loro missione, affinché il mondo dell’automazione industriale diventi gradualmente più sicuro, Wibu-Systems, gli specialisti leader a livello mondiale nel campo della protezione dei beni digitali e della gestione licenze, estendono una collaborazione tecnologica di...

Scopri le novità scelte per te x