Un impianto fotovoltaico fornirà energia pulita allo stabilimento Abb di Dalmine

L’impianto è entrato in funzione nel corso del mese di gennaio 2012 ed è stato inaugurato alla presenza di Bruno Melles, responsabile globale della Business Unit prodotti di media tensione

Pubblicato il 6 marzo 2012

Abb, Gruppo protagonista nel campo delle tecnologie per l’energia e l’automazione, ha commissionato un nuovo impianto fotovoltaico per produrre energia pulita al proprio stabilimento di Dalmine. I 342 pannelli fotovoltaici sono in grado di erogare una potenza di picco di circa 82 kilowatt con una produzione annua media di circa 90.000 kilowattora, contribuendo a una riduzione annua di 45.000 kg di anidride carbonica (CO2).

L’impianto è in grado di produrre energia sufficiente all’alimentazione di circa 25 utenze domestiche e consentirà un risparmio della bolletta elettrica dello stabilimento. Eccetto i pannelli fotovoltaici, tutte le apparecchiature dell’impianto, tra cui inverter, interruttori e sistema di controllo sono di produzione Abb. I nove inverter di stringa tipo PVS300 sono realizzati con tecnica Pvm (Pulse Width Modulation) che genera una forma d’onda molto simile a quella della rete di distribuzione.

I pannelli fotovoltaici, realizzati in silicio policristallino, hanno una vita utile di oltre 20 anni senza degrado dell’efficienza produttiva. I pannelli sono stati installati su un’apposita struttura che funge anche da tettoia per la sosta delle auto aziendali.

“Circa due anni fa abbiamo avviato un piano per la riduzione dell’impatto ambientale degli impianti dello stabilimento”, dichiara Michele Belotti, responsabile Qualità, Ambiente, Sicurezza e Servizi generali del sito di Dalmine. “Il primo step ha coinvolto i sistemi di illuminazione con la sostituzione delle lampade tradizionali con sistemi a Led ad alta efficienza e basso consumo. L’impianto fotovoltaico è il secondo step, che prevede anche l’installazione di una stazione di carica Abb per una vettura elettrica. Nel piano complessivo, sono previsti interventi agli impianti idraulici e ai sistemi di climatizzazione, utilizzando sempre le tecnologie Abb”.

Tutto ciò rientra inoltre nel “Patto dei Sindaci” a cui il Comune di Dalmine ha aderito, impegnandosi di conseguenza a ridurre le proprie emissioni di CO2 di almeno il 20% entro il 2020. Per raggiungere questo obiettivo il Comune si è impegnato a predisporre l’inventario delle emissioni e il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile, strumento indispensabile per quantificare le emissioni nonché per individuare azioni concrete per ridurle.

“Questa realizzazione, la prima del suo genere in un sito Abb in Italia, è perfettamente in linea con la Green Building Guideline che è parte importante dell’impegno di Abb per il raggiungimento di obiettivi di business con un approccio sostenibile ed energeticamente efficiente”, aggiunge Silvio Tentori, Country Real Estate Manager di Abb Italia. “In Abb circa il 40% del consumo di energia è dovuto agli immobili, pertanto interventi mirati all’utilizzo di fonti di energia alternativa e all’aumento dell’efficienza energetica possono permettere di ridurre le emissioni di CO2, la domanda di energia dei nostri edifici e contemporaneamente portare alla riduzione dei costi”.

Abb: www.abb.com



Contenuti correlati

  • Incrementare la produzione di energia grazie alle rinnovabili: il progetto di MCE Lab

    In un periodo in cui l’indipendenza energetica è l’argomento di maggior attualità e terreno di scontro politico e tecnico, MCE Lab ha fatto un’analisi delle soluzioni concrete per incrementare la produzione di energia elettrica in Italia, con...

  • Phoenix Contact WP 6000
    Nuova generazione di pannelli web di Phoenix Contact

    La nuova gamma di pannelli web WP 6000 di Phoenix Contact è una piattaforma flessibile che esegue efficacemente compiti operativi e di monitoraggio. I pannelli web sono scalabili grazie a varie dimensioni di display ed offrono opzioni...

  • A SPS Italia 2022, con Mitsubishi Electric il mondo è più sostenibile

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può fare molto, sia...

  • Vodafone Italia nominata Leader della Sostenibilità 2022

    Vodafone Italia si aggiudica il sigillo di “Leader della Sostenibilità 2022” ed entra a far parte del ranking di Statista, azienda leader delle ricerche di mercato che, in collaborazione con Il Sole 24 Ore, raccoglie le 200...

  • A SPS Italia 2022, la strategia net-zero di Cisco

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può fare molto, sia...

  • Ricerca applicata alle imprese: approvati i progetti all’avanguardia di SENEC, Unisalento e CNR Nanotec

    SENEC, azienda nota a livello internazionale nel settore dell’autosufficienza energetica, insieme all’Università del Salento ed al CNR Nanotec di Lecce, si è aggiudicata due progetti nell’ambito dell’iniziativa “Riparti” promossa dalla Regione Puglia. L’iniziativa è nata per finanziare...

  • Schneider Electric PF Pressofusioni Fiorentine
    Pressofusioni Fiorentine più sostenibile grazie a Schneider Electric

    PF Pressofusioni Fiorentine S.r.l. è un gruppo specializzato nel settore dello stampaggio in pressofusione di minuterie metalliche ed accessori per l’alta moda, quali illuminazione, serramentistica, automotive ed oggettistica. Trattano materiali come la zama e l’ottone e lavorano...

  • elmec solar fotovoltaico
    Energie rinnovabili, tre miti da sfatare sul fotovoltaico

    Le energie rinnovabili sono destinate ad una crescita estremamente importante nei prossimi anni. In Europa si stima infatti che entro il 2026 il solo fotovoltaico potrebbe costituire quasi la metà della potenza energetica globale. Il 2021 si...

  • Il solare in aree non interconnesse

    Socomec ha fornito i propri sistemi di accumulo dell’energia al produttore indipendente di energia rinnovabile Albioma, per l’implementazione in diverse isole francesi di 9 produzioni fotovoltaiche abbinate a soluzioni di accumulo di energia della batteria Leggi l’articolo

  • Acquisizione semplice dei dati meteo

    La nuova stazione meteorologica di Phoenix Contact è ora disponibile. La soluzione preinstallata con controllore PLCnext acquisisce i valori di velocità e direzione del vento, temperatura, irraggiamento, umidità e quantità delle precipitazioni. Questi dati meteorologici possono essere...

Scopri le novità scelte per te x