Un oscilloscopio real time a 100 GHz

Pubblicato il 30 luglio 2013

Teledyne LeCroy ha eseguito con successo la dimostrazione del primo Oscilloscopio al mondo in Tempo Reale  a 100 GHz acquisendo e visualizzando con successo segnali di 100 GHz di banda. Quanto dimostrato supera notevolmente le capacità attualmente disponibili. Gli Oscilloscopi ad alta banda in tempo reale sono strumenti fondamentali nello sviluppo di reti ad elevate velocità, la spina dorsale della rapida espansione del “cloud-based computing”, paradigma che caratterizza la nostra era digitale.  “Aver raggiunto  100 GHz di Banda in un Oscilloscopio in Tempo Reale è una delle tante pietre miliari ottenute nel settore da Teledyne LeCroy,” dice Tom Reslewic, CEO – Teledyne environmental and electronic measurement instrumentation.  “Essa rivela nuovi fenomeni, apre canali per nuove scoperte e spiana la strada ad grandi miglioramenti nel campo delle misurazioni ad alta velocità”.

La dimostrazione è stata condotta presso le infrastrutture di ricerca di Teledyne Scientific Company in Thousand Oaks, California. Teledyne LeCroy e Teledyne Scientific hanno inoltre annunciato di aver completato lo sviluppo congiunto di una nuova generazione di chip  con tecnologia Fosfuro di Indio (InP) e hanno rilasciato il progetto per la fabbricazione presso la fonderia InP di Teledyne Scientific. Il chip sviluppato congiuntamente è il primo device di una serie di chips  previsti per le prossime generazioni di oscilloscopi ad alta velocità. Teledyne ha acquistato LeCroy Corporation nell’Agosto 2012 perseguendo sinergie per lo sviluppoi di oscilloscopi ultra veloci. “Siamo felici di vedere che il traguardo dei 100 GHz in Real Time è stato raggiunto in meno di un anno dalla acquisizione Teledyne LeCroy,” dichiara Robert Mehrabian, presidente e CEO di Teledyne.  “Il rilascio nello stesso giorno del nuovo chip in InP, in collaborazione Teledyne Scientific, dimostra  il livello del nostro know-how tecnologico, ed il nostro impegno a portare gli oscilloscopi ad alte prestazioni ad un livello superiore.

Il Fosfuro di Indio (InP) è un processo avanzato a semiconduttore che promette dispositivi a velocità superiore che può essere progettato in altri processi noti. Teledyne è leader nella tecnologia InP di prossima generazione con capacità avanzate di progettazione e produzione già in atto.

www.teledynelecroy.com



Contenuti correlati

  • La corsa ai chip per l’intelligenza artificiale

    Il mercato dei semiconduttori per l’intelligenza artificiale è dominato dalle GPU, ma anche le architetture tradizionali hanno un importante ruolo da giocare. I chip per IA svolgeranno un compito sempre più importante nell’industria e a livello geostrategico....

  • Analisi dei dati grazie al cloud IoT: ecco come Storm Reply supporta il Gruppo Eurogate

    Storm Reply, società specializzata in servizi di cloud computing, ha realizzato una soluzione cloud IoT per Eurogate, rinomata azienda di terminal container, per raccogliere e analizzare in cloud i dati operativi provenienti da macchinari e sistemi. Eurogate,...

  • IAR: la realtà aumentata industriale è sempre più reale

    Il ricorso alla realtà aumentata in ambito industriale permette di tenere il passo con la differenziazione e l’evoluzione tecnologica dei prodotti, nonché la necessità di uniformare i processi manuali Leggi l’articolo

  • Rohde & Schwarz MXO 5
    Oscilloscopio Rohde & Schwarz MXO 5 a 8 canali

    Con il modello R&S MXO 5, Rohde & Schwarz continua ad ampliare la sua famiglia di oscilloscopi di nuova generazione, dopo il modello R&S MXO 4 nel 2022. Il nuovo R&S MXO 5 è il primo oscilloscopio...

  • MAS Elettronica Cloud Computing
    Cloud computing, il “vademecum” di MAS Elettronica

    Di Sandro Mascetti – CEO di MAS Elettronica In uno scenario sempre più iperconnesso, abbiamo assistito ad alcuni importanti cambiamenti nei paradigmi di trasmissione, stoccaggio ed elaborazione dei dati. Uno degli aspetti più importanti è la migrazione...

  • Almawave e Microsoft portano l’AI generativa nelle applicazioni enterprise

    Almawave, società del Gruppo Almaviva, quotata sul mercato Euronext Growth Milan, attiva nel settore dell’Intelligenza Artificiale (AI), nell’analisi del linguaggio naturale e nei servizi Big Data, e Microsoft Italia hanno sottoscritto un accordo finalizzato a promuovere l’Intelligenza Artificiale generativa nelle...

  • L’Industrial Edge Computing

    Il nuovo millennio ha portato con sé una sempre maggior adozione delle tecnologie informatiche in campo industriale, ma una in particolare, il Cloud Computing, a causa della crescente complessità e diversificazione delle applicazioni nel mondo industriale, mostra...

  • Allegro MicroSystems ADAS
    In un’auto ci sono fino a 9 semiconduttori di Allegro

    Allegro MicroSystems è un’azienda di riferimento a livello globale che progetta, sviluppa, produce e commercializza circuiti integrati per sensori e circuiti integrati analogici di potenza per applicazioni speciali. Il focus verte sul mercato automotive e industriale, in...

  • I chip che fanno la comunicazione SPE

    La tecnologia SPE si presenta come un fattore abilitante per implementare reti IIoT e OT sempre più efficienti, diffuse e interoperabili. L’offerta SPE di Microchip è pensata per ridurre i costi e la complessità dei dispositivi edge...

  • La cerimonia di premiazione dello Student Contest di MindSphere World

    Il 12 maggio alle ore 9.30 presso L’Aula Magna del Politecnico di Milano ci sarà la cerimonia ufficiale di premiazione dello Student Contest 2022 indetto da MindSphere World – Associazione promotrice della digitalizzazione per l’industria. Un’iniziativa che...

Scopri le novità scelte per te x