Telecamere compatte con sensore CMOS a basso rumore

Pubblicato il 30 luglio 2015

GO-2400-PGE è una nuova telecamera industriale compatta e leggera, sviluppata da Jai e proposta in Italia da Image S, con sensore Sony IMX174, un sensore CMOS dotato di global shutter da 2,35 megapixel.

La telecamera offre una risoluzione massima di 1.936×1.216 pixel e una velocità di 48,8 fotogrammi al secondo (fps) su interfaccia GigE Vision. Può essere alimentata attraverso la stessa interfaccia GigE Vision o un connettore GPIO a 6 pin. Appartenente alla serie GO di Jai, il modello GO-2400-PGE offre dimensioni compatte (29x29x41,5 mm, escluso l’attacco per l’ottica) e un peso di soli 46 grammi, che ne fa una delle telecamere più leggere con questo livello di risoluzione.

La telecamera ha le stesse specifiche industriali degli altri modelli della serie GO: resistenza agli urti di 80G, resistenza alle vibrazioni di 10G e intervallo di temperature operative da -5 a +45 °C.

La GO-2400-PGE offre un rapporto segnale-rumore superiore a 60 dB. GO-2400-PGE è disponibile in due modelli: GO-2400M-PGE con uscita monocromatica a 8, 10 o 12 bit (con sensibilità all’infrarosso) e GO-2400C-PGE con uscita colore Raw Bayer a 8, 10 o 12 bit.

Le funzionalità standard comprendono otturatore globale ad alte prestazioni, con velocità fino a 38 µs e funzione ROI (area di interesse) per definire la “finestra” del campo di visione, in modo da ottenere velocità (frame rate) maggiori o utilizzare formati ottici più piccoli rispetto al formato standard dell’attacco C da 1/1,2” della telecamera.

Fra le altre funzionalità offerte da questa telecamera sono da segnalare la compensazione dei pixel difettosi e la shading correction, tabella di lookup a 256 valori per la correzione di gamma e una modalità multi-ROI che supporta fino a 5 aree sovrapposte all’interno dello stesso fotogramma.

I modelli monocromatici contengono anche una funzione di binning (1×2, 2×1, 2×2) per aumentare la sensibilità dei pixel. La GO-2400-PGE è dotata di Auto Level Control (ALC) di Jai che integra le funzionalità di guadagno automatico e otturatore automatico in un’unica funzione, consentendo di ottimizzare il controllo dell’auto-esposizione per ottenere il minimo rumore, la massima velocità dell’otturatore e altri benefici.



Contenuti correlati

  • Neousys presenta una scheda frame grabber 5GBase-T Ethernet 802.3at PoE+

    Neousys Technology ha presentato una scheda frame grabber 5GBASE-T a 4 porte per applicazioni industriali. La serie PCIe-PoE454 è dotata di funzionalità 802.3at PoE+ e permette di abilitare più telecamere 5G ad alta risoluzione da usare per...

  • Con occhio vigile e mente pronta

    Controllare lo stato di processi e manufatti per raggiungere l’obiettivo di una produzione a zero imperfezioni. Vigilare su accessi e interventi del personale in fabbrica così da individuare tempestivamente anomalie e tracciare con accuratezza l’intero ciclo produttivo....

  • Smart Sensor

    I sensori intelligenti sono mattoni per le fabbriche moderne, valido supporto alla produzione, precisi ed essenziali per informazioni sicure e in tempo reale tanto da influenzare le decisioni su manutenzione, produttività… Leggi l’articolo

  • Vedere bene per produrre meglio

    La rivoluzione dei sistemi di visione artificiale è fondata sulle tecniche di apprendimento automatico, il deep learning, che moltiplica esponenzialmente le prestazioni che si possono ottenere da questa tecnologia Leggi l’articolo

  • Smart Vision Forum: video intervista a Vittorio Sala di Image S

    In occasione dello Smart Vision Forum, Automazione Oggi ha intervistato Vittorio Sala, R&D si Image S, che ha illustrato un’innovativa soluzione di visione applicabile alla raccolta differenziata della plastica.

  • SPS Italia 2019: Image S

    La proposta di  Image S durante SPS Italia 2019 presentata da Marco Dani, co-fondatore, alla redazione di Automazione Oggi, Fiera Milano Media.

  • Microscopia con telecamere a colori

    Image S propone una serie di nuovi modelli, sviluppati da Jai, di telecamere e software che forniscono funzionalità avanzate di acquisizione di immagini ai produttori e agli utilizzatori di sistemi di imaging microscopici. Si tratta di sei nuovi modelli...

  • SPS Italia 2018: Automazione Oggi intervista Image S

    Automazione Oggi di Fiera Milano Media a SPS Italia 2018 intervista Marco Diani, presidente e cofondatore di Image S.

  • Image S presenta le soluzioni per la guida 3D di robot di Recognition Robotics

    Image S, azienda tra i leader nel mercato italiano come fornitore di componenti per image processing destinati a diversi settori (industriale, medicale e scientifico), presenta le soluzioni di visione di Recognition Robotics, azienda statunitense che sviluppa tecnologia...

  • Video intervista a Milena Longoni, Image S

    Milena Longoni, marketing director di Image S, ci presenta le novità presentate durante la fiera SPS Italia.

Scopri le novità scelte per te x