Conto alla rovescia per SPS Italia Digital Days (25-27 maggio), mentre SPS Italia sarà a Parma nel 2022

SPS Italia si sposta al 2022, dal 24 al 26 maggio. Il posticipo della fiera per l'industria intelligente, digitale e flessibile avviene in accordo con espositori e partner con l’obiettivo prioritario di assicurare una manifestazione in sicurezza

Pubblicato il 22 aprile 2021

“Siamo alla vigilia di quella che riteniamo possa essere una reale ripresa. Nonostante le nuove disposizioni ne consentano lo svolgimento, per senso di responsabilità verso il network di SPS Italia abbiamo deciso di rimandare l’evento fieristico al prossimo anno, lasciando la possibilità ai nostri espositori e visitatori di pianificare la partecipazione in presenza in un contesto di fiducia e maggior certezza” ha dichiarato Donald Wich, Amministratore Delegato di Messe Frankfurt Italia. Proprio con il sostegno delle aziende partner si lavora ora alacremente alla seconda edizione di SPS Italia Digital Days, che si svolgerà dal 25 al 27 maggio su Contact Place, la piattaforma di SPS Italia che in questi mesi di transizione si è sviluppata in termini di qualità di servizi e di numero di utenti e che, dal prossimo anno, completerà l’esperienza fieristica, amplificandone le opportunità, diventando parte integrante del tradizionale appuntamento in presenza.

“In questa nuova consuetudine le relazioni si sviluppano e la tecnologia fa da collante aprendo nuovi orizzonti di connessione. La voglia di rincontrarsi è tanta anche a livello business, ma un’attesa responsabile è quello che SPS Italia ha messo al primo posto. In questi mesi abbiamo intrapreso un percorso digitale che successivamente diventerà collaterale alla manifestazione, ma che oggi riteniamo strategico per restare vicini al mercato insieme ai nostri espositori” ha sottolineato Francesca Selva, Vice President Marketing & Events Messe Frankfurt Italia.

SPS Italia Digital Days, la trasformazione digitale a portata di mano
Sarà un evento rinnovato, accessibile gratuitamente, con la possibilità di fare networking in modo mirato, entrando in contatto con una selezione di aziende, circa 90, che rappresentano l’offerta più innovativa e completa in termini di tecnologie abilitanti.
Tra le novità di questa edizione di SPS Italia Digital Days c’è la nuova funzione di matchmaking. L’esperienza digitale comincia già a partire dal 4 maggio con la possibilità di fissare in anticipo gli appuntamenti con i referenti delle aziende partner, scegliendo data e orario di preferenza, beneficiando di un intervallo di tempo che va oltre l’evento, dal 24 maggio al 4 giugno.

Il programma dei convegni scientifici
Tre giornate di workshop e convegni live per orientarsi negli ambiti prioritari della digital trasformation: automazione avanzata, digital&software, robotica e meccatronica, additive manufacturing.

La tavola rotonda di apertura dal titolo “4.0 nel Pharma: innovazioni, processi e tecnologie abilitanti per il futuro del farmaceutico italiano” si svolgerà martedì 25 maggio in collaborazione con ISPE Italia. “In piena continuità con il proficuo rapporto degli ultimi anni, ISPE Italia è lieta di confermare anche quest’anno la collaborazione con SPS Italia” ha dichiarato Teresa Minero, Founder & CEO – LifeBee – Digitalizing Life Sciences, International Board of Directors, EU Leadership Team, Steering Committee Pharma 4.0 – ISPE. “È bello poter tornare a confrontarci, anche se da remoto, su innovazione digitale e trasformazione dei processi nel farmaceutico, grazie alle tecnologie abilitanti del 4.0 e in piena armonia con le regolamentazioni. La pandemia in corso ha portato all’attenzione di tutti la necessità di processi rapidi ed affidabili per lo sviluppo, la produzione, la distribuzione di farmaci sicuri, efficaci e di qualità. A indispensabile supporto, è questa l’ulteriore conferma che la trasformazione digitale è necessaria e non rimandabile sull’intera catena del valore del settore farmaceutico. Solo una innovazione intelligente, robusta e in linea con le regolamentazioni, che porti benefici concreti, può portarci dove occorre arrivare: come ecosistema produttivo nazionale italiano, ampio ed eccellente nel mondo, e come pazienti. Su questi temi ci confronteremo il 25 maggio, grazie a dati e survey di settore, a testimonianze di tecnologie abilitanti e progetti di trasformazione digitale realizzati e a concreti benefici ottenuti”.

SPS Italia Digital Days, programma e registrazione

Nasce “She SPS Italia, do you?”
Un nuovo impegno per SPS Italia, che mette in campo un progetto dedicato alla valorizzazione del contributo di esperienze e conoscenze di donne che si occupano di automazione e tecnologie per l’industria. “She SPS Italia, do you?” è una community dove potersi raccontare e confrontare.
Il progetto si rivolge a tutto il network di SPS Italia: giornaliste, imprenditrici, professoresse e più in generale tutte le donne che si occupano di automazione e innovazione, incluse le nuove generazioni, che in futuro saranno capaci di colmare il gender gap.
Le professioniste del presente possono svolgere un importante ruolo di mentorship nella diffusione di nuove opportunità, tradizionalmente ancorate a figure prettamente maschili. L’obiettivo è quello di promuovere la diversità, l’apertura al talento e la spinta alla visione femminile attraverso esempi pratici e storie di donne capaci di ispirare, educare, innovare e ripensare il futuro.

Fonte foto Pixabay_B_Me



Contenuti correlati

  • Hannover Messe 2022, un ritorno in presenza al momento giusto

    Si è conclusa la prima Hannover Messe in presenza dopo due anni di pandemia. Espositori e organizzatori tracciano un bilancio pienamente positivo. Hannover Messe ha dimostrato che la trasformazione industriale procede a grandi passi e che l’industria...

  • AW-Combo di Automationware vince il Premio Maietti a SPS Italia 2022

    È Automationware, azienda del Nordest dedita allo sviluppo di tecnologie robotiche e meccatroniche d’avanguardia tecnologica, la vincitrice del premio Roberto Maietti per la Robotica avanzata nella edizione appena conclusasi di SPS Italia 2022 a Parma. In particolare, il...

  • A SPS Italia 2022, il successo delle soluzioni presentate da Panasonic Industry

    L’edizione 2022 di SPS Italia si conferma un successo per Panasonic Industry: più visite da parte dei costruttori di macchine e system integrator, mentre la fiera è cresciuta rispetto all’ultima edizione in presenza del 2019. Al centro dello...

  • A SPS Italia 2022, Copa-data tra premi e soluzioni avanzate per la digitalizzazione

    È stata una partecipazione di successo quella di Copa-data a SPS Italia 2022. Una fiera in presenza, dopo i tanti eventi virtuali degli ultimi anni, che ha permesso al mercato dell’automazione di presentare le più recenti novità...

  • L’innovazione è andata in scena a SPS Italia 2022

    La seconda giornata di SPS Italia 2022, svoltasi a Parma dal 24 al 26 maggio, ha ospitato la tavola rotonda, incentrata sul tema dell’innovazione e del trasferimento tecnologico, organizzata da MADE Competence Center Industria 4.0. Il Centro di...

  • A SPS Italia EFA Automazione rinnova la collaborazione con lo storico partner HMS Networks

    Non poteva esserci occasione migliore di SPS Italia 2022, tornata in presenza dopo due anni di stop dovuto alle restrizioni pandemiche, per annunciare il rinnovo dell’accordo di collaborazione che EFA Automazione SpA, azienda leader in Italia per...

  • A SPS Italia 2022, l’anima dello ‘sperimentatore’ di Moog

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può fare molto, sia...

  • A SPS Italia 2022, la trasformazione digitale secondo Asem

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale nell’era della trasformazione digitale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può...

  • A SPS Italia 2022, la sostenibilità ambientale di Wenglor

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può fare molto, sia...

  • A Parma la ripartenza è Green!

    Una decima edizione, quella di SPS Italia 2022, dove il tradizionale ‘fil rouge’ si è tinto di verde, il colore della sostenibilità, con tante aziende impegnate nell’efficientamento di prodotti e processi, nella decarbonizzazione delle attività produttive, nel raggiungimento di obiettivi...

Scopri le novità scelte per te x