Sick: le piattaforme mobili navigano in maniera indipendente grazie al multiScan1xx

Pubblicato il 6 giugno 2023

Sick lancia il sensore LiDAR 3D multiScan100 compatto e preciso. Così l’azienda supporta lo sviluppo di veicoli industriali autonomi (sia per interno che per esterno) e aumenta la sua attenzione sulle soluzioni software digitali per offrire ai clienti ulteriori vantaggi oltre ai puri dati di misurazione.

All’ultimo SPS di Norimberga, i visitatori hanno avuto la possibilità di dare un primo sguardo alla nuova famiglia di prodotti multiScan100, progettata come sistema di navigazione naturale per veicoli industriali. Con la prima variante, multiScan136, piattaforme mobili come AGV, AMR o service robot possono esplorare autonomamente un nuovo ambiente e generare una mappa che può essere utilizzata per la navigazione e la localizzazione durante l’operatività del veicolo. Il sensore LiDAR fornisce dati di misurazione 3D combinati con un piano di scansione a 0° ad alta risoluzione, che può essere utilizzato per l’auto-localizzazione precisa dei veicoli autonomi, mappando simultaneamente l’ambiente (SLAM, che sta per localizzazione e mappatura simultanee). Le nuvole di punti 3D possono anche rilevare bordi di caduta o ostacoli in 3D.

Il sensore LiDAR 3D multiScan136 con visione a 360° raggiunge una precisione all’avanguardia grazie ai
suoi 690.000 punti (massimi) di misurazione: nulla nel suo ambiente lo supera. Con il suo design
compatto di circa 10 cm di dimensioni e interfacce industriali di comunicazione, è molto facile da
integrare. Il sensore può essere utilizzato in ambienti difficili grazie al suo design robusto e alla classe di protezione IP fino a 69k.

La collaudata tecnologia multi-eco e la sua procedura basata sulla valutazione statistica delle misure garantiscono una percezione precisa dell’ambiente, anche in condizioni esterne sfavorevoli. Attraverso la sua elevata precisione, e il suo basso rumore di misura, multiScan136 può essere utilizzato non solo per un posizionamento preciso in ambienti interni, ma anche per la percezione degli ambienti esterni.

Con l’ampio angolo di apertura verticale di 65°, nulla passa inosservato, il che aiuta a evitare collisioni durante l’utilizzo per movimenti automatizzati all’esterno. Oltre alle applicazioni mobili, il sensore può essere utilizzato anche per applicazioni fisse, come ad esempio la protezione di oggetti per la sicurezza degli edifici o per applicazioni relative al traffico o smart city, come il rilevamento del flusso di persone grazie al suo ampio campo visivo.
Con multiScan136, Sick sviluppa la sua tecnologia 3D LiDAR e aumenta la sua attenzione sulle soluzioni
software digitali per offrire ai propri clienti ulteriori vantaggi oltre ai puri dati di misurazione. Ciò significa che i dati di misurazione precisi sono solo il primo passo per creare funzioni aggiuntive che possono essere valutate direttamente sul sensore senza un’unità di calcolo aggiuntiva.



Contenuti correlati

  • Sensori, sempre più intelligenti

    Industria 4.0, digitalizzazione e IIoT stanno facendo rapidamente evolvere il mondo dei sensori, che diventano sempre più ‘intelligenti’ e capaci di rilevare innumerevoli parametri da macchinari e impianti Con l’avvento del paradigma 4.0, la digitalizzazione dei processi...

  • Libertà di connessione

    IO-Link wireless permette la connessione dei vari dispositivi presenti nelle applicazioni senza l’utilizzo di cavi di comunicazione, rimuovendo alla base le problematiche connesse all’uso del cavo CoreTigo, azienda hightech Israeliana, ha inventato il nuovo sistema di comunicazione...

  • SICK partecipa all’edizione 2024 di SPS Italia con tante novità sulla sensoristica

    Soluzioni personalizzate per un futuro su misura. Da qui parte SICK a SPS Italia, la fiera sulla tecnologia e l’innovazione diventata un punto di riferimento per il comparto manifatturiero italiano. Appuntamento a Fiere di Parma, dal 28 al...

  • Sensore a tasteggio W10: il nuovo punto di riferimento per la versatilità nel rilevamento degli oggetti

    Tutto in uno – uno per tutti: con il nuovo sensore a tasteggio W10, SICK presenta un sensore che può essere utilizzato per risolvere un’ampia gamma di compiti di rilevamento nella tecnologia di automazione in modo più...

  • MiR1200 Transpallet: l’AI rivoluziona la movimentazione dei pallet

    Mobile Industrial Robots (MiR) annuncia il lancio del MiR1200 Transpallet. MiR1200 e può prelevare e consegnare pallet con un livello di precisione senza precedenti. “Il MiR1200 Transpallet è il risultato dei nostri più recenti sforzi per superare...

  • I robot mobili rivoluzionano la logistica industriale

    È indubbio il crescente ruolo dei robot mobili nell’ottimizzazione della logistica e della movimentazione all’interno delle fabbriche e dei magazzini. Scopriamo le principali tipologie di robot mobili, tra cui AGV (veicoli a guida automatica), AMR (robot mobili...

  • Bosch Rexroth AMR robot inralogistica
    I robot AMR di Bosch Rexroth automatizzano l’intralogistica aziendale

    CMD, realtà globale del mondo automotive, grazie ai robot AMR di Bosch Rexroth rende più sicura ed efficace la fase di trasporto del materiale primario dal magazzino alle linee di produzione. L’urgenza di automatizzare i sistemi di...

  • Il viaggio sostenibile

    Sensori connessi, robotica, azionamenti adattivi: i concetti avanzati di automazione sono fondamentali per una produzione efficiente dal punto di vista energetico e di risparmio delle risorse La domanda di energia, l’uso di materie prime e, soprattutto nelle...

  • Omron presenta i nuovi robot mobili autonomi della serie MD per carichi di media intensità

    Omron annuncia il lancio dei robot mobili autonomi (AMR) MD-650 e MD-900 con carico medio (650 kg e 900 kg). Queste aggiunte ampliano la linea di robot autonomi Omron per soddisfare le esigenze di un’ampia gamma di...

  • SICK presenta la famiglia di sensori fotoelettrici miniaturizzati di nuova generazione W4S

    Con il sensore fotoelettrico miniaturizzato W4S, che completa la versatile famiglia di prodotti W4, SICK ha presentato a SPS 2023 di Norimberga l’ultima novità del suo portafoglio di famiglie di sensori fotoelettrici innovativi di nuova generazione. Grazie alla custodia Vistal,...

Scopri le novità scelte per te x

  • Sensori, sempre più intelligenti

    Industria 4.0, digitalizzazione e IIoT stanno facendo rapidamente evolvere il mondo dei sensori, che diventano sempre più...

  • Libertà di connessione

    IO-Link wireless permette la connessione dei vari dispositivi presenti nelle applicazioni senza l’utilizzo di cavi di comunicazione,...