Sick presenta detec4 Smart Box Detection per le macchine per l’imballaggio

Identificazione in sicurezza uomo-materiale per il trasporto di oggetti a parallelepipedo

Pubblicato il 9 marzo 2022

Da ora macchine per l’imballaggio nell’area di fine linea, caricatori verticali e laterali o moduli di smistamento possono essere utilizzati in modo ancora più sicuro e semplice, grazie a detec4 Smart Box Detection di SICK, il sistema intelligente di protezione accessi.

Con l’aiuto di un’affidabile logica di riconoscimento dei modelli, la soluzione SICK può distinguere in maniera intelligente gli oggetti rettangolari, come i cartoni, dalle persone o parti del corpo nelle aree di ingresso e uscita dei sistemi di imballaggio o degli impianti di trasporto intralogistici. Questo permette un trasporto continuo, senza fermate, di cartoni dentro e fuori dalle macchine recintate. Grazie all’assenza di segnali di processo esterni o sensori di muting, questasoluzione di sicurezza è flessibile e compatta, e consente di ottimizzare la manutenzione con la massima sicurezza per l’operatore, oltre ad un risparmio di costi.

La protezione d’accesso Smart Box Detection è la prima soluzione intelligente per una discriminazione intelligente uomo-materiale. È in grado di rilevare oggetti con un profilo rettangolare e con un’altezza di 13 cm quando entrano nel campo protetto di detec4, che è costantemente attivo. La valutazione dei raggi interrotti nel processo assicura una differenziazione intelligente tra persone e materiale, poiché le persone o le parti del corpo che passano lungo una linea di trasporto o che interferiscono con una macchina hanno una geometria fondamentalmente diversa e creano uno schema di interruzione dei raggi significativamente diverso.
Viene così evitato un arresto di sicurezza errato del sistema di trasporto.

Soluzione di facile integrazione
La soluzione di sicurezza detec4 Smart Box Detection si caratterizza per la sua semplice integrazione. È, infatti, integrata direttamente nella barriera fotoelettrica di sicurezza detec4 come funzionalità aggiuntiva e non richiede né segnali supplementari dai sistemi di automazione né sensori di muting durante il funzionamento. Questo significa che può essere adattata e configurata secondo i requisiti dell’applicazione, senza alcuno sforzo aggiuntivo di programmazione, montaggio o cablaggio.

Anche la manutenzione è significativamente semplificata grazie al suo design snello. Se durante il funzionamento devono essere rilevati oggetti di diverse altezze e lunghezze, non è necessario apprenderli né adattare la configurazione della soluzione di sicurezza. Questo assicura la massima versatilità e flessibilità, garantendo la massima produttività del sistema.



Contenuti correlati

  • E80Group - Drinktec
    E80 a drinktec 2022 con soluzioni innovative per l’intralogistica

    Una vetrina d’eccellenza affacciata sull’industria globale del settore beverage e liquid food: E80 Group era presente al drinktec, la fiera di riferimento più importante a livello mondiale per tutti gli operatori del settore. Un incontro ai vertici...

  • Le innovazioni nella mobilità ambientale richiedono un lavoro di squadra strategico

    L’industria automotive sta cambiando radicalmente: le aziende di questi settori e tutti coloro che desiderano partecipare alla mobilità del futuro devono ora proporre strategie più complete e fare affidamento su soluzioni innovative. Inoltre, servono competenze digitali. Secondo...

  • Macchine per imballaggio con guide lineari di NSK

    Nata nel 1975, Österbergs Förpackningsmaskiner AB, uno dei maggiori costruttori di macchine per imballaggio nel mercato scandinavo, è specializzata in soluzioni flessibili su misura con qualità ottimale. Con sede centrala a Göteborg, in Svezia, l’azienda offre una gamma...

  • Un concentrato di efficienza

    L’utilizzo combinato degli azionamenti Unidrive M700, Commander C300 e Digitax HD di Control Techniques consente l’ottimale modulazione del flusso d’aria e la riduzione del consumo di energia dei macchinari per l’imballaggio Leggi l’articolo

  • Sick propone smaRTLog: piena trasparenza nel flusso di materiali

    I cicli di trasporto nei processi di intralogistica non solo diventano sempre più flessibili e modulari, ma sempre più spesso si organizzano autonomamente. Affinché questo funzioni, ad esempio per ottimizzare la gestione dell’inventario o la qualità delle consegne, è necessaria...

  • Nord Drivesystems espande il concetto LogiDrive in nuovi mercati e prodotti

    Nord Drivesystems espande il suo concetto LogiDrive di successo con nuovi mercati e prodotti per offrire a nuove applicazioni l’accesso ai vantaggi di versioni dei motoriduttori standardizzate e ottimizzate per specifici settori. Con la nuova famiglia di prodotti LogiDrive,...

  • Guardare indietro con facilità con la telecamera IP LCAM 308 di Leuze

    I centri logistici che vogliono essere tutelati anche in caso di guasti o reclami sono al sicuro con la nuova telecamera IP LCAM 308 di Leuze. Consente il monitoraggio visivo di trasloelevatori e linee di trasporto. Anche nei...

  • L’efficienza delle aziende dipende dall’efficienza dell’intralogistica

    Le aziende cercano di fare più efficienza, puntano a ridurre i costi e aumentare la capacità produttiva. Allo stesso tempo, la produzione ‘just in time’ e personalizzata con i magazzini pieni di scorte non è più sostenibile:...

  • La smart factory integrata e sicura di E80 Group e Gambini

    Realizzare smart factory sempre più integrate, digitalizzate e sostenibili incrementando l’efficienza e la sicurezza lungo tutta la supply chain: con questo obiettivo E80 Group e Gambini hanno sviluppato una nuova linea converting completamente automatica, capace di interconnettere...

  • Pilz festeggia un anno record e guarda con fiducia al 2022

    Che il tema della sicurezza sia questione di DNA in Pilz lo si capisce subito, così come si percepisce quello spirito di famiglia, di comunità, che da sempre la contraddistingue nonostante una presenza ormai globale. Ancora azienda a...

Scopri le novità scelte per te x