Servomotori Mitsubishi Electric con interfaccia multi-network

Pubblicato il 13 dicembre 2019

La famiglia di servomotori MR-J4 Mitsubishi Electric, disponibile anche nella versione “Servo Open Network”, permette il collegamento dei servo amplificatori con i più diffusi sistemi di Motion Control. Disponibile nelle versioni CC-Link IE Field, Profinet, EtherCAT ed Ethernet/IP, consente ai produttori di macchine di offrire le loro soluzioni a livello globale, usufruendo delle elevate potenzialità e prestazioni della serie Melservo MR-J4.

Insieme alla tecnologia innovativa impiegata all’interno dei propri prodotti, inclusi i servosistemi, un ulteriore vantaggio offerto da Mitsubishi Electric è il supporto tecnico altamente specializzato, disponibile a livello globale. Durante la messa in servizio e la manutenzione il cliente sarà supportato completamente, anche in loco.

La selezione del protocollo di rete è semplice e intuitiva anche grazie al concetto di collegamento plug & play applicato ai servo amplificatori. Sono disponibili delle quick start guide per ciascuna rete con progetti esemplificativi e function blocks, pronti per l’utilizzo ed espandibili, supportati anche da flessibili opzioni di connessione.

I servosistemi estremamente compatti con gamma di potenza da 0,05 a 22 kW occupano fino al 50% di volume in meno rispetto ai prodotti comparabili. E’ inoltre disponibile una vasta gamma di motori con parecchie taglie disponibili, che offrono la massima flessibilità di progettazione ed efficienza con il minimo ingombro.

Funzionalità come la soppressione delle vibrazioni di seconda generazione, il “One-Touch Tuning” o la regolazione automatica in tempo reale dei servo parametri durante il funzionamento, accelerano la messa in servizio e garantiscono il posizionamento con la massima precisione e sicurezza in base agli standard internazionali. “Per esempio è possibile una netta riduzione anche dei tempi ciclo della macchina,”, spiega Oliver Giertz, Product Manager Servo / Motion & Robotics per la regione EMEA presso Mitsubishi Electric.

Tutti i servo della serie MR-J4 sono dotati di varie funzioni di manutenzione predittiva e preventiva. La funzionalità di Manutenzione Basata sulle Condizioni (CBM) consente il rilevamento precoce delle variazioni di vibrazioni e dell’attrito della macchina, ciò permette la manutenzione o la sostituzione di componenti meccanici di trasmissione come viti a ricircolo di sfere, cinghie e ingranaggi, prima che si guastino causando un fermo macchina. L’indicazione anticipata delle esigenze di manutenzione porta ad un aumento della vita della macchina, contribuendo ad evitare tempi di fermo e ridurre i tempi di manutenzione stessa, portando ad un miglioramento della produttività e della qualità del prodotto finito. “La sua flessibilità e facilità d’uso; il design “space-saving”, le funzioni di manutenzione predittiva e l’ottimo rapporto qualità-prezzo rendono l’MR-J4, un investimento sicuro per i nostri clienti”, afferma Oliver Giertz.



Contenuti correlati

  • La potenza dell’acqua usata con efficienza grazie a ifm

    La Compagnia Valdostana delle Acque (CVA), società energetica con sede in Valle d’Aosta, produce energia elettrica da fonti rinnovabili, sfruttando in particolare la forza dell’acqua. L’energia viene generata principalmente dalle 32 centrali idroelettriche, site nella regione, che...

  • Melfa RV-12CRL, il nuovo robot antropomorfo di Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric ha lanciato Melfa RV-12CRL, il nuovo robot antropomorfo caratterizzato da un’estensione di 1.504 mm e una capacità di carico di 12 kg. Dotato di un ampio raggio d’azione, il robot Melfa RV-12CRL è adatto a...

  • Heidenhain a SPS Italia 2024: soluzioni di automazione più smart

    Innovazioni di prodotto per l’automazione evoluta come il sistema di misura rotativo induttivo ECI 123 Splus con analisi integrata delle vibrazioni e l’avvio delle attività di commercializzazione per i marchi Leine Linde e LTN da parte di...

  • Le reti industriali nell’Era dell’Edge Computing, del 5G e della cybersecurity

    I fattori trainanti delle reti industriali includono Industria 4.0, IIoT, comunicazioni Machine-To-Machine e wireless. Intorno a Edge Computing, 5G e Cybersecurity si stanno giocando le sfide più interessanti. Leggi l’articolo

  • Panasonic lancia a SPS Italia 2024 il servosistema Minas A7: regolazione di precisione con AI

    La messa a punto automatica del servosistema Minas A7 di Panasonic Industry, guidata dall’intelligenza artificiale, riduce del 90% il tempo di funzionamento umano. Questa innovazione garantisce un controllo preciso del movimento senza la necessità di una messa...

  • Tecnologie innovative al servizio dei caricatori di barre

    Combinare il know-how applicativo di Top Automazioni con le caratteristiche avanzate delle soluzioni di automazione di Mitsubishi Electric permette di realizzare caricatori di barre che garantiscono velocità, flessibilità, versatilità Nata negli anni ’70 come piccola realtà artigiana...

  • Le potenzialità dell’Industrial IoT

    Fra i rischi legati alla sicurezza e alla privacy dei dati, ma non solo, e i vantaggi offerti dall’IIoT-Industrial Internet of Things, in termini di efficientamento e sostenibilità, solo per citarne alcuni, vediamo i consigli degli esperti...

  • Da Lika, encoder incrementale SME9 per applicazioni lineari e rotative

    L’ encoder incrementale ad alta velocità SME9 di Lika Electronic è perfetto per le esigenze di controllo del movimento in motori lineari e stampanti e offre un’accuratezza superiore a 10 µm a velocità elevate fino a 100 m/s....

  • Mitsubishi Electric sviluppa un’AI per l’analisi comportamentale

    Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver sviluppato un’intelligenza artificiale (IA) per l’analisi comportamentale capace di analizzare in pochi minuti il livello di efficienza delle attività manuali eseguite nei siti produttivi, senza che si riveli necessario, da...

  • Nuove interfacce HMI e Scada

    Integrazione, connettività e trasformazione digitale sono le principali leve con cui i fornitori di tecnologia cercano di rendere più competitive le offerte di interfaccia uomo-macchina. L’attuale fase di transizione vede la convivenza di numerose tendenze che consentono...

Scopri le novità scelte per te x