Sensore intelligente per l’acquisizione di immagini in 3D

Pubblicato il 4 febbraio 2016

Image S ha reso disponibile Gocator 3019, nuova versione del sensore intelligente per l’acquisizione di immagini tridimensionali (3D Smart Snapshot Sensor) sviluppato da LMI Technologies. Il modello 3109 è l’ultimo nato della famiglia Gocator 3100. Grazie alla struttura leggera e ultracompatta, che dimezza gli ingombri rispetto al modello Gocator 3110, il nuovo sensore 3D di LMI è destinato ai costruttori di linee di assemblaggio che devono effettuare ispezioni tridimensionali in linea su oggetti statici, montando il sensore su un robot o un supporto fisso.

Gocator 3109 effettua scansioni ad alta risoluzione e alta velocità. Una delle peculiarità è la dimensione, la più compatta fra tutti gli scanner a LED con proiezione di luce blu attualmente in commercio. Gocator 3109 misura infatti solo 49x100x155 mm e pesa solo 1,5 kg. Compattezza e leggerezza agevolano il montaggio su bracci robotici, l’installazione di uno o più sensori in spazi ristretti (ad esempio per misurazioni sui cilindri dei motori) e l’integrazione in macchinari o altre apparecchiature di fabbrica. L’ampio campo di visione (FOV) del modello 3109, che copre un’area compresa fra 86x67mm e 88x93mm, unito alle capacità di scansione avanzate, consente di leggere e misurare diversi elementi con un’unica acquisizione tridimensionale. E’ così possibile acquisire più oggetti in un tempo ridotto garantendo una velocità maggiore della linea di produzione. Inoltre, la scansione matriciale non richiede il perfetto allineamento dei sensori per rilevare con precisione tutte le caratteristiche dei pezzi acquisiti.

Gocator 3109 comunica direttamente con PLC e robot, riducendo il numero di componenti hardware e semplificando la configurazione, con notevoli benefici in fase di installazione e manutenzione. Eliminando i PC in fabbrica e riducendo il numero di componenti necessari, Gocator 3109 ottimizza la progettazione del sistema e abbatte i costi di integrazione. Il nuovo sensore 3D di LMI viene pre-tarato in fabbrica in modo da poter essere installato velocemente senza la necessità di tarature sul posto, ottenendo risultati e vantaggi immediati. Non è richiesta alcuna regolazione, impostazione o manutenzione in loco, accorciando così drasticamente i tempi di installazione.

Gocator 3109 offre un’interfaccia grafica in ambiente web facile da usare. I parametri di misura intuitivi sono basati sul modello CAD per consentire al personale di configurare lo scanner per misure specifiche anche senza avere un alto livello di competenza tecnica. La serie Gocator 3100 è la prima famiglia di sensori 3D intelligenti che unisce acquisizione di immagini 3D e generazione di nuvole di punti 3D a strumenti di misura in un unico sistema per impieghi industriali. Grazie a una ricca dotazione di strumenti integrati, i sensori Gocator sono ideali per un’ampia gamma di applicazioni di ispezioni in linea senza contatto. I modelli Gocator sono facili da configurare, veloci da integrare e altamente affidabili. La serie Gocator 3100 effettua misure senza contatto ad alta risoluzione con velocità fino a 5 Hz. I sensori sono ideali per misurare le dimensioni di diversi elementi e caratteristiche, quali fori, asole, perni, distanze e allineamenti.

I sensori non richiedono alcun controllore o PC aggiuntivo per effettuare le misure in 3D. Si possono sincronizzare più sensori all’interno della stessa rete per espandere il campo di visione con un dispositivo LMI Master. La tecnologia di scansione stereoscopica a luce blu strutturata aumenta il livello di immunità alla luce ambiente, generando dati affidabili anche in condizioni di luminosità non ottimali. La custodia IP67 di Gocator, la sua forma compatta e il peso inferiore a 1,5 kg lo rendono ideale per l’installazione in spazi ristretti e il montaggio su robot. Il server web integrato in Gocator consente una configurazione semplice e intuitiva tramite browser. Gocator non richiede l’installazione di alcun software e funziona con qualsiasi computer e sistema operativo.



Contenuti correlati

  • Anipla TechTalk: sensori smart e inferenziali

    È possibile iscriversi gratuitamente a un nuovo TechTalk, un’occasione utile e veloce offerta da Anipla per approfondire un tema tecnologico, che in questo caso saranno i ‘sensori smart’. L’appuntamento sarà online, giovedì 15 settembre 2022 alle ore...

  • Efficientamento delle attività di service

    Da fornitore di macchine a fornitore di servizi integrati. È questa la transizione strategica che un’azienda che opera nel settore del packaging di prodotti liquidi ha deciso di affrontare per prepararsi a vincere le sfide del futuro...

  • Sensori a ultrasuoni Wenglor per la misurazione della distanza

    Wenglor, azienda tedesca che sviluppa e produce sensori intelligenti, dispositivi di sicurezza e sistemi avanzati di elaborazione di immagini, introduce i sensori di distanza a ultrasuoni della serie U1RT, perfetta combinazione tra consolidata tecnologia a ultrasuoni delle...

  • La nuova formula Weerg per il metal replacement

    Weerg amplia la gamma di materiali stampabili in 3D con l’introduzione del nuovo Extreme Fibra di Carbonio+PA12, frutto di una formulazione esclusiva messa a punto dal potenziato reparto R&D interno. Si tratta di un polimero termoplastico in...

  • Trasformare le idee in progetto tramite il 3D

    La rubrica sulle start-up del panorama italiano nasce anche con l’intento di dare sostegno a quanti tra noi italiani, popolo di inventori, vogliano cimentarsi nella realizzazione delle loro idee e trasformarle in progetti concreti Leggi l’articolo

  • Con occhio vigile e mente pronta

    Controllare lo stato di processi e manufatti per raggiungere l’obiettivo di una produzione a zero imperfezioni. Vigilare su accessi e interventi del personale in fabbrica così da individuare tempestivamente anomalie e tracciare con accuratezza l’intero ciclo produttivo....

  • Siemens e MaRS partner per supportare le start-up nel progetto di veicoli autonomi connessi

    Siemens Digital Industries Software, noto fornitore di soluzioni di progettazione e simulazione, e MaRS Discovery District, un acceleratore di start-up promettenti con base a Toronto, in Canada, si sono associate per fornire a oltre 1.400 compagnie di...

  • La visione del futuro è semplice, flessibile e universale

    Uno dei perni tecnologici di Industry 4.0 e delle sue applicazioni è senza dubbio la visione artificiale. Si tratta di un tema ben noto a wenglor sensoric, multinazionale tedesca fondata nel 1983 e specializzata nello sviluppo e...

  • Gruppo CAP innovazione
    Gestione smart del servizio idrico integrato con Gruppo Cap

    Assistenti vocali e chat bot per gestire il customer service, un sofisticato sistema di telecontrollo grazie a sensori IoT (Internet of Things) installati direttamente nei tubi per segnalare sversamenti illeciti, i sistemi digitali di modellazione 3D per...

  • GEA riapre in sicurezza la mensa grazie alla tecnologia di simulazione di DS

    GEA, tra i principali fornitori dell’industria di processo alimentare e di una vasta gamma di altre industrie di processo al mondo, ha utilizzato le applicazioni Simulia di Dassault Systèmes, basate sulla piattaforma 3DExperience, per simulare il flusso...

Scopri le novità scelte per te x