Seneca e Iskra, partner strategici nel segno dell’efficienza energetica

Pubblicato il 3 giugno 2021

Seneca, costruttore all’avanguardia di interfacce per l’automazione, e Iskra, fornitore internazionalmente riconosciuto di prodotti elettrotecnici di primaria importanza, attivano una collaborazione strategica per la gamma dei PQM (Power Quality Meter), dispositivi di monitoraggio continuo della qualità dell’energia in conformità allo standard EN 50160.

A completamento dell’offerta di propria produzione, in particolare nell’ambito dell’efficienza energetica e dell’energy management, Seneca diventa distributore esclusivo per il mercato italiano delle famiglie iMC784 e MC784.

Conformi agli standard EN61000-4-30 e EN50160, iMC784 e MC784 sono sistemi ad altissime prestazioni in classe di precisione A che possono essere utilizzati come dispositivi autonomi di monitoraggio e verifica del corretto bilanciamento delle fasi dell’impianto e per il rilevamento e l’analisi di disturbi su reti locali, transitori, allarmi e misurazioni periodiche.

 

Il concetto di ‘Power Quality’

Quando si parla di Power Quality ci si riferisce alla qualità della tensione e della corrente ovvero la misura di quanto queste due grandezze si discostano dalla forma d’onda ideale in termini di frequenza, ampiezza o fase. Con l’espressione Power Quality si fa riferimento anche a un sistema complesso di attività che riguardano l’iterazione tra un sistema elettrico (in genere in capo al fornitore) e i carichi (in capo al cliente/utente) che ricevono una potenza elettrica. Il funzionamento del carico è influenzato dalla qualità della potenza fornita, ma a sua volta il carico può generare disturbi diretti verso il sistema.

Le cause di disturbo sono tipicamente dovute allo scostamento in ampiezza della tensione, causato dalla variazione di potenza attiva e reattiva assorbita dai carichi, dall’azione dei trasformatori con rapporto variabile sotto carico o dalla connessione di carichi capacitivi o induttivi, e allo scostamento di frequenza, causato dalla presenza di carichi non lineari e di trasformatori in saturazione. Misure insufficienti di Power Quality possono determinare danni a macchinari (surriscaldamento motori elettrici), non conformità di produzione (le macchine non lavorano alle condizioni di progetto), interruzioni della produzione, aumento costi energetici.

 

Caratteristiche chiave delle famiglie iMC784 e MC784

I modelli iMC784 e MC784 forniscono una valutazione della qualità della fornitura di energia elettrica (secondo la norma EN 50160) con generazione di un report automatico. Con gamma di frequenza da 16 Hz a 400 Hz e precisione in Classe A (0,1%) in conformità con la EN61000-4-30 Ed. 3, i PQM assicurano la valutazione istantanea di oltre 700 valori di grandezze di misura elettriche inclusi parametri relativi a PQ: armoniche (THD Tensione/Corrente, TDD fino alla 63a tensione – PP, PN, armoniche di corrente e inter-armoniche). I PQM possono selezionare automaticamente la gamma di 4 canali di corrente e 4 di tensione (max 12,5 A e 1.000 Vrms) con frequenza di campionamento 32 kHz. Come ‘registratori’ i sistemi possono acquisire forme d’onda e transitori con un massimo di 625 campioni per ciclo. Gestiscono inoltre eventi, disturbi, anomalie, report e trend basandosi su un’ampia varietà di dati (8 Gbyte). I PQM iMC784 e MC784 permettono la misurazione energia a 4 quadranti + 8 contatori programmabili con precisione classe 0,2S. Supportano la comunicazione Ethernet, USB 2.0 Modbus, IEC 61850, DNP3, FTP, MQTT, GPS, IRIG-B per sincronizzazione clock in tempo reale.

I dispositivi consentono la memorizzazione di un’ampia varietà di dati di oscillografia altamente dettagliati in 8 GB di memoria flash interna basata su un sofisticato meccanismo di impostazioni di trigger. I dati possono essere memorizzati in Pqdif (IEEE 1159‐3) e Comtrade (IEEE C37.111) formati di file che possono essere facilmente scambiati con sistemi SW di analisi PQ di terze parti. Inoltre i Power Quality Analyzer MC 784/iMC 784 memorizzano misurazioni e rapporti di qualità nella memoria interna per ulteriori analisi. Accedendo ai valori registrati o in tempo reale da più strumenti installati in luoghi diversi, è possibile ottenere un quadro generale dell’intero comportamento dei sistemi. Questo può essere ottenuto con il realtime clock interno e un’ampia gamma di sorgenti di sincronizzazione che assicurano misurazioni accurate con data e ora misurazioni da unità dislocate. I dati memorizzati possono poi essere trasferiti a un PC o server per la post analisi. Il modo più semplice per farlo è direttamente collegare un PC con installato il software MiQEN Setting Studio tramite cavo USB.

Si raccomanda l’uso del server di sistema MiSMART dove tutti i dati rilevanti di tutti gli strumenti collegati al sistema sono sempre disponibili da un database centralizzato attraverso il meccanismo di comunicazione push XML.

Per risparmiare spazio sul server i dati di alta precisione possono anche essere trasferiti da un dispositivo selezionato su richiesta utilizzando FTP.



Contenuti correlati

  • Analisi energetica e monitoraggio dell’impianto: collaborazione fra Siemens ed EFA Automazione

    Sebigas, società specializzata nel settore biogas con più di 80 impianti installati in tutto il mondo, ha scelto la collaborazione di due partner tecnologici come Siemens ed EFA Automazione, per offrire ai clienti la migliore opportunità di intervento e monitoraggio del loro...

  • Seneca: 35 anni di valori, innovazione e passione

    Valori, innovazione e passione sono rappresentati in questo video corporate, intitolato Automation Interfaces, che si sviluppa attraverso un fil rouge che copre le diverse aree aziendali. Il claim Automation Interfaces racchiude la missione di Seneca, da oltre 35 anni focalizzata...

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione nel Fuoco

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata al Fuoco, intitolata Fuoco: attenzione a...

  • Teledyne Flir ex series termocamere
    Come combattere l’aumento dei costi dell’energia con le termocamere

    La crisi energetica globale sta colpendo duramente i privati e le aziende in tutto il Regno Unito e l’Europa, e molte persone ritengono che i costi dell’energia siano fuori controllo. Secondo il Dipartimento per l’energia, le imprese...

  • Nord Drivesystems presenta a SPS smart solutions le sue tecnologie di azionamento per l’automazione industriale

    Alla fiera SPS smart production solutions Nord Drivesystems dedicherà un nuovo spazio sarà dedicato alle soluzioni LogiDrive. Oltre alle precedenti soluzioni facenti parte del sistema modulare LogiDrive, come il motore sincrono IE4 integrato con riduttore ad ingranaggi cilindrici...

  • Tra digitalizzazione, automazione e sostenibilità, i 75 anni di Lenze

    Lenze celebra quest’anno 75 anni di attività e per l’occasione ha presentato i risultati record raggiunti nell’anno fiscale 2021-2022, con una serie di eventi dedicati ai clienti e alla stampa tenutisi tra il 12 e 13 ottobre...

  • Azionamenti NORD: la chiave per ridurre il TCO

    Quando un investimento è davvero economico? Se si considera il ciclo di vita di un sistema di azionamento, il prezzo di acquisto incide solo per il 15% sui costi totali di esercizio, mentre il restante 85% circa è determinato...

  • Walk the green talk, un tour sotto il segno dell’efficienza con SEW-Eurodrive

    Nei moderni impianti industriali è fondamentale preservare l’ambiente pur perseguendo obiettivi di riduzione dei costi di produzione ed energetici, senza compromettere la produttività, e mantenendo un vantaggio competitivo sul mercato internazionale, per questo si parla molto di...

  • Le tre dimensioni della sostenibilità

    Secondo Phoenix Contact è necessario creare un circuito virtuoso che renda disponibili a tutti le energie ottenute da fonti rinnovabili Leggi l’articolo

  • Il controllo della temperatura con le soluzioni Seneca

    In ambito industriale la temperatura è una delle grandezze fisiche misurate con maggiore frequenza. Alcuni parametri critici come la velocità e i tempi di risposta di una lavorazione, il consumo di materie prime, le caratteristiche di un...

Scopri le novità scelte per te x