Rockwell Automation porta la smart factory nel mondo della moda

Pubblicato il 8 luglio 2021

La decima edizione di IT4Fashion, l’appuntamento annuale che riunisce i marchi della moda e del lusso per un confronto sulle innovazioni digitali, offre agli operatori del settore l’opportunità di toccare con mano la reale innovazione introdotta dalla fabbrica intelligente e abilitata dalle tecnologie Industrial Internet of Things (IIoT).

Ne è testimone Rockwell Automation, che sarà presente con un desk per presentare le proprie soluzioni che saranno altresì protagoniste dell’intervento “Soluzioni di digitalizzazione nell’industria del fashion” che Lorenzo Cogliati, Reponsabile Servizi di Information Solutions di Rockwell Automation terrà il 13 luglio alle ore 17.00, presso la Certosa di Firenze.

Il contesto della moda e abbigliamento è particolarmente complesso. Nella maggior parte dei casi, ci si trova in presenza di una filiera articolata e distribuita composta di fornitori e manufacturer, anche in outsourcing e dislocati in diverse aree geografiche, e dalle aziende che devono far fronte quotidianamente a sfide legate alla riduzione del time to market per rispondere a un mercato sempre più demanding e guidato dal consumatore. In questo scenario, esercitare un controllo di produzione a 360 gradi diventa un fattore chiave per la competitività.

Nasce proprio dalla consolidata expertise in ambito produttivo e dalla collaborazione con numerose realtà operanti nel comparto moda, la capacità di Rockwell Automation di proporre soluzioni all’avanguardia per dar vita a una reale smart factory abilitata dalle tecnologie IIoT e MOM- manufacturing operation managing- così come dall’uso della Realtà Aumentata. Il tutto per fornire la risposta adeguata alle più disparate esigenze di produzione.

L’ IIoT e le potenti piattaforme software per il controllo della produzione oggi mettono a disposizione una mole di dati che non ha precedenti. Rockwell Automation illustra come l’introduzione di nuove modalità operative e soluzioni adeguate permettono alle aziende di sfruttare a proprio vantaggio questa montagna di dati prodotti ogni giorno dalle macchine, trasformandoli in informazioni contestualizzate e fruibili a supporto di un processo decisionale che consente di raggiungere un’efficienza e una flessibilità produttiva che altrimenti non sarebbe possibile ottenere. Inoltre, l’affidabilità e la contemporaneità di tali informazioni migliora la collaborazione tra tutti gli attori coinvolti, dal piano di produzione ai progettisti, con risultati significativi sul controllo della qualità, sulla continuità operativa degli asset e, in generale, sul loro rendimento.

Le piattaforme software MES – Manufacturing Execution System- per la gestione digitale della produzione offrono alle aziende numerosi benefici quali una visione completa e integrata dell’intero ciclo di lavorazione e dei workflow e una completa integrazione con sistemi gestionali come l’ERP o con quelli di automazione. Disporre di questo tipo di informazioni si traduce nella possibilità di effettuare analisi tempestive e in profondità e applicare eventuali correttivi per rispondere alla crescente esigenza dei brand di accorciare la distanza tra la realtà produttiva e la domanda del consumatore, sempre più orientata verso prodotti personalizzati che richiedono l’implementazione di una produzione flessibile e per piccoli lotti.

Rispondere al cliente significa essere in grado di fornire il prodotto giusto al momento giusto e quindi di rispettare scadenze che non lasciano spazio ad errori e imprevisti. Grazie alle soluzioni software MES combinate a un’analitica predittiva e a un utilizzo avanzato della realtà aumentata, gli operatori possono effettuare ispezioni a distanza e intervenire tempestivamente per evitare fermi macchina non programmati.

 

 



Contenuti correlati

  • Piattaforme cloud industriali per ridisegnare la gestione degli asset

    Nel mondo dell’automazione, le piattaforme industrial IoT (IIoT) aiutano a migliorare i processi decisionali nell’amministrazione delle risorse, e a controllare con maggior efficienza impianti e infrastrutture. La pandemia da Covid-19 ha inoltre contribuito ad accrescere il divario...

  • MTConnect, lo standard libero e aperto per i costruttori di macchine utensili

    MTConnect è un protocollo di comunicazione che consente di estrarre dati e informazioni da macchine a controllo numerico e apparecchiature di produzione. Di fatto è uno standard che consente a differenti dispositivi di fornire informazioni in un...

  • Sicurezza e cloud

    Un allievo pilota principiante deve volare solo in giornate limpide dove la terra è sempre visibile, solo dopo un lungo addestramento può ottenere l’abilitazione strumentale e ‘volare tra le nuvole’. Le aziende manifatturiere e di produzione si...

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di lavoro agile, di una diversa organizzazione dei tempi, degli spazi e delle modalità di esecuzione del lavoro. Col pieno utilizzo...

  • Nuovo concept di controllo

    Alewijnse Marine ha sviluppato, in collaborazione con Rockwell Automation e una delle maggiori società mondiali di dragaggio, un innovativo concept di controllo basato su piattaforma virtuale. Il risultato? Tutti i sistemi inerenti il processo di dragaggio sono...

  • I risultati della ricerca “Industrial IoT: A Reality Check” di Reply

    La nuova ricerca “Industrial IoT: A Reality Check” di Reply esplora due aree chiave che stanno spingendo la crescita dell’IoT all’interno del mercato industriale: smart factory e smart transport & logistics. Connettendo macchinari e strumenti, l’Industrial IoT...

  • Più igiene per tutti

    Le sfide che aspettano il mondo del tissue e le opportunità offerte dalla tecnologia digitale: se ne è parlato durante un evento in streaming sulla piattaforma Convergence che riunisce i principali attori del settore Leggi l’articolo  

  • Il sogno diventa realtà

    Grazie alla combinazione di edge computing e IIoT con le reti di quinta generazione (5G), la prospettiva di una produzione che funziona in modo autonomo sta diventando realtà Leggi l’articolo

  • rockwell automation ethisphere
    Rockwell Automation presenta i “Martedì TechEd”: per una formazione pratica e interattiva nell’era digitale

    Rockwell Automation ha annunciato una nuova esperienza di formazione digitale chiamata Martedì TechEd, per dare seguito al suo evento TechEd EMEA. Martedì TechEd sarà una esperienza di formazione flessibile e interattiva che unirà la teoria online alle sessioni...

  • La pizza è servita

    Ecco come l’implementazione del PLC XV300 di Eaton ha incrementato l’efficienza della produzione di pizza fresca da destinare al banco frigo dei supermercati Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x