Risultati positivi per la XIX edizione della fiera EPHJ

In un contesto di eventi delicati in un periodo di crisi sanitaria, gli indicatori di soddisfazione e di partecipazione alla fine dello spettacolo EPHJ sono incoraggianti. Gli espositori erano presenti e la mostra ha registrato 12.200 voci

Pubblicato il 27 settembre 2021

Mentre le porte del salone EPHJ si chiudono dopo quattro giorni di attività, gli organizzatori tracciano un bilancio positivo per questa edizione. “Abbiamo dovuto aspettare 27 mesi prima di poterci finalmente riunire”, spiega Alexandre Catton. “Questo è un tempo lungo per le aziende che stiamo promuovendo. Troppo a lungo perché la tecnologia digitale non sostituirà mai il contatto umano. Lo abbiamo verificato durante questa settimana e le testimonianze degli espositori, così come dei visitatori, vanno tutte nella stessa direzione!”

“Questi espositori sapevano, come gli organizzatori, che questa edizione di EPHJ sarebbe stata più piccola e con un numero di visitatori leggermente inferiore. Tuttavia, la soglia dei 12.000 visitatori è stata superata, rispetto ai 20.000 di una situazione normale. Questa è una prima vittoria per EPHJ”, ha proseguito Catton. “D’ora in poi, se la pandemia ci lascerà in pace, ci concentreremo sulla nostra ventesima edizione, che si terrà dal 14 al 17 giugno, per tornare al nostro formato tradizionale”.

I 530 espositori presenti hanno apprezzato l’alta qualità dei visitatori che sono venuti a firmare accordi o con incoraggianti prospettive di concluderli presto.

Nell’attuale contesto sanitario, vale la pena notare che il 25% dei 530 espositori presenti proveniva dall’estero, in rappresentanza di 13 paesi.
I cantoni svizzeri più rappresentati tra gli espositori erano, nell’ordine, Neuchâtel (94), Jura (66), Berna (64), Ginevra (55), Vaud (45) e Zurigo (16).

Un’altra statistica rivelatrice: mentre il 90% degli espositori dichiarava un’attività di orologeria e il 59% un’attività di microtecnologia, quasi il 50% di loro aveva ora un’attività medtech. Prova di una diversificazione medica sempre più forte.

Va anche ricordato che il Gran Premio degli Espositori 2021 è stato vinto dalla società STS. Eletto dai suoi pari, STS è stato premiato per la sua soluzione alternativa al rodio, che è diventato il metallo più costoso del mondo. Un’alternativa innovativa sviluppata con il platino bianco che permette di coprire alcune parti del movimento dell’orologio con le stesse proprietà e lo stesso aspetto del rodio.

Arrivederci alla XX edizione del Salone EPHJ, dal 14 al 17 giugno 2022, a Ginevra-Palexpo.



Contenuti correlati

  • Peek: nuovo materiale idoneo per applicazioni nell’aerospaziale e medicale by Weerg

    Dopo mesi di test, il team Ricerca e Sviluppo di Weerg, service di produzione che offre online lavorazioni CNC e stampa 3D in Italia e all’estero, ha rilasciato un nuovo esclusivo materiale dedicato all’additive manufacturing con tecnologia...

  • Digitalizzazione e sostenibilità al centro di Hannover Messe 2022. Appuntamento ad aprile in presenza!

    C’è voglia di incontrarsi, rivedersi, scambiare idee ed esperienze, una voglia ‘post-lockdown’ che Hannover Messe 2022, fiera di riferimento a livello mondiale delle tecnologie per l’industria, in programma dal 25 al 29 aprile prossimi ad Hannover (Germania),...

  • Nel 2022 una fiera per il rilancio dell’ecosistema industriale del territorio

    Sepem Industries, la fiera della manutenzione e delle soluzioni per la produzione, sceglie il 2022. La manifestazione, prevista per il prossimo novembre annuncia le nuove date della sua prima edizione italiana. L’appuntamento nei padiglioni di Lingotto Fiere,...

  • Vision 2021: soddisfazione per la ripartenza

    Dopo tre anni di ‘astinenza’ il mondo della visione ed elaborazione dell’immagine si è potuto di nuovo riunire a Stoccarda per Vision 2021, fiera di riferimento del settore. La maggior parte dei visitatori veniva dall’Europa, fra i...

  • Virtum 2021: in mostra a Milano il meglio dell’industria del vetro mondiale

    I maggiori player italiani specializzati nelle tecnologie del vetro tornano a incontrarsi in presenza per la prima volta dall’inizio della pandemia. È in programma dal 5 all’8 ottobre a Fieramilano Rho (Pad. 22-24) la XXII edizione di...

  • Forum Meccatronica 2021: le interviste ESCLUSIVE ai protagonisti

    È in programma a Fiere di Parma il 14 ottobre, in presenza, l’ottava edizione di Forum Meccatronica riunirà i più importanti fornitori di soluzioni meccatroniche che operano sul mercato italiano. Verranno approfonditi, anche attraverso esperienze concrete di integrazione meccatronica, differenti...

  • Intervista a Max Mauri, CEO di Seco

    Seco è un’azienda italiana che opera nel mercato dell’alta tecnologia, progettando, sviluppando e producendo soluzioni per il medicale, l’automazione, l’aerospace e la difesa, il vending, il wellness fino ad arrivare all’Intelligenza Artificiale, e alla creazione di soluzioni...

  • Torna a Ginevra il salone EPHJ dedicato all’industria dell’alta precisione

    Dopo un anno perso a causa delle restrizioni legate al Covid, il Salone EPHJ torna a svolgersi al Palaexpo di Ginevra dal 14 al 17 settembre con più di 500 espositori. Molti visitatori svizzeri e internazionali, soprattutto provenienti dai...

  • La sanità che vorremmo

    Tecnologia, dati, medicina personalizzata, automazione dei servizi erogati e dei processi. Nell’ecosistema sanitario è essenziale sviluppare soluzioni digitali per prevenire e curare anche da remoto, in una connessione continua tra clinici e pazienti, riducendo i costi e...

  • Vision 2021: un segnale positivo al mercato internazionale e all’economia

    A Stoccarda dal 5 al 7 ottobre 2021 si tiene VISION, la fiera di riferimento a livello mondiale nel campo dell’elaborazione dell’immagine, che anche quest’anno riunirà gli esponenti più in vista del settore per offrire una panoramica dell’intera...

Scopri le novità scelte per te x