Ricche iniziative a Fluidtrans Compomac e Mechanical Power Transmission & Motion Control 2008

Pubblicato il 8 aprile 2008

Per l’Aipi, Associazione Italiana Progettisti Industriali, Fluidtrans Compomac si conferma la fiera dei progettisti e l’occasione ideale per la consegna del Premio Internazionale Leonardo da Vinci. Come nelle edizioni precedenti, il lavoro di individuazione di progettisti e aziende da premiare da parte del comitato è impegnativo. “Siamo in dirittura d’arrivo – dichiara Giorgio Valentini, presidente di Aipi – e anche quest’anno posso assicurare che si tratterà di un parterre du roi in linea con la tradizione”. La cerimonia di premiazione si svolgerà martedì 27 maggio, alle ore 17.

Anche Assofluid, l’associazione italiana dei costruttori e operatori del settore oleoidraulico e pneumatico, è impegnata a organizzare, nell’ambito di Fluidtrans Compomac, diverse iniziative interessanti. In particolare si sta lavorando a un’area comune dedicata alla ricerca italiana alla quale possono aderire gratuitamente le università e i centri di ricerca. “Abbiamo ritenuto fondamentale dare un segnale forte sia nei confronti delle università, coinvolgendole direttamente e associandole, sia delle aziende, che potranno così avere un contatto diretto con la realtà della ricerca, in cui il nostro Paese ha certamente potenzialità di miglioramento” spiega Vincenzo Caprari, presidente di Assofluid.

Per Assiot, l’Associazione che raccoglie le aziende attive nell’ambito della trasmissione meccanica di potenza, Mechanical Power Transmission & Motion Control è un evento di forte rilevanza, tanto che anche per quest’edizione gli ha riconosciuto il patrocinio. L’associazione esporrà con uno stand istituzionale che farà da riferimento per tutto il comparto delle trasmissioni meccaniche di potenza e in cui distribuirà, tra l’altro, la nuova edizione del Repertorio degli associati. Venerdì 30 maggio, inoltre, la fiera ospiterà l’Assemblea degli Associati, alla quale seguirà nel pomeriggio il convegno organizzato da Assiot “India: opportunità per l’industria italiana”, nel quale interverranno interlocutori di rilievo, sia dell’industria italiana presente in questo Paese, sia delle istituzioni indiane che si occupano del commercio con l’estero.

Una novità importante è la presenza in fiera del Club Meccatronica. “Il Club nasce dalla consapevolezza che l’introduzione di soluzioni elettroniche e informatiche nei prodotti meccanici tradizionali rappresenta la nuova frontiera tecnologica per il sistema italiano – spiega il presidente Aimone Storchi – Questo permette alle nostre imprese, infatti, di competere a livello internazionale e di rimanere qualitativamente un passo avanti alle produzioni dei Paesi emergenti. Il nostro obiettivo è, quindi, promuovere e sostenere l’introduzione di applicazioni elettroniche e informatiche in prodotti meccanici, idraulici e pneumatici. Per raggiungere tale traguardo siamo partiti da due semplici considerazioni: la prima è legata all’obiettivo di mettere in rete competenze e saperi oggi frammentati e dispersi all’interno del tessuto produttivo locale; la seconda è data dalla volontà di trovare un momento di raccordo e condivisione tra i tanti soggetti che, pur appartenendo a diverse merceologie, contribuiscono allo sviluppo delle più svariate soluzioni di meccanica avanzata destinate a diverse applicazioni”.

Il Club, in collaborazione con la rivista Progettare, organizzerà venerdì 30 maggio il convegno dal titolo “Meccatronica e oleodinamica: sodalizio vincente”. Il convegno si propone la diffusione della conoscenza di alcune interessanti soluzioni tecniche innovative; la verifica delle prospettive di sviluppo nel campo dell’oleoidraulica ottenibili grazie all’impiego dell’elettronica e dell’informatica applicata ai prodotti tradizionali; la creazione di un momento di scambio di esperienze tra imprese e mondo della ricerca. In particolare, sono stati individuati tre temi che vedono la collaborazione tra università e imprese: il nuovo standard Isobus per i veicoli off-highway, i materiali meccatronici e il controllo attivo delle vibrazioni.

Un altro convegno che si preannuncia di grande interesse è quello che la rivista Progettare organizza in collaborazione con Assofluid, dal titolo “La potenza in campo”. L’evento si propone di presentare, attraverso la testimonianza di aziende leader del settore delle macchine agricole, vantaggi e potenzialità dell’applicazione delle più innovative soluzioni di potenza fluida e di trasmissioni di potenza alle macchine di ultima generazione.



Contenuti correlati

  • Digital Twin: un valido alleato della manutenzione predittiva

    La creazione di modelli virtuali in grado di replicare il funzionamento delle fasi produttive può portare una serie di vantaggi sostanziali nell’automazione della gestione dei processi industriali. Il gemello digitale permette di analizzare e ottimizzare le prestazioni...

  • Federmeccanica, 50 anni e tanta voglia di competere

    Il 15 settembre 1971 nasceva Federmeccanica e da quel momento il settore, spina dorsale dell’economia italiana, ha avuto una sua rappresentanza, e una sola “voce”. Oggi rappresenta più di 12 mila imprese dalle più piccole alle più...

  • LinSelect, il nuovo tool di selezione e posa di Bosch Rexroth

    Con LinSelect la progettazione diventa davvero smart, perché consente di selezionare la combinazione di meccanica, motore e azionamento con risultati affidabili. L’utente ha la possibilità di selezionare, configurare e ordinare senza interruzioni con risultati in meno di...

  • Un team tutto italiano

    Mai come in questo caso il nome della nostra rubrica diventa calzante. I ragazzi e le ragazze tecnologiche sono una squadra, un team di giovani professionisti che collaborano insieme da varie parti d’Italia per migliorare la vita...

  • Platinum level honoree per il computer SEMIL-1748GC di Neousys Technology

    Una giuria di esperti ha attribuito il riconoscimento Platinum level honoree al computer SEMIL-1748GC di Neousys Technology, dotato di una GPU Nvidia Tesla T4 preinstallata. Il prodotto è stato giudicato tra i migliori in occasione dei Military & Aerospace Electronics...

  • Vision 2021: un segnale positivo al mercato internazionale e all’economia

    A Stoccarda dal 5 al 7 ottobre 2021 si tiene VISION, la fiera di riferimento a livello mondiale nel campo dell’elaborazione dell’immagine, che anche quest’anno riunirà gli esponenti più in vista del settore per offrire una panoramica dell’intera...

  • Da “meccanica” a “meccatronica”, e il fatturato ‘vola’

    Investimenti in trasformazione e crescita aziendale, risorse umane e macchinari. È questa la chiave del successo di P.P. Inox, storica azienda meccatronica specializzata nella lavorazione dell’inox. Chiara Cormanni e il padre Claudio, fondatore dell’azienda che nel 2020...

  • Safety over EtherCAT è conforme a IEC 61784-3:2021, versione estesa

    Dopo la pubblicazione della quarta edizione di IEC 61784-3  a febbraio di quest’anno, TÜV SÜD Rail  ha confermato ufficialmente che il protocollo EtherCAT  per funzioni di sicurezza, Safety over EtherCAT (FSoE), è conforme a tutte le richieste della forma estesa dello...

  • Visione industriale: Halcon 20.11. e il processore quad-core aumentare la produttività della macchina

    B&R ha accelerato notevolmente l’esecuzione di tutti i tipi di applicazioni di visione industriale. Un nuovo processore quad-core e un compilatore just-in-time aiutano lo Smart Sensor a completare le attività di visione fino a quattro volte più...

  • Il Consiglio europeo adotta il regolamento sui supercomputer di prossima generazione

    Obiettivo comune del regolamento approvato dal Consiglio europeo e dell’istituzione della European High Performance Computing Joint Undertaking (EuroHPC), è sviluppare, implementare, estendere e mantenere nell’Unione Europea un ecosistema federato, sicuro e iperconnesso di supercalcolo, calcolo quantistico, nonché...

Scopri le novità scelte per te x