Rexroth presenta FTS: il nuovo sistema di trasporto per i produttori di macchine per l’imballaggio

Premiata più volte nel corso dell'anno, questa soluzione sarà presentata in Francia durante Europack Euromanut CFIA 2019

Pubblicato il 7 novembre 2019

Completamente personalizzabile, il nuovo sistema di trasporto flessibile di Bosch Rexroth consente ai costruttori di macchine per l’imballaggio di comporre la propria soluzione integrando componenti scelti dalla gamma FTS di Bosch Rexroth. I costruttori di macchine per l’imballaggio possono così avvalersi di tutti i vantaggi dei sistemi di trasporto flessibili in una soluzione creata da loro. Una grande occasione per esprimere la propria ingegnosità.

I sistemi di trasporto flessibili e intelligenti stanno rivoluzionando il modo in cui i prodotti vengono trasferiti, raggruppati e separati da una postazione all’altra.
L’uso di carrelli a binario magnetico controllati individualmente risponde alle principali sfide dell’industria del packaging e del settore agroalimentare:
• cambio di formato dinamico, senza intervento umano o regolazione meccanica, ideale per campagne di produzione sempre più brevi e per la crescente complessità a fine linea
• ottimizzazione delle dimensioni delle macchine, per limitare l’ingombro al suolo delle linee moltiplicando le funzionalità

I carrelli del sistema FTS di Bosch Rexroth combinano velocità (fino a 5 m/s) e precisione di posizionamento al micron. Possono movimentare i prodotti da trasportare, il dispositivo di presa o gli utensili agendo come posizionatori: tutto è possibile!

Design personalizzato e scelta della modalità di programmazione per i costruttori
Per dare ai costruttori la possibilità di progettare un sistema perfettamente adattato alle loro macchine, Bosch Rexroth ha scelto di offrire loro una gamma molto ampia di componenti (carrelli, motori, azionamenti, controlli) da integrare a piacimento. Il marchio introduce così il concetto di personalizzazione in questa gamma di soluzioni.

Inoltre, Bosch Rexroth ha optato per un sistema ‘aperto’ in grado di adattarsi ai dispositivi di automazione preesistenti, anche di altri produttori. La programmazione del sistema può essere effettuata a diversi livelli dell’architettura (azionamenti, controlli, PLC) e in diversi ambienti (C, C++, Codesys, linguaggio PLC). Una libreria di funzioni preconfigurate rende questa fase ancora più semplice.
Il sistema FTS si integra perfettamente in una linea ‘connessa’ grazie a controlli compatibili con tutti i bus di campo (Ethernet/IP, Profinet, Ethercat…) e al protocollo di comunicazione OPC UA. Grazie a questa connettività, il sistema FTS diventa una soluzione intelligente capace di interagire con le altre apparecchiature della linea ed è nativamente compatibile con Industria 4.0.

Gestione di carichi compresi tra pochi grammi e 2 tonnellate
Compatibile con il trasporto di carichi pesanti, il sistema FTS di Bosch Rexroth può essere utilizzato su qualsiasi linea di imballaggio, dal confezionamento primario al fine linea.
Può funzionare anche all’interno di ambienti in vuoto, ad alta temperatura e camere bianche.
La sua polivalenza è un altro vantaggio per i costruttori di macchine che, in tal modo, possono coprire applicazioni in mercati molto diversi.

“Con FTS, proponiamo una soluzione che consente ai costruttori di macchine di offrire nuove proposte di valore ai loro clienti (prestazioni più elevate, taglio dei tempi di cambio formato…). Meccanicamente, la nostra soluzione rientra nella fase di progettazione della macchina e i nostri componenti, liberamente integrabili, consentono di ottenere una compattezza senza pari. L’ampia gamma di motorizzazioni consente ai nostri clienti di utilizzare questa soluzione in qualsiasi applicazione (imballaggio, automotive, stampa, elettronica). Infine, in questo mercato, FTS è certamente la soluzione più aperta e con più capacità di comunicazione. Finalmente, anche l’automazione può essere personalizzata” conclude Massimo Raggi, direttore della divisione Solutions Electriques et d’Automatisation presso Bosch Rexroth France.

Nel 2019, il sistema FTS è già stato premiato tre volte negli Stati Uniti: nella categoria Azionamenti del Golden Mousetrap Award, nella categoria Motion Control dell’Engineers Choice Award di Control Engineering e nella categoria Movimentazione dei Product of the Year di Plant Engineering.

Il sistema FTS di Bosch Rexroth sarà presentato al salone Europack Euromanut di Lione, dal 19 al 21 novembre 2019, presso il Padiglione 6, Stand C82-D81.

Per avere maggiori informazioni sulla fiera cliccate QUI



Contenuti correlati

  • Catene del freddo per trasporto di medicinali

    Molti biomateriali, ad esempio per le terapie cellulari e genetiche (CGT) e per i vaccini mRNA altamente efficaci contro il Covid-19 e l’Ebola, richiedono temperature estremamente basse in tutte le fasi della catena di distribuzione, sia per...

  • Steffen Haack nuovo CEO di Bosch Rexroth AG dal 1° agosto 2022

    Dal 1° agosto 2022, Steffen Haack (56, in foto) è il nuovo CEO di Bosch Rexroth AG, azienda specializzata in azionamenti e controlli. Dal 1° gennaio 2021, è membro del Consiglio di Amministrazione ed è a capo dello...

  • Bosch Rexroth pianifica di acquisire HydraForce, specialista in idraulica

    Bosch Rexroth prevede di espandere la propria attività idraulica acquisendo HydraForce, Inc. con sede a Lincolnshire, Illinois (USA). HydraForce sviluppa e produce valvole e soluzioni per l’idraulica compatta con 2.100 collaboratori in sei siti produttivi negli Stati...

  • Gli stabilimenti europei Goglio certificati ISCC Plus

    Goglio ha ottenuto per i suoi stabilimenti produttivi europei, in Italia (Daverio, Cadorago e Milano) e in Olanda (Zaandam), la certificazione ISCC Plus dell’International Sustainability Carbon Certification, organizzazione multi-stakeholder nata per sostenere il passaggio all’economia circolare e...

  • Ipack-Ima, nuove idee per il packaging

    A inizio maggio si è svolta Ipack-Ima, l’evento italiano di riferimento per il mondo del processing e del packaging, che ha visto 1.160 espositori di cui il 24% esteri da 27 Paesi. In occasione della fiera sono...

  • L’efficienza delle aziende dipende dall’efficienza dell’intralogistica

    Le aziende cercano di fare più efficienza, puntano a ridurre i costi e aumentare la capacità produttiva. Allo stesso tempo, la produzione ‘just in time’ e personalizzata con i magazzini pieni di scorte non è più sostenibile:...

  • Grande successo per IPACK-IMA

    Il ritorno in presenza di IPACK-IMA, fiera internazionale del comparto processing e packaging nel 2022, ha rappresentato la sintesi delle migliori soluzioni tecnologiche in termini di ricerca e innovazione. Soluzioni rimaste negli stabilimenti per anni e finalmente...

  • Omron scara i4H
    Nuovi robot Scara Omron i4H per uso alimentare

    Omron ha aggiunto nuovi robot per uso alimentare alla linea di scara i4H per una movimentazione sicura nei settori Food and Beverage e del packaging. Il grasso e l’olio alimentari Omron sono registrati NSF H1 e certificati ISO 21469. I...

  • Il mondo dell’automazione si scopre resiliente

    Di necessità, virtù: i diversi avvenimenti che hanno messo alla prova la tenuta del sistema industriale italiano hanno lasciato un’eredità positiva nelle imprese, tra investimenti lungimiranti e un rinnovato interesse per l’automazione. Dalla Ripresa alla Resilienza: il...

  • Franco Goglio è stato nominato Cavaliere del Lavoro

    Franco Goglio, Presidente e Amministratore Delegato di Goglio SpA – uno dei principali player mondiali nel packaging flessibile con sede a Daverio (VA) – è tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,...

Scopri le novità scelte per te x