Profibus & Profinet: benvenuti al Sud

Pubblicato il 2 ottobre 2015

Ultima occasione di incontro per l’anno 2015 per tutti gli addetti ai lavori che desiderano vivere una giornata all’insegna degli ultimi sviluppi tecnologici e delle applicazioni più innovative nell’ambito della comunicazione industriale: il prossimo Profibus & Profinet Day si terrà il 14 ottobre presso il Towers Hotel di Castellammare di Stabia (Napoli).

Il Consorzio che supporta l’adozione dei queste tecnologie, PI Italia, invita tecnici, ingegneri, system integrator a venire a scoprire come ottimizzare le linee di produzione delle proprie aziende, unendo i concetti di integrazione, performance, sicurezza ed efficienza energetica.

Ad aprire il convegno saranno il Presidente del consorzio italiano Giorgio Santandrea e il Presidente del consorzio Internazionale Karsten Schneider. Entrambi illustreranno l’andamento sul mercato delle due tecnologie, in continua crescita, e presenteranno le ultime innovazioni e sviluppi, sia nel settore manifatturiero, che di processo. Event Partner il Gruppo Megawatt, azienda leader nella distribuzione e vendita di materiale elettrico civile e industriale.

A seguire, condivideranno la propria esperienza con i partecipanti al congresso: Francesco Masi Colonna, Process Automation Consultant, che intratterrà i partecipanti con un intervento dal titolo “Dove va l’automazione? Uno sguardo al passato per predire il futuro. PROFIBUS protagonista”; Vincenzo Della Mura, Amministratore Sautech Srl, condividerà la sua esperienza relativa alle due tecnologie, insieme a Sergio Tuccillo, Responsabile ABC Napoli e Luciano Pagliara, Responsabile Manutenzione Sistemi Elettrici Centrale Tirreno Power Napoli che presenteranno le loro innovative applicazioni; Domenico Vinci, Responsabile Settore Automazione ES Automation, illustrerà, invece, come grazie alla tecnologia PROFINET MRP, è stata introdotta la semplicità per la realizzazione delle architetture di controllo ad alta disponibilità. Per quanto riguarda gli interventi più accademici, Micaela Caserza Magro, docente presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Genova, illustrerà i nuovi profili di Profibus e Profinet, mentre Paolo Ferrari, docente presso la facoltà di Ingegneria dell’Informazione dell’ Università di Brescia, tratterà un’applicazione nel settore del processo in cui la capacità di diagnostica di Profinet ha giocato un ruolo chiave.

Al termine dell’evento il consorzio Profibus e Profinet Italia – P.I. sarà felice di suggellare questa giornata con un omaggio speciale per i suoi ospiti.

La partecipazione è gratuita, ma limitata al numero di posti disponibili. Per iscriversi all’evento cliccare qui o visitare il sito www.profi-bus.it.



Contenuti correlati

  • hacker cybersecurity
    Direttiva NIS2: da Axitea le linee guida per una sicurezza informatica avanzata

    Nel gennaio 2023, gli Stati membri dell’Unione Europea hanno ufficialmente introdotto una revisione della Direttiva sulla sicurezza delle reti e dei sistemi informatici (Network and Information Systems – NIS) del 2016. Questa nuova versione, denominata Direttiva NIS2,...

  • Reti per il mondo dei trasporti

    Sistemi e dispositivi dotati di tecnologie ‘smart’ hanno di fatto soppiantato l’utilizzo di sistemi e reti tradizionali nel settore dei trasporti. Vediamo il caso dei tre ambiti automotive, ferroviario e aerospace La rapida evoluzione della tecnologia, unitamente...

  • HPE acquisirà Juniper Networks per accelerare l’innovazione nel networking

    Hewlett Packard Enterprise (HPE) e Juniper Networks, noti nelle reti native basate sull’intelligenza artificiale, hanno annunciato di aver stipulato un accordo definitivo in base al quale HPE acquisirà Juniper in una transazione interamente in contanti per 40,00...

  • Un impianto monitorato

    La quantità di informazioni e dati raccolti dai dispositivi hanno l’obiettivo di aiutare le aziende a pianificare un programma di manutenzione predittiva, così da prevenire e ridurre fermi macchina e costi di manutenzione Leggi l’articolo

  • Automazione di rete: da dove cominciare?

    L’automazione delle reti può lasciare sconcertati poiché pone molti interrogativi: dal ‘cosa’ automatizzare al ‘come’ farlo, partendo da ‘dove’: i consigli di Paessler Leggi l’articolo

  • Un gateway per l’integrazione IoT in sistemi Profibus e HART con funzionalità estese

    Il gateway smartLink HW-DP di Softing Industrial consente l’accesso alle reti PROFIBUS DP indipendentemente dal controllore. La versione 1.30 offre funzioni estese per la trasmissione dei dati e la connettività.consente l’accesso alle reti PROFIBUS DP indipendentemente dal...

  • Sensori a misura di packaging

    Miniaturizzazione, ampiezza di gamma, supporto tecnico, puntualità delle forniture: queste alcune delle ragioni che hanno spinto Cama Group, le cui macchine per il packaging trovano applicazione in tutto il mondo, a puntare su wenglor e sui suoi sensori...

  • Consorzio PI Italia: il network continua a crescere

      Cresce la compagine associativa del Consorzio PI Italia che registra l’ingresso di 3 nuovi associati nel primo semestre del 2023. Con Italcoppie Sensori e Siko Italia il Consorzio, che dal 1994 promuove la digitalizzazione del comparto...

  • Decentralizzazione a bordo macchina

    SBS si è affidata alle soluzioni di Murrelektronik per automatizzare le operazioni di handling del proprio magazzino, rendendolo più efficiente e sicuro Leggi l’articolo

  • Integrata al 100%

    Italplant si è affidata a Telmotor per la progettazione e la scelta della soluzione PLC del nuovo impianto di trattamento acque, nonché per avere la garanzia di un flusso dati efficiente Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x