Posata la prima pietra della futura sede di Rittal a Pioltello

Investire in Italia, credere in questo mercato, si può e l'esempio viene dalla Germania: Rittal, azienda facente parte di Gruppo Friedhelm Loh, ha investito nella costruzione di una nuova sede a Pioltello, in provincia di Milano, acquistando il terreno per costruire. Una strategia a lungo termine che da sempre dà i suoi frutti

Pubblicato il 21 dicembre 2017

Approdata in Italia per la prima volta nel 1993, a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, dal 1994 Rittal Italia si è stabilita a Vignate, ma un futuro ormai prossimo la vede a Pioltello, a poca distanza dalla precedente sede, in verità, ma già in un Comune diverso: “Siamo orgogliosi di ospitare un’azienda come questa, una multinazionale che ha fatto dell’eccellenza la propria ‘mission’, in perfetta linea con il programma della nostra amministrazione” ha sottolineato la Sindaca di Pioltello, Ivonne Cosciotti, in occasione della posa della prima pietra della nuova struttura che Rittal ha scelto come sede nel suo Comune. “Dare risposte in tempi rapidi e precisi, permettere alle realtà imprenditoriali di fare programmazioni a lungo termine, che abbiano una ricaduta positiva sul territorio nel quale operano, è stato il nostro obiettivo fin da quando Rittal ci ha contattati, e siamo felici che la nostra realtà territoriale possa ospitare un’azienda di portata internazionale” ha concluso Cosciotti.

Eccellenza è in effetti la parola chiave dell’offerta Rittal, che si è sempre posta sul mercato come pioniere, con l’intento di offrire, non ciò che già la concorrenza offre, bensì il nuovo, l’innovazione: “Il fatto di essere una multinazionale, parte di Gruppo Friedhelm Loh, per il quale conta per l’80% del fatturato, rappresenta per noi una grande opportunità, in quanto ci assicura l’indipendenza e la stabilità economiche necessarie per operare su grandi numeri e a livello internazionale” ha sottolineato Marco Villa, amministratore delegato di Rittal SpA. “Al contempo però facciamo capo alla famiglia Loh, che è proprietaria del business da oltre 50 anni, la cui mentalità non è volta dunque al profitto a breve termine, ma alla costruzione di una crescita solida, sostenibile, a lungo termine“. E questo viene oggi dimostrato dai fatti: un investimento, quello nella nuova sede di Pioltello, che il Sig. Loh ha personalmente e fortemente voluto. “A fronte della mia proposta di andare in affitto, Loh si è quasi ‘offeso’ e ha insistito perché trovassi invece un terreno da acquistare e sul quale costruire un edificio atto a ospitare 110 persone, nonostante i dipendenti attuali siano circa 80, con la prospettiva dunque, sempre, di crescere” ha illustrato Villa.

La nascita di Rittal risale al 1961, quando il fondatore, il padre dell’attuale proprietario, ebbe l’idea di costruire un catalogo dove standardizzava alcuni modelli di quadri e cabine di contenimento. Partita con 10 dipendenti, a Essen, in Germania, l’azienda ne conta oggi 13.000, 12 stabilimenti nel mondo e un fatturato tra i 2,2 e i 2,3 miliardi di euro: un’idea semplice ma vincente!

Lo sviluppo dell’attività in Italia è stata altrettanto graduale ma continua: nel 2003 l’acquisto dell’azienda Kelvin, specializzata in sistemi di refrigerazione, con un sito produttivo di Valeggio sul Mincio (VR) che conta oggi 400 dipendenti, nel 2012 l’integrazione dell’azienda Eplan (anch’essa in attesa di trasferirsi nella nuova sede di Pioltello), che aggiunge la progettazione all’offerta del Gruppo, nel 2015 l’apertura del parco logistico di Roncello (MB), per essere più vicini alle esigenze dei clienti e poter consegnare su tutto il territorio più rapidamente i propri prodotti e componenti. “Oggi l’Italia è parte attiva dei piani di espansione di Gruppo Friedhelm Loh, un futuro che parte con la costituzione di questa nuova sede, costruita però, sempre, a partire dalle persone, che sono la nostra vera forza” ha concluso Villa.



Contenuti correlati

  • La qualità è garantita

    Qualità, precisione e tecnologia: sono questi i punti di forza che caratterizzano la catena del valore di Logel, protagonista nel settore elettrico ed elettromeccanico Leggi l’articolo

  • Il percorso green abbracciato da Wibu-Systems

    Wibu-Systems si sta godendo il primo anno nella nuova sede a Karlsruhe. Gli spazi di lavoro, moderni ed ecologici, traggono ispirazione dai più recenti principi di design, qualità e rispetto dell’ambiente, offrendo maggiore possibilità di concentrazione e...

  • Nuovi bracci basculanti Rittal regolabili anche in altezza

    I nuovi bracci basculanti Rittal, regolabili anche in altezza, permettono di ampliare il raggio d’azione per un maggiore comfort ed ergonomia. I sistemi a braccio basculante sono utilizzati quando i dispositivi di comando delle macchine o i...

  • SPS Italia Digital Days 2021 in video: Alberto Gironi di Rittal

    SPS Italia Digital Days 2021 sarà accessibile gratuitamente e offrirà a tutti i partecipanti la possibilità di fare networking in modo mirato, entrando in contatto con una selezione di aziende che rappresentano l’offerta più innovativa e completa...

  • Installazioni eoliche: velocità elevate e costi ridotti

    Le soluzioni modulari per quadri di comando e armadi elettrici possono favorire notevolmente l’installazione e l’operatività degli impianti, agevolandone l’integrazione nell’infrastruttura digitale. L’esperienza di Rittal nel settore eolico e nei sistemi di accumulo dell’energia. Leggi l’articolo

  • Rittal RiMatrix Next Generation
    Rittal RiMatrix NG, sistema modulare open per data center

    Il cambiamento è una costante nelle infrastrutture IT odierne. La trasformazione digitale sta portando nuove innovazioni a un ritmo mai visto prima. I responsabili IT sanno che in futuro dovranno affrontare sfide ancora importanti, essere in grado...

  • Con la BU Energy & Power Solutions, Rittal entra nel mercato energetico del futuro

    Il settore energetico si sta trasformando. Di pari passo stanno aumentando i requisiti tecnici per l’uso sostenibile delle risorse, nonché la creazione di generatori di energia decentralizzati o infrastrutture di ricarica per l’elettromobilità. La trasformazione dei sistemi...

  • Weg France Algeria
    Weg potenzia la filiale francese e apre una sede in Algeria

    Weg amplia la propria filiale francese con l’apertura di una nuova sede in Algeria. Nell’ambito della strategia di internazionalizzazione, l’investimento in Algeria offre l’opportunità di potenziare la presenza in questa regione – ampliando il volume d’affari esistente...

  • Chiller Rittal Blue e
    I chiller Blue e di Rittal usano meno refrigerante e sono sostenibili

    Con lo sviluppo del chiller Blue e, Rittal offre un pacchetto di soluzioni complete in grado di soddisfare ogni esigenza. Come i chiller Blue e+ con capacità frigorifera da 1,5 a 6 kW, i nuovi chiller sono...

  • Aras va alla conquista del mercato italiano

    Aras, produttore americano di soluzioni software PLM per applicazioni industriali, si trasferisce in una nuova sede all’interno della moderna area situata nel centro di Legnano (Milano), spazio un tempo occupato dallo storico cotonificio Cantoni. Oltre 400 metri...

Scopri le novità scelte per te x