Pannelli di segnalazione incendio Eaton

Pubblicato il 29 luglio 2019

Eaton propone due nuove famiglie di pannelli di segnalazione incendio EFSB dal basso assorbimento e dal design funzionale, progettate per indicare uno stato di allarme all’interno di impianti di rivelazione incendio.

Conformi agli standard EN-54, i nuovi pannelli di segnalazione EFSB sono disponibili nel modello convenzionale – adatto a essere utilizzato in tutti i sistemi di rivelazione incendio presenti sul mercato – e indirizzato – indicato per essere connesso direttamente sul loop dei sistemi Eaton dedicati garantendo notevoli risparmi sui costi e tempi di installazione.

La peculiarità che contraddistingue i nuovi pannelli di segnalazione EFSB è il basso assorbimento (circa 50 mA): questa caratteristica permette per gli impianti che utilizzano la versione convenzionale notevoli risparmi, riducendo il numero di alimentatori e le sezioni dei cavi grazie alla minor caduta di tensione sulla linea.

A fronte del basso assorbimento, i nuovi pannelli – disponibili nella versione con segnalazione solo acustica e ottico-acustica – sono in grado di produrre una pressione sonora di 90 dB a 1 m e, per quanto riguarda la parte ottica VAD, di coprire una superficie quadrata di lato 10, 8 m per un’altezza di montaggio di 3, 5 m. Tutto ciò in conformità ai parametri previsti dalla norma EN-54. Inoltre, i dispositivi EFSB sono dotati di pittogramma con la dicitura “Allarme antincendio” retroilluminata con tecnologia LED in caso di allarme.

I nuovi pannelli di segnalazione incendio EFSB possono essere installati a plafone, ma la loro caratteristica distintiva è la possibilità di essere incassati, riducendo così l’ingombro a solo 1 cm dal muro grazie ad appositi kit accessori. Vantando un design funzionale, i pannelli EFSB offrono quindi una facile integrazione con qualsiasi ambiente.

 



Contenuti correlati

  • Motori ed efficienza

    Motori elettrici e inverter sono componenti chiave per applicazioni ad alta efficienza energetica in ambito industriale: l’azionamento ha il potenziale per portare enormi risparmi energetici, fino al 40% a seconda dell’applicazione Nel 2024 la Commissione Europea dovrebbe...

  • Ridurre i costi e migliorare la sostenibilità con motori e azionamenti efficienti

    La sostituzione di installazioni obsolete con motori più efficienti ed ecologici comporta benefici essenziali per l’ambiente e la gestione delle risorse. Al tempo stesso motori e azionamenti di nuova generazione riducono i costi di produzione e aumentano...

  • Sensori IIoT nella produzione industriale

    Al centro della trasformazione digitale ci sono i sensori IIoT e i dispositivi intelligenti che raccolgono dati, comunicano tra di loro e plasmano il futuro dell’industria manifatturiera. Leggi l’articolo

  • Efficienza energetica e soluzioni green

    Non solo un’innovazione sostenibile è possibile, ma la digitalizzazione stessa è un driver fondamentale e un abilitatore per aumentare l’efficienza degli edifici. Leggi l’articolo

  • Le tendenze da tenere d’occhio nelle reti industriali

    Prosegue la crescita della comunicazione industriale sostenuta dalla digitalizzazione e dall’ampliamento delle infrastrutture. Accanto a Fieldbus, Ethernet e tecnologie Wireless sono sempre più protagoniste la convergenza IT-OT, la connettività IIoT e il modello SDN. Leggi l’articolo

  • Misurare il ROI dell’Industria 4.0

    L’adozione delle soluzioni legate all’Industria 4.0 può portare grandi benefici alle aziende ma permangono anche delle sfide, per esempio dimostrare come un uso migliore dei dati ottimizzi i processi garantendo il ritorno sugli investimenti (ROI) Leggi l’articolo

  • Verdure preparate in automatico

    L’azienda spagnola AIT Broccoli, specializzata in macchinari per la lavorazione dei prodotti agricoli post-raccolta, ha utilizzato soluzioni e tecnologia di Eaton per automatizzare e personalizzare il processo di taglio automatico dei broccoli. Leggi l’articolo

  • Innovazioni e prospettive degli smart HMI

    Apparecchiature e sistemi di interfaccia operatore sono un elemento chiave dell’automazione industriale. L’attuale fase di transizione vede la convivenza di tecnologie tradizionali e innovazioni digitali all’interno di scenari complessi con implicazioni e prospettive ancora da valutare pienamente...

  • La ‘mente’ del sistema

    Le soluzioni di controllo, PLC, PAC, IPC, si evolvono adeguandosi alle necessità di Industria 4.0. La crescente mole di dati raccolti dal campo deve infatti essere velocemente processata per un’ottimizzazione continua della produzione Leggi l’articolo

  • Sicurezza di impianto e a bordo macchina

    Parlare genericamente di sicurezza di impianti e macchine può risultare dispersivo, specie in rapporto all’analisi globale delle cause degli incidenti e delle misure preventive. È utile, perciò, riepilogare quali sono i domini della sicurezza riconosciuti in ambito...

Scopri le novità scelte per te x