Ottimismo per il 2023, ma con cautela: parla Antonio Belletti, AD di Leuze Italia

Dopo un 2022 chiuso in buona crescita, nonostante le difficili situazioni internazionali in campo energetico, economico - finanziario, geopolitico e di approvvigionamenti di componentistica e materie prime, Leuze Italia guarda al 2023 con rinnovato ottimismo. Grazie a novità strutturali, di prodotto e di ampliamento dei servizi Antonio Belletti, amministratore delegato di Leuze Italia, prevede un buon 2023 che l’azienda affronterà con entusiasmo, ma non senza cautela

Pubblicato il 13 febbraio 2023

Leuze Italia si sta sempre più consolidando nel panorama dei player del mondo dell’automazione italiana e prevedo che questo trend prosegua anche nel 2023”: Antonio Belletti, alla guida di Leuze Italia dal 2018, guarda con ottimismo all’andamento della sua azienda, anche se non nasconde una necessaria cautela.

“I problemi di ordine settoriale e globale sono tutt’altro che risolti, per questo la cautela è d’obbligo, ma Leuze ha fatto buoni passi avanti in termini organizzativi e produttivi. L’azienda ha globalmente investito molto e in modo estremamente mirato. In questi tempi difficili Leuze ha ottimizzato la produzione decentralizzandola e aumentandone decisamente la capacità. Oggi abbiamo la disponibilità di centri di produzione di sensoristica di base molto più vicini ai mercati di sbocco. Questo si traduce in tempi di consegna decisamente più bassi, in vicinanza al cliente, in reattività alle richieste molto maggiore di prima. Anche questo, unito alla eccellenza della componentistica e della tecnologia che il marchio Leuze rappresenta, ci farà crescere ancora di più”,

I risultati dell’esercizio passato sono stati soddisfacenti e l’ingresso di un ordinato davvero considerevole rende Leuze ottimista per quanto riguarda l’andamento del 2023. Tutti i principali indicatori di bilancio sono positivi, sia per la corporation sia per l’azienda italiana, e questo, oltre ad irrobustire il Gruppo, lo rende anche più confidente.

“Nel corso del 2023 vi saranno importanti lanci di novità di prodotto all’insegna della generale semplicità d’applicazione e d’uso coniugate alla efficienza ed alla massima efficacia e qualità. La ricerca e sviluppo di Leuze è concentrata nel costante progresso dell’efficacia della sensoristica per offrire non solo prodotti eccellenti ma che siano la base per sviluppare originali sistemi e soluzioni d’eccellenza. Proprio in quest’ottica il 2023 si è inaugurato con la presentazione della nostra nuova serie 5B, una generazione innovata e ottimizzata di sensori ideali per i principali processi automatizzati nelle attività di movimentazione intralogistiche e del packaging. Le nuove fotocellula a riflessione o a sbarramento per il controllo delle presenze in settori come l’intralogistica o il confezionamento sono state concepite per la semplicità d’uso e di funzionamento e sono dunque l’ideale componente di sistemi e di soluzioni di controllo di grande efficacia con un rapporto di qualità prezzo decisamente interessante”.

Ma non solo sulle novità di prodotto si svilupperà il 2023 di Leuze. Belletti ha a cuore anche il progresso dell’offerta dell’azienda nel mondo delle soluzioni. “La nostra funzione Safety Solution, nata recentemente, si avvia ad un consolidamento delle attività, con l’offerta al mercato di veri e propri risk assessment. Abbiamo la capacità di offrire una visione olistica della sicurezza e come questa va implementata nelle strutture industriali. Senza dubbio questo è un plus per il mercato. Offriamo visione, analisi, sviluppo e soluzioni, corredate da una base tecnologica e qualitativa garantita da un brand di prestigio internazionale”.

Commercialmente, nel 2023, Leuze Italia sarà nuovamente protagonista nella primavera fieristica. “Saremo a MecSpe a Bologna a fine marzo e alla SPS di Parma a fine maggio. Proprio a Parma ci presenteremo in modo ancora più sofisticato e dettagliato dell’anno scorso in uno stand completamente rinnovato di ben 250 mq”.

Anche l’approccio al mercato vedrà delle novità nel corso del 2023. “A breve apriremo il nostro e-shop. L’intento è quello della velocizzazione degli ordini di quantitativi più piccoli, aumentando così l’efficienza e la soddisfazione dei clienti. Stiamo mettendo a punto una soluzione digitale che darà soddisfazione alla clientela sia per le possibilità di completezza della visione d’insieme dell’offerta, sia per la velocità e immediatezza delle procedure e di conseguente evasione dell’ordine. Se la digitalizzazione aumenta la distanza fisica tra cliente e fornitore, il vantaggio deve concretizzarsi nella velocità reattiva del vendor. Il nostro e-shop punta proprio a questo. Ne sentirete parlare non appena lo avremo aperto”.

Dunque un 2023 avviato allo sviluppo sostenibile, all’ottimizzazione commerciale e all’apertura sempre più strutturata verso l’offerta di soluzioni e servizi. Antonio Belletti sa che la sfida è impegnativa.Ma le opportunità che provengono da un mercato sempre vivo e vitale da un lato e da una multinazionale sempre e costantemente attiva alla ricerca della migliore modalità di soddisfazione del cliente dall’altro, consentiranno il raggiungimento di un buon risultato. Sempre con la dovuta cautela.

 



Contenuti correlati

  • SICK partecipa all’edizione 2024 di SPS Italia con tante novità sulla sensoristica

    Soluzioni personalizzate per un futuro su misura. Da qui parte SICK a SPS Italia, la fiera sulla tecnologia e l’innovazione diventata un punto di riferimento per il comparto manifatturiero italiano. Appuntamento a Fiere di Parma, dal 28 al...

  • Scegliere tra luce blu o rossa: sensori laser per la misurazione della distanza

    I sensori moderni basati sulla triangolazione laser consentono di effettuare misurazioni rapide e estremamente precise, indispensabili per monitorare lo spostamento, il posizionamento dei macchinari e il controllo dei componenti nell’ambito industriale. Scelta della luce laser: blu o...

  • I nuovi sensori a ultrasuoni Leuze 420B e 412B

    Se desiderate ridurre il numero di sensori impiegati sui vostri impianti, le serie 420B e 412B di Leuze sono la scelta giusta: i nuovi sensori a ultrasuoni sono disponibili con cono sonoro regolabile e come sensori di...

  • A SPS Italia 2024: soluzioni Panasonic per packaging, alimentare e lavorazione metallo

    Il pacchetto motion di Panasonic viene utilizzato con successo dagli OEM di diversi settori industriali che richiedono profili di movimento complessi. Come ad esempio nel settore alimentare, per la realizzazione di un’affettatrice automatica da 22 assi, migliorandone la precisione di taglio,...

  • Sensori smart di posizione Hyperwave Ethercat da Gefran

    Gefran amplia la propria proposta di sensori di posizione smart, dotati di tecnologia magnetostrittiva senza contatto, lanciando la serie Hyperwave Ethercat, Industry 4.0 Ready. Questi trasduttori si caratterizzano per la connessione Canopen over Ethercat (COE) e la...

  • Turck Banner Italia presenta la rivoluzionaria Serie di Sensori Miniaturizzati Q2X

    I sensori della Serie Q2X si distinguono per la loro capacità di adattarsi a una vasta gamma di modalità di rilevamento in un alloggiamento compatto, ideali per l’installazione in spazi ristretti o macchinari di precisione. Caratteristiche tecniche...

  • Metaverso e mondi virtuali per le imprese

    Si diffonde la convinzione che l’industria sia uno dei settori più rilevanti di impatto del metaverso. I dirigenti del settore manifatturiero sembrano fiduciosi che il Metaverso Industriale possa rappresentare una grande promessa per il settore. I casi...

  • Smart e precision agriculture: tecnologie attuali e sfide future

    Cos’è l’agricoltura di precisione e cosa significa per il settore agricolo in termini di produzione, sostenibilità, risorse disponibili e rendimento. Soprattutto in vista della crescita della popolazione mondiale e dei suoi fabbisogni L’agricoltura di precisione (precision agriculture...

  • Sicurezza, presente e futuro in mostra a MecSpe 2024

    Il concetto di sicurezza è per Leuze Italia molto di più di soluzioni che mettono al riparo la fase produttiva. Antonio Belletti, amministratore delegato di Leuze Italia, fa del concetto di sicurezza un caposaldo del successo delle...

  • Tempo sereno ma con cautela

    Il 2024 sarà per Leuze Italia un anno sereno grazie anche alla precedente adozione di strategie e politiche industriali e commerciali di grande attenzione che hanno dato buoni risultati Volgendo lo sguardo agli anni passati Leuze Italia...

Scopri le novità scelte per te x