Online il programma di secsolutionforum

Pubblicato il 6 aprile 2021

Manca meno di un mese all’apertura dell’edizione 2021 di secsolutionforum che si svolgerà in formato digitale dal 28 al 30 aprile. L’evento sarà fruibile online e ricco di contenuti. Gli argomenti verranno trattati in modo approfondito, correlati anche alle particolari esperienze che hanno caratterizzato l’ultimo anno. Saranno presenti relatori di primissimo livello, i quali porteranno in campo argomenti, approfondimenti ed esempi concreti di come il fattore convergenza IT e OT sia già una realtà tangibile.

Numerosi enti hanno confermato la loro presenza in forma ufficiale: Confartigianato, ANIE Sicurezza, AIPSI, Anfov, AIPSA, sono alcuni fra quelli che interverranno, fornendo il loro contributo per tracciare una fotografia chiara sulla situazione nazionale.

Privacy e aspetti normativi, cybersicurezza, videosorveglianza, antintrusione e antincendio sono tematiche dell’edizione 2021 che verranno affrontate attraverso incontri con aziende e professionisti del settore fornendo una panoramica completa riguardo alle ultimissime soluzioni e tecnologie. Il programma (ancora in fase di aggiornamento) è consultabile online.

Le giornate si divideranno fra scenari, formazione e workshop.
Il 28 aprile apertura con la tavola rotonda sugli scenari attuali di sicurezza fisica e logica correlati alla privacy. Interverranno Giulio Iucci di ANIE Sicurezza, Alessandro Manfredini di A2A, Alvise Biffi di Assolombarda e Luciano Corino di Federprivacy. La tavola rotonda farà convergere le tematiche verso l’approccio resiliente, aspetto assai importante che sta oramai caratterizzando ogni ambito industriale e lavorativo. Seguiranno appuntamenti formativi riguardo a progettazione e normative tecnico legali.

Il secondo giorno, 29 aprile, Alvise Biffi di Assolombarda prosegue la panoramica sugli scenari attraverso gli standard europei di cybersecurity in vista del 2023; traguardo da raggiungere, da parte di tutte le imprese, per raggiungere gli standard di compliance. Marco Bozzetti di AIPSI scatterà la fotografia circa la situazione attuale della cybersecurity nazionale: servizi digitali, risultati, considerazioni e possibili scenari futuri. Verrà il turno della formazione con l’Avvocato Roberta Rapicavoli che affronterà le tematiche di obbligo e responsabilità nel settore della videosorveglianza, seguito da altri due appuntamenti su Antincendio con Antonio Panìco docente Ethos Media e Assetti organizzativi di impresa, con Giuseppe Ligotti Consulente di HR profittevole.

Il 30 aprile sarà caratterizzato da un ricco programma di workshop e formazione con lo scopo di approfondire in maggior misura le tematiche affrontate nei giorni precedenti. L’Avvocato Marco Soffientini affronterà il complesso ambito delle norme privacy e cybersecurity nella videosorveglianza. Seguirà un’analisi sugli scenari di sicurezza informatica e normative a cura di Paolo Prinetto del CINI. Workshop di approfondimento riguardo alla videosorveglianza urbana e formazione circa le opportunità di business nei settori Security completeranno la giornata.

I corsi che si terranno durante le tre giornate saranno validati TÜV Italia e daranno la possibilità di accedere a crediti formativi.



Contenuti correlati

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Direttiva NIS2: un “new normal” per la cybersecurity europea

    Il 10 novembre il Parlamento Europeo ha approvato, a larga maggioranza, la Direttiva NIS2 (Network and Information System Security). Si tratta del primo tentativo di rafforzare il livello globale di cybersicurezza tra i 27 Paesi e di...

  • Protocollo d’Intesa tra l’Autorità Garante e Clusit

    Nella cornice di Security Summit Streaming Edition, con l’intervento di Agostino Ghiglia in rappresentanza del Collegio, è stato presentato oggi il Protocollo di Intesa siglato dal Presidente del Garante per la protezione dei dati personali, Pasquale Stanzione,...

  • Scuola e digitalizzazione: il primo Privacy Debate Championship

    Mostrare immagini molto personali o intime di sé è un diritto che va regolamentato e protetto? Non pagare un servizio online ma cedere i propri dati è uno scambio accettabile? Un’AI può essere meglio di una persona...

  • I dati come oggetto di valore: intervista all’avvocato Pierluigi Perri

    I temi della cybersicurezza e della privacy sono costantemente sotto i riflettori anche alla luce dei recenti scenari mondiali. Tutti i soggetti, pubblici o privati che siano, sono chiamati a porre maggiore attenzione ai propri dati allo...

  • La guerra si combatte a colpi di ransomware

    Il conflitto Ucraina- Russia ha fatto assumere alla cybersicurezza un ruolo di eccezionale rilievo, poiché le ritorsioni da ambo le parti rappresentano una minaccia globale non solo per le aziende e le organizzazioni, ma anche per qualsiasi...

  • Si chiude il Security Summit Streaming Edition 2022

    Rischio di cyber war e geopolitica, ma anche Intelligenza Artificiale, disaster recovery, privacy e compliance: queste le tematiche che hanno maggiormente catturato l’attenzione degli oltre 1500 partecipanti a Security Summit Streaming Edition, svoltosi nelle giornate dal 15...

  • La privacy condizione essenziale per le aziende secondo il Data Privacy Benchmark Study 2022

    La privacy è diventata una condizione essenziale per ogni tipologia di business. A sancirlo è il Data Privacy Benchmark Study 2022, il report annuale di Cisco dedicato alle pratiche sulla privacy adottate dalle aziende di tutto il...

  • Sicurezza dei minori: arriva la Cyber Academy Trend Micro

    Trend Micro annuncia Trend Micro Cyber Academy, la nuova iniziativa che fornisce agli insegnanti e ai genitori uno strumento completo per migliorare la sicurezza e la consapevolezza online dei più piccoli. La Cyber Academy è parte del...

  • La cybersicurezza negli ambienti OT

    Cinque strategie consigliate degli esperti di Paessler per monitorare nel migliore dei modi le reti OT (Operational Technology) e attuare piani di cybersecurity efficaci Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x