Nozomi Networks OnePass integra hardware e software per la sicurezza OT e IoT

Pubblicato il 22 novembre 2022
Nozomi Networks OnePass

Nel contesto del proprio impegno per l’innovazione nell’adozione di soluzioni di cybersecurity a livello industriale e ICS, Nozomi Networks introduce OnePass, la prima offerta del mercato che integra completamente hardware e software as-a-service per la sicurezza OT e IoT. Grazie a questo servizio, i clienti possono acquistare e distribuire le soluzioni adatte al contesto in cui operano oggi, contando al contempo sulla massima flessibilità per farle evolvere al fine di adattarsi alle esigenze future.

Nozomi OnePass propone un singolo abbonamento per accedere a tutte le soluzioni dell’azienda, inclusi hardware, software e ulteriori abbonamenti add-on.

“La visibilità è essenziale per difendere impianti e siti produttivi da minacce informatiche sempre più complesse. I team di security non possono attendere le valutazioni relative a costi e spese di intervento per ottenere le informazioni di cui hanno bisogno per difendere le operations”, ha dichiarato Sid Snitkin, vicepresidente di ARC Advisory Group per i servizi di consulenza sulla sicurezza informatica. “Come ARC, siamo molto soddisfatti della decisione di Nozomi Networks di concepire OnePass come strumento per semplificare le decisioni di investimento e accelerare la protezione delle infrastrutture critiche”.

“In futuro, il modello as-a-service sarà predominante per il consumo di servizi di piattaforma per molti settori, incluso l’OT”, ha affermato Andrea Carcano, Co-Fondatore e CPO di Nozomi Networks. “Combinando la prima soluzione di security per OT e IoT su base SaaS del settore con offerte HWaaS all’avanguardia, OnePass offre una opzione flessibile per l’acquisto di licenze, la distribuzione e la scalabilità delle soluzioni Nozomi Networks nel tempo”.

OnePass contribuisce ad accelerare efficacemente i progetti di trasformazione digitale e l’implementazione dei servizi di security. La soluzione offre scalabilità e accelera il time-to-value per la fornitura di servizi OT/IoT su scala.

OnePass fornisce la flessibilità per spostare i costi dagli investimenti in spese di capitale (capex) OT/IoT a un meccanismo di finanziamento delle spese operative (opex) più coerente, basato sul principio del pay-as-you-go. In questo modo, la spesa per la sicurezza OT/IoT viene normalizzata nel tempo, rendendo il budget più prevedibile ed evitando l’accumulo di debito tecnico.

Con il modello di fornitura full-service di OnePass, le organizzazioni non devono formare o assumere personale esperto di cybersecurity OT prima di implementare una soluzione di security. La ridotta pressione sulle competenze interne consente ai decisori aziendali di riprogettare la forza lavoro e di creare percorsi di aggiornamento del personale, laddove possibile.

OnePass elimina i problemi relativi a pianificazione e rischi per la progettazione di hardware, come anche le preoccupazioni legate alla manutenzione dello stesso, alla gestione degli asset e alle spese di sostituzione. Al momento della richiesta di preventivo, le organizzazioni ricevono una allocazione di hardware adatta alla scala e alla complessità dell’ambiente in cui operano, che può poi essere utilizzata per acquisire dispositivi hardware specifici man mano che le esigenze di implementazione sono più chiare.

Elemento fondamentale di OnePass è il nuovo modello di fornitura Hardware-as-a-Service per le appliance Guardian distribuite on premise. Questo modello integra Vantage, l’attuale modello Software-as-a-Service di Nozomi Networks per il monitoraggio e il controllo della sicurezza OT e IoT basato su cloud. Entrambi possono essere abbinati a sottoscrizioni opzionali per servizi di asset e threat intelligence.

Nozomi OnePass è un modello di acquisto facoltativo e già disponibile per tutti i clienti, attuali e nuovi, di Nozomi Networks. È possibile usufruire di OnePass sia tramite Nozomi Networks che attraverso la sua vasta rete globale di partner di canale.



Contenuti correlati

  • Connettività 5G per reti e dispositivi IoT

    Per offrire ai progettisti e agli sviluppatori la possibilità di realizzare dispositivi IoT in modo più semplice, Microchip Technology propone la sua nuova scheda di sviluppo AVR-IoT Cellular Mini, che è la più recente soluzione entrata a...

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione in Acqua

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata all’Acqua, intitolata Acqua: “scoprire” il mare...

  • SyncJacking: la vulnerabilità dell’hard matching consente l’acquisizione dell’account Azure AD

    Semperis ha scoperto un abuso della sincronizzazione hard matching in Azure AD Connect che può portare all’acquisizione di account Azure AD. Questi risultati si basano sulla ricerca pubblicata in agosto da Semperis, riguardo l’abuso del soft matching (noto...

  • Cybersecurity per l’OT nel 2023: è tempo di passare ai fatti

    Ormai è universalmente noto che le operations che non sono in grado di sostenere tempi prolungati di inattività fisica, come le infrastrutture critiche, l’industria produttiva o le strutture iperconnesse, rappresentano bersagli particolarmente redditizi per i criminali informatici....

  • Piattaforme IIoT, orientarsi tra soluzioni proprietarie e open source

    Le infrastrutture e le piattaforme di gestione per la IoT industriale costituiscono una fondamentale leva d’innovazione per realizzare la quarta rivoluzione industriale. Non sempre, però, è semplice individuare la soluzione giusta. Di seguito qualche indicazione utile nella...

  • I consumi di potenza in progetti IoT/IIoT

    Qual è il fabbisogno energetico di un tipico dispositivo connesso in modalità wireless? Come si misurano i consumi? Come prevedere, in maniera accurata, quale sarà la durata della batteria? Leggi l’articolo

  • Le sfide della sicurezza industriale

    Una ricerca di Barracuda rivela che le organizzazioni hanno difficoltà a proteggere le tecnologie operative e di conseguenza sono vittime di attacchi. Il 94% di esse ha subito un incidente legato alla sicurezza negli ultimi 12 mesi....

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Lorawan nell’industria

    Lo standard Lorawan è una specifica Lpwan (Low Power Wide Area Network) derivata dalla tecnologia LoRa e standardizzata a cura della LoRa Alliance. Recentemente emersa nel settore dei sistemi di comunicazione nel contesto dell’Internet of Things (IoT),...

Scopri le novità scelte per te x