Monitoraggio IoT per unità di raffreddamento e quadristica da Rittal

Pubblicato il 30 giugno 2023

La raccolta e la disponibilità di dati di processo e di macchina è un presupposto fondamentale per Industria 4.0 e per la trasformazione digitale della produzione. Senza di essi vengono precluse molte importanti funzionalità, a partire dalla manutenzione predittiva. Per questo Rittal ha sviluppato una soluzione di interfaccia IoT pensata per l’integrazione ottimale di sistemi gestione del clima e armadi nelle applicazioni di monitoraggio 4.0.

L’interfaccia permette il retrofit digitale di tutti i chiller e i condizionatori Rittal della serie Blue e+, senza comportare interferenze con la logica di automazione. La sua messa in servizio si basa su una logica plug & run: il server web integrato rende la configurazione e la messa in servizio veloce e agevole, senza richiedere alcuna programmazione. L’interfaccia IoT può venire impiegata anche con i condizionatori della precedente serie Blue e grazie all’impiego dell’apposito Adattatore IoT Blue e.

La stessa interfaccia più inoltre venire abbinata ad opportuni sensori per monitorare in modo affidabile un’ampia gamma di parametri dei quadri elettrici e di comando.

Per permettere una messa in servizio rapida ed ottimale senza bisogno di attività di engineering impegnative, Rittal ha già sviluppato dei bundle che combinano interfaccia IoT, sensori/hardware su misura e soluzioni di connettività ottimizzate per ogni specifica esigenza di monitoraggio. In funzione delle specifiche applicative, è così possibile dotare anche armadi già operativi di sistemi di controllo dell’umidità o della temperatura interna al quadro, monitorare la chiusura delle porte e degli accessi agli armadi, oltre che rilevare sul nascere eventuali incendi.

Il modulo IoT può essere collegato ai PLC e integrato con sistemi di Energy Management e Software di manutenzione degli Asset. Grazie all’interfaccia IoT l’utente può quindi realizzare un retrofit digitale piuttosto completo dei propri sistemi, abilitando di fatto il Condition Monitoring di sistemi e processi. Il risultato è un sensibile aumento della disponibilità e la sicurezza dei siti produttivi e un’ottimizzazione dei consumi energetici.



Contenuti correlati

  • Estrarre gas, petrolio e informazioni dalla IoT

    Un’azienda innovativa nel settore delle trivelle e delle attrezzature petrolifere, Drillmec, ha utilizzato la tecnologia IIoT di PTC per sbloccare potenti informazioni. La piattaforma ThingWorx supporta una nuova generazione di servizi di assistenza e di progettazione tecnica...

  • Sicurezza operativa per gli armadi: la soluzione di Rittal

    I ventilatori filtro sono una soluzione comune ed economica quando è possibile utilizzare l’aria dell’ambiente per regolare la temperatura dell’ambiente stesso. Sono quindi anche la scelta di gran lunga più frequente per la climatizzazione degli armadi elettrici....

  • Consolidare i dati: la chiave del successo

    Come è possibile realizzare moderne applicazioni IoT tramite un’integrazione dati sicura e centralizzata? Lo spiega Softing Per le aziende che operano a livello globale, i dati operativi consolidati sono un fattore chiave per la gestione delle macchine,...

  • Macchine… che parlano

    Si chiama ACF 65A0 la termoformatrice per la produzione di imballaggi basata integralmente sull’utilizzo di CTRLX Automation, grazie al quale può comunicare tutti i dati di funzionamento e diagnostica Grazie all’utilizzo della piattaforma software ideata da Bosch...

  • Analizzare, visualizzare, prevedere

    Ottimizzare la disponibilità dell’impianto, la qualità del prodotto, l’assistenza e la manutenzione con Industrial Analytics di Weidmüller Se volete migliorare il monitoraggio delle condizioni, aumentare la produttività degli impianti o garantire la qualità dei prodotti, potete raggiungere...

  • L’efficienza energetica nell’industria

    Trend, ostacoli e fattori trainanti per l’incremento degli investimenti in efficienza energetica nell’industria. La situazione europea e quella italiana. Diventa sempre più rilevante il contributo delle tecnologie digitali. Uno studio dell’Enea segnala importanti risultati ottenuti grazie alle...

  • Dall’Edge al Cloud

    È in pieno sviluppo un progetto europeo per la messa a punto di un meta sistema operativo per gestire il ‘continuum’ dall’IoT al Cloud. Il suo principio di progettazione fa leva sulle capacità sia del Cloud sia...

  • Seco e NXP collaborano per portare Clea, una soluzione AI completa, nel settore industriale e IoT

    Seco annuncia la collaborazione con NXP Semiconductors per ampliare l’accesso alla sua soluzione software Clea ad applicazioni industriali e Internet of Things (IoT). Clea è una piattaforma avanzata di Intelligenza Artificiale as a Service (AIaaS), la cui...

  • Prodotti compatibili con l’hygienic design

    Il termine Hygienic Design indica una progettazione compatibile con i requisiti d’igiene e pulizia previsti per macchinari, impianti e componenti utilizzati in ambienti dove l’igiene riveste un ruolo primario, per evitare infezioni, malattie e contagi, per esempio...

  • Astarte Seco Google Cloud
    Dataset IoT, Seco rilascia il modulo Astarte di Clea come SaaS su Google Cloud

    Seco ha reso disponibile modulo Astarte di Clea su Google Cloud Marketplace. Questa integrazione permette agli utenti di Google Cloud Marketplace di accedere con facilità a un framework avanzato per l’esecuzione di operazioni basate sui dati IoT....

Scopri le novità scelte per te x