Moduli per l’automazione distribuita da Sisav

Dalla rivista:
Fieldbus & Networks

 
Pubblicato il 6 novembre 2014

I moduli di I/O remotizzabili, proposti da Sistemi Avanzati Elettronici, possono essere posizionati direttamente in prossimità dei punti di misura o di attuazione e attraverso i più comuni bus di comunicazione e di campo come: RS485 (DCON) o RS422, Canbus, Ethernet, Power Over Ethernet, Modbus, Profibus. Consentono di comunicare direttamente un’informazione da gestire ottenendo il massimo rendimento in termini di distribuzione geografica all’interno dell’impianto.

Questi moduli sono dotati di I/O, analogici o digitali, a relé optoisolati ad acquisizione diretta da termocoppie o da sensori di temperatura. Possiedono un’alimentazione Wide Range e librerie di programmazione fornite a corredo.

 



Contenuti correlati

  • Lapp: la connessione come ‘ponte’ fra safety e security

    Si è tenuta a Bologna la giornata di lavori intitolata “Industrial Network Security: come proteggere le infrastrutture 4.0?” organizzata da Lapp Italia e dedicata alla sicurezza. “Nata nl 1959 come azienda famigliare, Lapp conta oggi più di...

  • Phoenix Contact switch Ethernet unmanaged
    Switch unmanaged Phoenix Contact con protezione IP67

    Phoenix Contact amplia la sua gamma di switch Ethernet unmanaged per l’installazione sul campo. Le nuove varianti 1608 e 1708 della famiglia FL Switch 1000 presentano i gradi di protezione IP65/IP66/IP67 e semplificano l’integrazione nella rete di...

  • Reti Industriali

    Cresce il mercato della comunicazione industriale spinto dalla digitalizzazione e dall’incremento di tutte le attività eseguite da remoto. L’andamento delle tre grandi macroaree, Fieldbus, Ethernet e Wireless, e la convergenza IT-OT nelle smart factory Leggi l’articolo  

  • Integrazione rapida tramite IO-Link grazie al sistema MD7 di Leuze

    Il nuovo sistema MD7 di Leuze consente una potente automazione. È facile da integrare: Gli hub IO-Link sono un modo conveniente per gli utenti di integrare sensori digitali aggiuntivi nel sistema, se necessario, ed estendere il sistema...

  • Automazione e ripresa fra Industry 4.0 e 5.0

    Mentre la transizione all’Industry 4.0 è in corso, la Commissione Europea sta già discutendo e promuovendo l’Industry 5.0 con l’obiettivo di realizzare una transizione verso un’industria europea ‘sustainable, human-centric and resilient’ Leggi l’articolo 

  • Computer industriali e Hygienic Design: la proposta di SIS.AV.

    I terminali MMT/MMD8000, proposti da SIS.AV. sono Panel PC e Monitor 100% Made in Germany. Hanno un design unico, completamente fanless, privo di viti a vista e senza spigoli. Sono, inoltre, dotati di uno chassis in acciaio inox interamente...

  • La nuova specifica EtherNet/IP di ODVA ora collega anche i dispositivi a risorse limitate

      ODVA l’organizzazione che supporta lo sviluppo dei protocolli CIP a livello mondiale, ha annunciato in una recente conferenza stampa di aver introdotto degli aggiornamenti alla Specifica Ethernet/IP, per permettere il collegamento in rete anche i dispositivi di...

  • Speciale Supplemento CC-Link IE TSN

    CC-Link Partner Association (CLPA) è uno dei principali consorzi dedicato alla realizzazione di reti aperte, con oltre 340 aziende partner che offrono prodotti compatibili con la famiglia CC-Link per l’automazione, L’obiettivo principale di questo Servizio Speciale di Fieldbus&Networks è evidenziare perché la...

  • Una diagnostica ‘in serie’ 

    Con ISD, In Series Diagnostics, Turck Banner propone funzionalità diagnostiche facili da implementare per sistemi di sicurezza complessi: ecco come funziona e alcuni esempi  Leggi l’articolo.

  • Harting entra in ODVA e incrementa il proprio apporto allo sviluppo di Ethernet/IP

    La decisione di rafforzare la propria partecipazione alle attività di ODVA riflette la crescita di Harting a livello di esperienza sul campo, la sua posizione di forza, nell’ambito della connettività Industrial Ethernet per l’automazione industriale, così come...

Scopri le novità scelte per te x