L’automazione nelle PMI italiane: una survey di EMG Acqua per Consorzio P.I. (Profibus e Profinet) Italia 

Consorzio Profibus e Profinet (P.I.) Italia ha reso disponibile la ricerca di mercato intitolata “L’automazione nelle medie e grandi imprese italiane” condotta da Fabrizio Masia, Direttore Generale & Partner di EMG Acqua

Pubblicato il 18 novembre 2020

La survey “L’automazione nelle medie e grandi imprese italiane”, condotta da Fabrizio Masia, Direttore Generale & Partner di EMG Acqua, su richiesta di Consorzio Profibus e Profinet (P.I.) Italia, è stata predisposta analizzando e intervistando un campione di 150 responsabili tecnici di aziende, fra imprese manifatturiere, produttori di macchinari e realtà attive nell’automazione di processo, con più di 50 addetti. Inoltre, la ricerca è stata suddivisa in quattro macro aree con l’obiettivo di dare una overview il più possibile completa del business delle imprese nel 2020 e delle prospettive per il prossimo anno; conoscere il grado di consapevolezza del ruolo e dell’importanza dell’automazione all’interno della specifica realtà imprenditoriale; analizzare il livello di conoscenza del Consorzio P.I. e, di conseguenza, valutare l’efficienza delle tecnologie fornite, ovvero Profibus, Profinet e IO-Link, ed esprimere a riguardo un giudizio di più o meno soddisfazione.

“Abbiamo deciso di affidare a EMG Acqua questa indagine di mercato perché ci siamo resi conto che i dati, anche numerosi, che ci vengono periodicamente illustrati dal PI International, l’associazione che si fa promotrice delle tecnologie Profibus, Profinet e IO-Link a livello mondiale, mostrano lo status della tecnologia con una prospettiva globale” ha spiegato Giorgio Santandrea, Presidente del Consorzio P.I. Italia. “Volevamo quindi mettere sul campo un’analisi specifica per il mercato italiano e comprendere il rapporto effettivo esistente tra medie e grandi imprese e i protocolli di comunicazione messi a disposizione dalla realtà consortile”.

Santandrea ha sottolineato come la crescita dell’utilizzo delle tecnologie promosse da Consorzio P.I. sia positiva e costante: “Nel 2019 sono stati installati 6,2 milioni di nodi Profinet, +21% rispetto al 2018, e 1,9 milioni di nodi Profibus. Per quanto attiene IO-Link, si conferma la tecnologia di riferimento per il collegamento bordo macchina con l’installazione nel 2019 di 4,6 milioni di nodi, +39% rispetto al 2018″.

Masia ha confermato questo trend positivo per l’Italia illustrando come il 70% del campione analizzato abbia dichiarato di conoscere Consorzio P.I. e come il 27% del restante 30% sia interessato a ricevere informazioni relative alla realtà consortile. “Le aziende intervistate hanno inoltre evidenziato il proprio grado di soddisfazione nell’utilizzo dei protocolli di comunicazione pari a una media di 8,30 su una scala da 1 a 10 e pari a 7,82 per quanto concerne il rapporto tra prodotto e relativo costo” ha sottolineato Masia. “I dati emersi dalla ricerca sono certo gratificanti per il Consorzio e i risultati sono ottimi tenendo in considerazione quanto l’automazione sia un aspetto impattante sulle imprese prese in esame. Infatti, il 71% del campione ha indicato molto alto il livello di automazione presente nella propria realtà”.

“Le risposte fornite da questo campione ampio e variegato dimostrano come le tre tecnologie del Consorzio P.I., Profibus, Profinet e IO-Link, siano ben note al mercato italiano” ha concluso Santandrea. “Siamo dunque soddisfatti di questi dati e, guardando al futuro, ci permettono di individuare in quale direzione dobbiamo andare per poter approfondire ulteriori temi, per esempio quello della cybersecurity, e soddisfare le esigenze emergenti del mercato”.

Survey_Mercato automazione_Abstract



Contenuti correlati

  • Tecnologie per il legno: ancora un ottimo Q1

    II primo trimestre 2022 conferma, pur con sensibili differenze rispetto al precedente, lo stato di buona salute del settore delle tecnologie per l’industria del mobile e la lavorazione del legno. È quanto emerge dalla oramai consueta indagine trimestrale realizzata dall’Ufficio studi...

  • Altair e Politecnico di Milano

    Altair, multinazionale che opera nei settori della simulazione, data analytics e nell’intelligenza artificiale, ha firmato un accordo di ricerca con il Politecnico di Milano. L’accordo consentirà ad Altair di partecipare all’Osservatorio Space Economy 2022, un gruppo di...

  • L’industria europea delle macchine utensili si riprende nonostante un mercato globale incerto

    Durante l’ultima riunione dell’Assemblea Generale, tenutasi a Edimburgo, Cecimo (Associazione Europea delle Industrie Macchine Utensili e relative Tecnologie di Produzione) ha sottolineato come in un periodo di sfide geopolitiche, che insieme ad altri fattori dirompenti stanno scuotendo le...

  • A SPS Italia 2022, il successo delle soluzioni presentate da Panasonic Industry

    L’edizione 2022 di SPS Italia si conferma un successo per Panasonic Industry: più visite da parte dei costruttori di macchine e system integrator, mentre la fiera è cresciuta rispetto all’ultima edizione in presenza del 2019. Al centro dello...

  • Ricerca applicata alle imprese: approvati i progetti all’avanguardia di SENEC, Unisalento e CNR Nanotec

    SENEC, azienda nota a livello internazionale nel settore dell’autosufficienza energetica, insieme all’Università del Salento ed al CNR Nanotec di Lecce, si è aggiudicata due progetti nell’ambito dell’iniziativa “Riparti” promossa dalla Regione Puglia. L’iniziativa è nata per finanziare...

  • Murrelektronik Vario-X
    La filosofia “Zero Cabinet” di Murrelektronik a SPS Italia

    Murrelektronik parteciperà a SPS Italia 2022 a Parma dal 24 al 26 maggio con un’ampia area espositiva dedicata alle sue proposte innovative, suddivisa in quattro corner: Engineering, Digital Transformation, Sostenibilità, Efficienza Energetica. Lo scopo di Murrelektronik è...

  • I trend nei processi della supply chain industriale

    Ivanti Wavelink, la business unit di Ivanti per le soluzioni di supply chain, ha presentato i risultati di una ricerca congiunta condotta con VDC Research sullo status delle attività della supply chain industriale e sull’adozione di soluzioni Industrial...

  • Nell’ultimo anno il 74% delle organizzazioni ha subito un incidente di sicurezza significativo

    Vectra AI, tra i cybersecurity leader nel rilevamento e nella risoluzione delle minacce informatiche per imprese ibride e multicloud, ha pubblicato oggi i risultati del suo ultimo Security Leaders Research Report. La ricerca globale, condotta su 1.800...

  • La Safety non è un optional

    Le tecnologie Profinet, Profisafe, Safety e Drive G120 Safety, implementate da Telmotor, hanno permesso di sviluppare la componente Safety drive nell’architettura Tia Portal, innovando la gestione e la sicurezza operativa dei macchinari di Buffoli Impianti Leggi l’articolo

  • Turck Banner PSU67
    Alimentatori Turck Banner con IO-Link per installazioni esterne

    Turck Banner Italia amplia il suo portafoglio di alimentatori flessibili per applicazioni mono e trifase nella costruzione di macchine modulari con le nuove unità di alimentazione compatte con protezione IP67. I robusti alimentatori PSU67 di Turck Banner sono...

Scopri le novità scelte per te x