La piattaforma Massive Mimo Radio Unit 5G di ultima generazione di Analog Devices e Marvell

Pubblicato il 13 marzo 2023
Marvell Analog Devices

Analog Devices e Marvell, importante player nelle soluzioni di semiconduttori per infrastrutture dati, hanno annunciato la piattaforma di riferimento Massive Mimo (mMimo) 5G di nuova generazione con supporto per Open Ran. La combinazione dell’ultimo tranceiver SoC RadioVerse di Analog Devices e del processore in banda base Marvell Octeon 10 Fusion 5G, la prima soluzione di beamforming digitale a 5nm del settore per il 5G, migliora il time-to-market per le unità radio mMimo avanzate e il supporto O-Ran consentendo fino al 40% in meno di consumo energetico, dimensioni ridotte e peso inferiore. Il processore in banda base Octeon 10 Fusion fornisce anche un’implementazione L1 flessibile, con riutilizzo di hardware e software tra RU (Radio Unit) e DU (Distributed Unit) per facilitare l’evoluzione delle divisioni L1 tra gli operatori di tutto il mondo nei prossimi anni, mentre il SoC RadioVerse fornisce un’ampia gamma di funzionalità di front-end RF digitale, incluso DPD collaudato sul campo.

“Poiché la funzionalità radio mMimo cresce in complessità, è necessario approcciare l’applicazione con SoC più specializzati”, ha affermato Alex Jinsung Choi, presidente di O-Ran Alliance. “I reference design come quello creato da ADI e Marvell aiutano a catalizzare il mercato O-Ran per le unità radio mMimo 5G consentendo configurazioni avanzate che soddisfano le elevate aspettative degli operatori di rete in termini di efficienza energetica e prestazioni”.

Insieme, il Transceiver SoC RadioVerse e il processore Octeon 10 Fusion supportano l’intera catena del segnale con un’efficienza del sistema RU senza pari. Il transceiver SoC RadioVerse ADRV9040 include funzionalità digitali all’avanguardia, tra cui algoritmi di linearizzazione per aumentare l’efficienza e le prestazioni dell’amplificatore di potenza, nonché filtri di canale digitale che riducono le velocità di interfaccia. Il processore in banda base Octeon 10 Fusion 5G dispone di acceleratori specializzati e ottimizzati per l’elaborazione efficiente di complessi algoritmi di beamforming, insieme a processori dedicati per il Low Phy in banda base che possono essere configurati per le varie configurazioni O-Ran split 7.2x.

“Sviluppare unità radio O-RAN mMimo comporta numerose sfide per i fornitori di infrastrutture, come ad esempio ottenere semiconduttori ottimizzati per l’applicazione”, ha affermato Joe Barry, Vice President of Marketing, Systems & Technology nella Communication and Cloud Business Unit di Analog Devices. “Le prestazioni e l’efficienza di questa piattaforma rendono disponibili tecnologie all’avanguardia sia per i fornitori affermati che per quelli emergenti”.

“Marvell è lieta di collaborare con Analog Devices per portare le radio mMimo al prossimo livello”, ha affermato Will Chu, Senior Vice President, Processors Business Group di Marvell. “La combinazione del processore in banda base Octeon 10 Fusion 5G di Marvell e della tecnologia di transceiver RF di ADI fornisce agli OEM un Open Radio 5G reference design che scala le capacità e le prestazioni del beamforming mMimo di nuova generazione alle potenze più basse possibili”.

Il reference design, espandibile per supportare una configurazione 64T64R, supporta 32 antenne di trasmissione e ricezione (32T32R) con 400 MHz di larghezza di banda operativa e 300 MHz di larghezza di banda istantanea. Il processore in banda base Octeon 10 Fusion 5G e il SoC RadioVerse sfruttano gli acceleratori hardware nonché nodi di elaborazione in banda base digitale e RF all’avanguardia, rispettivamente a 16 nm e 5 nm, offrendo una riduzione fino al 40% del consumo energetico per bit rispetto alla generazione precedente. La piattaforma abilita le modalità Nes (Network Energy Savings), che offrono ulteriore risparmio energetico.



Contenuti correlati

  • Ponti radio wireless in banda E per le reti 5G

    I ponti radio wireless in banda e renderanno possibile la diffusione delle reti 5G a livello globale, ma quali requisiti di sistema sono necessari per la tecnologia in banda E? Questo articolo introduce le varie tecnologie di...

  • Il futuro del 5G industriale

    L’ultimo osservatorio ‘5G & Beyond’ del Politecnico di Milano ha stimato che nel 2026 il mercato europeo del 5G raggiungerà il valore di 1,72 miliardi di euro, soprattutto grazie all’apporto del mondo dell’industria Il 2023 è stato...

  • Dismissione del 2G e migrazione dei dispositivi esistenti

    Prime vittime della diffusione del 5G sono i servizi 2G e 3G, in procinto di essere ritirati. E se la migrazione da 3G a LTE o 5G in molti Paesi è già avvenuta, per il 2G, cui fanno...

  • Analog Devices implementa l’AI generativa con SambaNova

    Analog Devicea e SambaNova Systems hanno annunciato l’implementazione di SambaNova Suite da parte di ADI per guidare la sua trasformazione globale, rendendo l’AI pervasiva in tutta l’azienda. “ADI è sinonimo di innovazione. Abbiamo una tradizione di leadership...

  • Analog Devices metaverso
    Metaverso, quale futuro e quale realtà?

    Di Michael Corrigan, Staff System Engineer, Analog Devices Quando si pensa al metaverso, quali sono gli aspetti che vengono subito in mente? In un mercato ancora indefinito, i potenziali casi d’uso del metaverso sono tanto vasti e...

  • Sostenibilità, 5G e nuove partnership

    Emerson ha recentemente riunito in modalità virtuale diversi rappresentanti dei media e giornalisti per discutere del proprio continuo impegno in favore della sostenibilità… Leggi l’articolo

  • 10Base-T1L: più sostenibilità negli edifici

    I vantaggi dell’uso dei controllori di edificio a base Ethernet DDC nei sistemi BMS per una gestione sostenibile degli edifici e integrazione del protocollo 10Base-T1L in una tipica architettura BMS Leggi l’articolo

  • Il 5G nell’automazione

    Il 5G e le tecnologie avanzate di analisi e rilevazione dati di recente introduzione consentono a OEM e System Integrator di offrire ai clienti nuovi servizi e funzionalità, dal controllo remoto a soluzioni di servitizzazione Leggi l’articolo

  • Sempre al massimo del potenziale

    L’edificio intelligente è in grado di sfruttare le tecnologie Intelligent Edge per integrare dispositivi connessi all’IoT e ad altri sistemi per automatizzare i processi quotidiani. Per offrire un servizio all’altezza delle aspettative BuiltSpace si è rivolto ad...

  • Il ponte tra fisico e digitale

    Analog Devices è al fianco di clienti, partner ed end user per risolvere le sfide più difficili che li aspettano in futuro Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x