La ‘Lean Factory School’ di Bonfiglioli: selezione finita per le prime start-up

Approccio metodologico 'lean', Intelligenza Artificiale, IoT, cloud, integrazione orizzontale e verticale dei processi per la co-creazione di percorsi formativi e tool operativi all’avanguardia per la Fabbrica Lean 4.0

Pubblicato il 8 agosto 2018

Bonfiglioli Consulting, società di consulenza specializzata in soluzioni predittive di organizzazione aziendale, ha completato la selezione del primo round di start-up che salirà a bordo della sua Lean Factory School, l’impresa-palestra patrocinata da Confindustria Emilia, dove manager e operatori di macchina indossano camici e tute da lavoro e, armati di cacciaviti, trapani, tablet e indicatori digitali, si confrontano con i problemi reali delle linee produttive e sperimentano le potenzialità delle tecnologie abilitanti la Fabbrica 4.0 quali cloud, Industrial Internet, Big Data and Analytics, horizontal/vertical Iintegration applicate per garantire una maggiore velocità, elasticità, capacità decisionale della fabbrica.

“Da sempre impegnati in un approccio metodologico dove la teoria assorbe meno del 20% per dare spazio alla pratica” spiega Michele Bonfiglioli, Amministratore Delegato di Bonfiglioli Consulting “questa iniziativa rappresenta un ulteriore passo avanti in un percorso di co-creazione che è al tempo stesso spazio di esplorazione concreto per le start-up e le aziende innovative che qui potranno testare, validare e prototipare nuove soluzioni lean digital in un ambiente attrezzato con macchine produttive e tecnologie abilitanti la digital transformation e nuova linfa per le aziende che avranno modo di beneficiare in anteprima di strumenti formativi e tool operativi estremamente all’avanguardia”.

Attualmente, sono entrate a far parte del progetto di co-creazione: Digibelt, start-up innovativa con l’obiettivo di creare una piattaforma software di prodotti Lean Industry 4.0, che consenta di fluidificare ulteriormente i processi produttivi e di accelerare il miglioramento continuo strutturato supportato da informazioni fruibili in realtime; Orobix che ha introdotto un approccio disruptive fondato sull’applicazione di algoritmi di intelligenza artificiale finalizzati ad azzerare i problemi di qualità, a predire i guasti e a ottimizzare la schedulazione, già applicati in diversi settori industriali quali life science (biomedico, farmaceutico, diagnostico), automotive, industrial goods; Exor International che progetta e produce soluzioni dall’edge comprese le HMI (Human Machine Interface) al Corvina Cloud, una piattaforma industriale che permette di raccogliere e analizzare dati provenuti dall’edge, risolvendo i problemi di vari protocolli di comunicazione.

“I filoni di sviluppo su cui attualmente stiamo collaborando” continua Umberto Mirani, Senior Partner di Bonfiglioli Consulting “riguardano la digitalizzazione delle macchine, montaggi e asservimenti di materiale, le cui informazioni raccolte in realtime vengono inviate su tabelloni digitali, tablet, smarphone. Il gran pregio di questo lavoro sta nel fatto che quanto sviluppato all’interno della Lean Factory School viene direttamente testato sul campo, in alcune aziende clienti di Bonfiglioli Consulting che stanno facendo da apripista nella sperimentazione avanzata. A questi, si aggiunge poi un altro progetto di digitalizzazione della manutenzione professionale e autonoma attraverso l’utilizzo di sensori e di algoritmi predittivi per azzerare i guasti, in cui abbiamo coinvolto oltre alle new entry della Lean Factory School, anche l’Università di Scienze Informatiche di Bologna”.

Per completare la squadra, l’ultimo tassello potrebbe essere rappresentato da una start-up specializzata nella realtà aumentata. “A tal proposito” conclude Bonfiglioli “stiamo analizzando vari dossier.”



Contenuti correlati

  • Riparte dal vivo la formazione gratuita Omron con le Giornate Formative Docenti

    Le Giornate Formative Docenti di Omron ripartono nell’ambito delle iniziative legate al Trofeo Omron Smart Project. Anche quest’anno la formazione di Omron verterà principalmente sul software Sysmac Studio, che costituisce la base per la partecipazione al Trofeo....

  • People for Process Automation

    Fondata in Germania nel 1953, Endress+Hauser è un fornitore di riferimento su scala mondiale di strumentazione, soluzioni e servizi per l’automazione industriale, grazie alla sua ampia gamma di strumenti per misure di processo e alla sua forte...

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di lavoro agile, di una diversa organizzazione dei tempi, degli spazi e delle modalità di esecuzione del lavoro. Col pieno utilizzo...

  • Transizione 4.0, per le PMI lombarde sarà potenzialmente a costo zero

    La transizione digitale, in particolar modo quella legata alle tecnologie di Industria 4.0, potrebbe essere nei prossimi 7 anni a costo zero per molte PMI lombarde. È quanto emerge dalla stima effettuata dal Centro Studi CNA Lombardia,...

  • Un Master per il Digital Expert di domani

    Dopo il successo della prima edizione e l’alto gradimento riscontrato da parte di tutti gli studenti inseriti nel percorso di formazione e ora nei project-work in azienda, si aprono le iscrizioni per la seconda edizione del Master...

  • Quando la robotica diventa amica

    Da un anno a questa parte, gli ambienti produttivi e intralogistici stanno subendo numerose mutazioni e aggiornamenti di layout, dettati anche dalle esigenze di distanziamento fisico. Ad oggi non è più possibile utilizzare schemi tradizionali per i...

  • Lenze si riconferma “Best Place to Learn” per la terza volta consecutiva

    Lenze ha conquistato per la terza volta l’importante riconoscimento “Best Place to Learn”, riservato alle imprese che offrono una formazione di altissimo livello. Durante la cerimonia che si è svolta in formato virtuale, Niels Köstring, Amministratore Delegato...

  • Connettività al servizio del formaggio

    Wi-Fi e industria alimentare: le infrastrutture di Cambium Networks sono utilizzate nei magazzini di stagionatura di Autodop per la produzione di formaggi di alta qualità Leggi l’articolo 

  • rockwell automation ethisphere
    Rockwell Automation presenta i “Martedì TechEd”: per una formazione pratica e interattiva nell’era digitale

    Rockwell Automation ha annunciato una nuova esperienza di formazione digitale chiamata Martedì TechEd, per dare seguito al suo evento TechEd EMEA. Martedì TechEd sarà una esperienza di formazione flessibile e interattiva che unirà la teoria online alle sessioni...

  • Il futuro delle comunicazioni industriali

    La tecnologia TSN offre una soluzione ideale per integrare il livello informatico (IT) con quello produttivo (OT), grazie alla convergenza e alla trasparenza dei dati tra fabbriche e aziende, due fattori chiave nell’era di Industry 4.0. Mitsubishi...

Scopri le novità scelte per te x