La forza del marchio Wittenstein: strategia di unificazione del brand a livello globale

Pubblicato il 1 luglio 2008

Lo specialista nella tecnica di azionamento meccatronica con sede a Igersheim- Harthausen (Baden-Württemberg, Germania), prosegue così il cammino globale intrapreso nel 2001 con la fondazione della Wittenstein AG.

Il nome Wittenstein intende simboleggiare innovazione, precisione ed eccellenza nella tecnica di azionamento meccatronica, sia sul piano nazionale che internazionale. È impressionante la storia di questa azienda, che cominciò quasi 60 anni fa come piccolo produttore di macchine da cucire e che oggi offre in tutto il mondo soluzioni avanzate nel settore dei servosistemi elettromeccanici, con circa 1300 dipendenti e un fatturato annuale di 166,5 Mio euro (anno finanziario 2007/08).

I prodotti Wittenstein oggi sono posizionati soprattutto dove sono richiesti un azionamento, un controllo e una regolazione estremamente precisi. Nella sede produttiva in Germania hanno luogo Sviluppo e Produzione di riduttori epicicloidali ad alta precisione, sistemi di trasmissione elettromeccanici completi, così come servosistemi e motori a corrente alternata. Campi di applicazione dei prodotti provenienti dalle sette business unit sono, ad esempio, la robotica, le macchine utensili, il settore del packaging, dei trasporti/asservimento, le macchine per la produzione della carta e da stampa, la tecnica medicale, la tecnica di azionamenti da palcoscenico e sollevamento/avanzamento, fino alla Formula 1.

In virtù della sua forza, Wittenstein punta a crescere ulteriormente in nicchie come l’aeronautica e il settore aerospaziale, nella tecnologia medicale, così come in applicazioni estreme (ad esempio a migliaia di metri sotto lo strato di ghiaccio nel Mare del Nord, dove le trasmissioni Wittenstein sono impiegate per l’estrazione del gas naturale e del petrolio).

Con questa nuova strategia di unificazione del proprio brand, la Wittenstein è pronta per il mercato mondiale e per le sfide del futuro.

Manfred Wittenstein (65 anni), presidente del Consiglio di Amministrazione di Wittenstein AG, simboleggia con il proprio nome sul mercato il concetto di massima precisione e prodotti innovativi: “Vogliamo dimostrare che dietro ogni singolo prodotto Wittenstein esistono un’esperienza e un lavoro di sviluppo decennali a cui si riferiscono tutte le business unit. Una piattaforma di sviluppo comune riunisce infatti il nostro sapere e le nostre competenze principali. È da questa sinergia che traggono vantaggio i nostri clienti.”

Manfred Wittenstein è al tempo stesso presidente di VDMA (Verband Deutscher Maschinen- und Anlagenbau – Associazione Tedesca Costruttori Macchine e Impianti) e presiede quindi a uno dei settori industriali tedeschi di maggior spicco. Con oltre 929.000 dipendenti e un fatturato di 195 miliardi di euro nel 2007, le aziende rappresentate da VDMA sono tra le industrie tedesche
che offrono più possibilità di occupazione.

Il passaggio da marchi aziendali diversi a un’unica identità fondata su Business Unit e filiali solide in tutto il mondo è una logica conseguenza della compattezza e della forza sempre più consistenti del gruppo Wittenstein.

Con lo slogan “Wittenstein – Tutt’uno con il futuro” questo gruppo aziendale si presenta nel complesso con circa 60 filiali e rappresentanze in 40 paesi, rispettivamente nei settori degli azionamenti, degli ingranaggi, dell’elettronica, dei motori, della tecnica speciale e industriale, della tecnica medicale, dell’aeronautica, delle simulazioni e nel settore aerospaziale.

La filiale alpha getriebebau GmbH fondata nel 1984 dal 1° luglio 2008 si chiamerà Wittenstein alpha GmbH. Le altre Business Units, cioè Wittenstein electronics GmbH, Wittenstein motion control GmbH, Wittenstein cyber motor GmbH, Wittenstein intens GmbH, Wittenstein bastian GmbH e Wittenstein aerospace & simulation GmbH mantengono i loro nomi, adottando però il logo Wittenstein, con il nuovo colore sociale del gruppo.

Anche le filiali internazionali dal 1° luglio 2008 cambieranno ragione sociale e brand in Wittenstein, seguito dalla rispettiva forma giuridica nazionale.

Anche in Italia il team alpha riduttori spa si presenterà – dal 1° luglio 2008 – unicamente con una nuova ragione sociale e un nuovo logo, Wittenstein S.p.A., proseguendo così invariata la promozione dei propri prodotti attraverso il proprio team di persone dedite con grande professionalità alla cura del cliente.



Contenuti correlati

  • Digital Twin: un valido alleato della manutenzione predittiva

    La creazione di modelli virtuali in grado di replicare il funzionamento delle fasi produttive può portare una serie di vantaggi sostanziali nell’automazione della gestione dei processi industriali. Il gemello digitale permette di analizzare e ottimizzare le prestazioni...

  • Control Techniques presenta una nuova gamma di azionamenti di grande potenza

    La taglia 12 rappresenta una naturale evoluzione per Control Techniques, marchio del gruppo Nidec, il cui azionamento più grande finora era quello di taglia 11, che ha una potenza massima di 250 kW. L’azienda desiderava offrire un...

  • Federmeccanica, 50 anni e tanta voglia di competere

    Il 15 settembre 1971 nasceva Federmeccanica e da quel momento il settore, spina dorsale dell’economia italiana, ha avuto una sua rappresentanza, e una sola “voce”. Oggi rappresenta più di 12 mila imprese dalle più piccole alle più...

  • A EMO 2021, il prossimo livello di controllo numerico da Heidenhain

    A EMO 2021 Heidenhain (padiglione 7, stand F05) inaugura un nuovo capitolo per il controllo numerico di macchine utensili. Perché si festeggia l’anteprima del nuovo livello della produzione orientata all’officina – e in due occasioni diverse. A ottobre e...

  • LinSelect, il nuovo tool di selezione e posa di Bosch Rexroth

    Con LinSelect la progettazione diventa davvero smart, perché consente di selezionare la combinazione di meccanica, motore e azionamento con risultati affidabili. L’utente ha la possibilità di selezionare, configurare e ordinare senza interruzioni con risultati in meno di...

  • Contatori e relè Hengstler al servizio della tecnologia medica
    Contatori e relè Hengstler al servizio della tecnologia medica

    Contatori e relè Hengstler al servizio della tecnologia medica. Li possiamo trovare nei prodotti per defibrillazione, dialisi e pipettaggio. I defibrillatori devono essere facili e sicuri da utilizzare, dal momento che in caso di emergenza ogni secondo...

  • Cresciuti del 100,3% nel I semestre 2021 gli ordini di macchine e utensili per il legno-arredo

    Non ci sono dubbi che l’andamento della pandemia abbia fortemente influenzato tutte le dinamiche economiche, coinvolgendo anche le macchine, gli utensili, le attrezzature per la lavorazione del legno e la produzione di mobili e arredi. Un andamento...

  • Tecnologie abilitanti per il packaging

    Una tavola rotonda promossa da SPS Italia sulla piattaforma Contact Place ha messo a fuoco le prospettive del packaging esaminando le tecnologie che possono abilitare aziende di settori come la cosmetica, il farmaceutico, l’alimentare e molte altre...

  • Platinum level honoree per il computer SEMIL-1748GC di Neousys Technology

    Una giuria di esperti ha attribuito il riconoscimento Platinum level honoree al computer SEMIL-1748GC di Neousys Technology, dotato di una GPU Nvidia Tesla T4 preinstallata. Il prodotto è stato giudicato tra i migliori in occasione dei Military & Aerospace Electronics...

  • Faulhaber microazionamenti DC
    Controlli di posizione MC di Faulhaber

    I motori DC piccoli e potenti sono un prerequisito essenziale per lo sviluppo di sistemi sempre più integrati. Questi motori fungono da volano tecnologico in svariati settori: dalla tecnologia medica e di laboratorio all’ambito aerospaziale, alla robotica,...

Scopri le novità scelte per te x