La compromissione degli account cloud costa alle aziende oltre 6 milioni di dollari all’anno

Pubblicato il 11 giugno 2021

Proofpoint, azienda leader nella cybersecurity e nella compliance, e Ponemon Institute, una delle principali organizzazioni di ricerca sulla sicurezza IT, hanno pubblicato un nuovo studio “The Cost of Cloud Compromise and Shadow IT”. Secondo il report, che ha coinvolto oltre 600 professionisti IT e di cybersecurity negli Stati Uniti, il costo medio delle compromissioni degli account cloud ha raggiunto i 6,2 milioni di dollari su un periodo di 12 mesi. Inoltre, per il 68% degli intervistati il takeover di account cloud rappresenta un rischio significativo per la sicurezza delle loro organizzazioni, e per oltre la metà la frequenza e la gravità delle compromissioni degli account cloud è aumentata negli ultimi 12 mesi.

Solo il 44% degli intervistati ritiene che la propria organizzazione abbia stabilito ruoli e responsabilità definiti per la salvaguardia delle informazioni riservate o sensibili nel cloud. I rischi sono anche amplificati dal fatto che meno del 40% afferma di condurre attivamente valutazioni delle app in-the-cloud prima della loro implementazione.

Le compromissioni degli account cloud sono incidenti costosi con un rischio importante per la sicurezza. Secondo l’86% degli intervistati, il costo annuale legato a questa attività pericolosa è superiore a 500.000 dollari e hanno inoltre riportato una media di 64 compromissioni di account cloud all’anno, con il 30% dei casi che ha portato all’esposizione di dati sensibili. Quasi il 60% degli intervistati ha indicato che gli account Microsoft 365 e Google Workspace sono pesantemente presi di mira da attacchi cloud basati su brute force e phishing. Nel complesso, oltre il 50% afferma che il phishing è il metodo più frequente utilizzato dagli hacker per acquisire credenziali cloud legittime.

La “Shadow IT” rappresenta un rischio significativo per le aziende. Il 75% degli intervistati afferma che l’uso di app e servizi cloud senza approvazione dell’IT è un grave rischio per la sicurezza. Anche il passaggio al cloud e alla forza lavoro mobile (72%) e l’utilizzo di strumenti cloud di collaborazione e messaggistica per la condivisione di file sensibili o riservati (70%) hanno elevato il fattore di rischio per le aziende.

Autenticazione forte e controlli di accesso adattivi sono essenziali per garantire un accesso sicuro alle risorse cloud. Oltre il 70% degli intervistati ha dichiarato di supportare numerosi standard di identity federation, tra cui SAML, e la strong authentication per accedere a dati e applicazioni nel cloud. Il 61% ha concordato nel definire essenziali i controlli di accesso adattivi per proteggere gli utenti maggiormente a rischio.

 



Contenuti correlati

  • Trend Micro Security Operations
    Alto rischio di stress da lavoro per chi lavora nella security IT

    Il 67% dei professionisti italiani che lavora in un Security Operation Center (SOC) o nell’IT, è emotivamente colpito dal dover gestire e affrontare le minacce IT e i livelli di stress influiscono negativamente sulla qualità della vita...

  • Le soluzioni Ermes arrivano in Australia con Fortis Security

    Il 2021 è l’anno dell’internazionalizzazione per Ermes, startup della sicurezza informatica nata a Torino, che ha firmato un accordo di distribuzione con Fortis Security: uno dei principali player del mercato australiano, specializzato nella rivendita e integrazione di...

  • fireeye mandiant cybersecurity
    FireEye vende la divisione FireEye Products a Symphony Technology

    FireEye ha siglato un accordo per la vendita della divisione FireEye Products, incluso il marchio FireEye, a un consorzio guidato da Symphony Technology Group (STG) in una transazione interamente in denaro per 1,2 miliardi di dollari, al...

  • palo alto prisma cloud cspm
    Nuove funzioni Prisma Cloud per la gestione della postura di sicurezza cloud

    Palo Alto Networks rende disponibile una serie di novità per Prisma Cloud, la sua soluzione di Cloud Security Posture Management (CSPM), con l’obiettivo di eliminare potenzialmente pericolosi punti ciechi del cloud e liberare i team di sicurezza...

  • mandiant fireeye cybersecurity report
    Cybersecurity, in aumento gli attacchi ai sistemi OT

    Gli attacchi ai sistemi che sono a supporto della Operational Technology (OT) sono spesso percepiti come complessi. La motivazione è spesso legata al fatto che interrompere o modificare un processo di controllo di sistemi OT al fine...

  • L’Italia è il terzo Paese al mondo più colpito dai malware

    Nel 2021 l’Italia si conferma nelle prime posizioni della classifica mondiale dei Paesi maggiormente presi di mira dai malware. A gennaio era il quinto Paese più colpito, a febbraio e marzo il quarto, mentre ad aprile sale...

  • Energia, il 56% delle aziende non ha una strategia di cybersecurity

    In un contesto segnato da un nuovo modello energetico che sta accelerando l’adozione delle tecnologie dell’informazione, le aziende del settore dell’energia e delle utilities hanno una visione e una strategia chiara di cybersecurity. L’89% di queste ha,...

  • Le sfide della convergenza IT/OT e tre modi per superarle

    La convergenza tra Information Technology – IT e Operational Technology – OT nelle attività industriali è giustificata da vari motivi: migliore visibilità e utilizzo dei dati, piena realizzazione del ROI del sistema e del software e maggiore sicurezza informatica. Si tratta,...

  • Una sicurezza “semplice, intelligente e ovunque” nella vision di Cisco

    Cisco ha svelato le innovazioni per semplificare e fornire sicurezza end-to-end per gli utenti, i dispositivi, le reti, le applicazioni e i dati. Le ultime innovazioni migliorano l’Extended Detection and Response (XDR) grazie a una maggiore visibilità su...

  • Sicurezza delle reti OT

    Se da un lato la convergenza IT-OT offre alle aziende l’opportunità di migliorare in efficienza e rendimento, dall’altro esse devono dotarsi di un valido piano di cybersecurity OT per proteggere asset e infrastrutture Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x