Keyence innova il controllo qualità data matrix e lettura OCR

Pubblicato il 3 dicembre 2013

H2M Technologies, un´azienda francese specializzata nella progettazione e produzione di macchine da imballaggio interno ed esterno per i settori farmaceutico e cosmetico, ha integrato il sistema di visione XG-7000 Keyence. I motivi per i quali H2M Technologies ha scelto Keyence sono il maggiore potenziale di sviluppo e la stabilità del software offerta dall´XG-7000.

Fondata nel 1996 da esperti del settore farmaceutico, H2M Technologies offre soluzioni complete nel campo dell’ingegneria, progettazione, produzione e retrofitting di macchine e partecipa a progetti di automazione e retrofitting delle apparecchiature. E’ attiva anche nel settore cosmetico, dove i requisiti sono molto simili a quelli farmaceutici. Situata in Francia, l’azienda dispone di due uffici in Bretagna e nella regione Centrale.

“Abbiamo sviluppato soluzioni specifiche di mercato per la stampa e l’ispezione in linea di marcature e codici data matrix”, afferma Alain Herraux, direttore dell’ufficio della regione Centrale. “Questi ultimi sono particolarmente importanti, perché sono diventati obbligatori dal 1° Gennaio 2011. Le nostre macchine, conformi agli standard del settore, sono dotate di trasportatori con binari guida ed eseguono operazioni di stampa a getto d’inchiostro e di ispezione del livello di qualità dei data matrix alla velocità massima di 250 scatole al minuto”, afferma Alain Herraux. “Data l’importanza del sistema di visione in questa applicazione, abbiamo ritenuto necessario avere una maggiore libertà di controllo. E’ per questo che ci siamo messi in contatto con Keyence. Il nostro requisito era che il sistema di visione potesse essere integrato in un’unica interfaccia di controllo, utilizzabile per gestire le nostre macchine e stampanti ed eseguire le ispezioni”. “Anche se non ci consideriamo degli esperti nella visione, non abbiamo impiegato molto tempo per capire come utilizzare l’XG-7000”, aggiunge Herraux. “L’editor di programmazione a flowchart e le impostazioni di regolazione sono molto semplici. L’ho anche trovato più ‘industriale’, nel senso che offre risultati affidabili e semplifica il rilevamento degli errori. Anche il fatto che possiamo visualizzare i flowchart è un vantaggio importante. Alla fine, siamo riusciti a integrare il sistema di visione nella nostra configurazione custom senza alcun problema e abbiamo ricevuto supporto da Keyence ogni volta che è stato necessario”.

Dopo l’installazione di tre sistemi di visione XG-7000, H2M Technologies ha visto immediatamente i loro vantaggi: “La soluzione di Keyence offre reali benefici. Ad esempio è stabile, perché i calcoli vengono eseguiti direttamente sul controllore. Controlliamo la programmazione e la telecamera è molto più veloce. Qualche volta in passato avevamo incontrato problemi di velocità di risposta, ma ora possiamo eseguire ispezioni data matrix e sei scansioni OCR in 180 ms. Il nostro sistema ha un tempo sufficiente per rimuovere qualsiasi parte difettosa che venga rilevata”. Ciò che rende così eccezionale il sistema di visione XG-7000 Keyence è che si tratta di una soluzione molto completa. Oltre a offrire le massime prestazioni in termini di velocità (1 milione di pixel in soli 20,5 ms), risoluzione, stabilità e nella gamma dei suoi tool software, la Serie XG-7000 può anche essere programmata in ambiente PC. La sua potente piattaforma di elaborazione è alloggiata in un controllore dedicato per l’elaborazione delle immagini, non in un PC, per evitare problemi di sovraccarico e manutenzione.

La serie di tool XG VisionEditor è intuitiva, veloce, flessibile e pienamente personalizzabile. L’uscita delle immagini memorizzate dal controllore durante il funzionamento può essere utilizzata, in particolare, per simulare i risultati del rilevamento e determinare le impostazioni ottimali. Il programma ha la forma di un Grafico Flowchart, nel quale gli utenti devono semplicemente trascinare e depositare i ‘blocchi’ di elaborazione. E’ disponibile un’ampia gamma di algoritmi e filtri. La flessibilità del sistema deriva anche dal fatto che il codice sorgente in linguaggio C può essere integrato dall’utente al fine di eseguire algoritmi, applicare filtri custom e importare applicazioni esistenti. I tool di debugging e un trace log (una registrazione che traccia gli I/O, il sequenziamento del programma e i comandi e gli I/O nel PLC) permettono di testare il programma di visione e l’interfaccia con il PLC per ridurre il tempo di integrazione.



Contenuti correlati

  • Sistemi di identificazione e visione per produzioni infallibili

    Nel mondo della produzione, le tecnologie che conferiscono la capacità di riconoscere oggetti o codici in modo automatico sono sempre più richieste, per migliorare le funzionalità autonome e l’efficienza di macchine e impianti. Oggi, tutto il dominio...

  • Migrare con successo e senza interruzioni

    FactoryTalk Batch di Rockwell Automation consente una migrazione rapida e semplice dell’ambiente di gestione dei batch. L’esempio di una migrazione senza interrompere la produzione e con mantenimento delle ricette in un ambiente farmaceutico validato Leggi l’articolo

  • Pharmintech e Ipack-IMA di nuovo insieme nel 2025

    Ampio successo di pubblico e qualità dell’offerta tecnologica proposta da aziende dal respiro internazionale con le più innovative soluzioni per le life science: l’ultima edizione di Pharmintech, svoltasi dal 3 al 6 maggio 2022 a Fiera Milano,...

  • Per l’innovativa MicroRobot 50, Romaco Macofar sceglie i sensori wenglor

    Le soluzioni di wenglor sensoric group sono state scelte da Romaco, multinazionale specializzata in macchine e sistemi per il processo e il confezionamento di prodotti e specialità farmaceutiche, per una delle ultime e più innovative macchine realizzate...

  • Il robot industriale Racer-5 SE di Comau è pensato per ambienti speciali e sensibili

    Comau presenta il nuovo Racer-5 Sensitive Environments (Racer-5 SE), un robot industriale ad alta velocità progettato per gli ambienti speciali e sensibili che caratterizzano i settori farmaceutico, sanitario e cosmetico, alimentare ed elettronico. Dotato di un rivestimento...

  • Sistemi di visione

    Diamo qui una panoramica delle tecnologie e dei sistemi di visione, la cui presenza è sempre più indispensabile in tutti i processi produttivi e lungo l’intera supply chain Leggi l’articolo

  • Interroll_SHC logistica
    Movimentazione materiali nell’industria alimentare e farmaceutica con Interroll

    Con il lancio sul mercato di nuove piattaforme tecnologiche in grado di soddisfare elevati requisiti igienici, Interroll amplia ulteriormente la sua ampia gamma di nastri trasportatori, dando la possibilità di ottimizzare la durata di conservazione degli alimenti...

  • Controllo e sigillo

    Grazie all’integrazione di iQ Platform di Mitsubishi Electric nei suoi macchinari, Siropack Italia si è distinta in campo farmaceutico Leggi l’articolo

  • Machine Vision e Deep Learning

    Tecniche sempre più avanzate di Intelligenza Artificiale (AI), in particolare di Machine Learning e più ancora di Deep Learning, aumentano enormemente le potenzialità dei sistemi di visione automatica. I vantaggi delle reti neurali convoluzionali e l’ampliamento dei...

  • Rockwell Automation FactoryTalk Batch
    Migrazione rapida e semplice dei batch grazie a Rockwell Automation

    Per coloro che non sono esperti nell’ambito dell’industria farmaceutica, l’acronimo “API” non sarà forse familiare. Tuttavia, questo termine è ampiamente utilizzato nel settore e la sua produzione genera un guadagno annuale di 2 miliardi di euro in...

Scopri le novità scelte per te x