Interroll amplia la piattaforma modulare di trasporto pallet (MPP)

Pubblicato il 2 settembre 2021

Il potente sistema MultiControl di Interroll, ovvero la sua collaudata soluzione di controllo per il trasporto di colli, può essere ora utilizzata anche per gestire il trasporto automatizzato di pallet. Utilizzata con la piattaforma modulare di trasporto pallet (MPP), questa soluzione unifica e semplifica il controllo di unità di azionamento da 400 V e 24/48V. Ciò riduce notevolmente il costo di pianificazione e installazione per i progetti di movimentazione dei pallet. A seconda delle esigenze del cliente, gli integratori di sistema possono utilizzarlo per implementare un’ampia gamma di applicazioni automatizzate: dai trasportatori di pallet plug&play senza un PLC, fino alle applicazioni complesse secondo i canoni delle più moderne architetture di Industria 4.0.

Il nuovo MultiControl per trasportatori di pallet è un controller multiprotocollo (Profinet, EtherNet/IP e EtherCAT) attraverso il quale è possibile integrare e controllare fino a quattro unità di azionamento (ad esempio mototamburi da 400 V o unità RollerDrive e relativi sensori) a livello di bus di campo. La logica di trasporto integrata di Interroll consente, ad esempio, di far funzionare trasportatori di pallet autonomi in modalità di accumulo a pressione zero, senza l’uso di un PLC, il che riduce notevolmente il lavoro di pianificazione e messa in servizio di un gran numero di applicazioni standard nella logistica dei pallet. Se richiesto, il MultiControl può anche essere collegato a un PLC per recuperare centralmente i dati di funzionamento del trasportatore in tempo reale o per adattare il flusso di materiale alle specifiche esigenze del cliente tramite un’opportuna programmazione.

“Con la costante espansione delle aree di applicazione del sistema di controllo MultiControl, che è diventato lo standard del settore per i sistemi di trasporto automatizzati, i nostri clienti beneficiano dei vantaggi della nostra strategia di piattaforma modulare, che è perfettamente allineata in tutte le soluzioni disponibili e i diversi settori applicativi. L’implementazione dei requisiti di automazione nel trasporto di pallet è ora ancora più semplice ed efficiente. Di conseguenza, stiamo migliorando la competitività dei nostri clienti, indipendentemente dal fatto che abbiano a che fare con applicazioni standard o sfide in ambienti operativi altamente complessi e collegati in rete”, afferma Marcus Dörr, Responsabile di Ingegneria e Sviluppo e Responsabile dei Prodotti a Livello Globale presso Interroll Conveyor GmbH.

La piattaforma MPP è la base tecnologica per i trasportatori di pallet motorizzati, caratterizzati da un design altamente flessibile e modulare. A seconda del design della linea di trasporto e della scelta dei moduli di trasporto, è possibile trasportare pallet fino a 1.200 chilogrammi a una velocità massima di 0,5 metri al secondo. In combinazione con macchine di stoccaggio e prelievo a funzionamento autonomo, carrelli di trasferimento e il sistema di stoccaggio a flusso “Pallet Flow”, è possibile allestire magazzini di pallet, altamente dinamici e compatti con una velocità di movimentazione di 100 pallet/ora per macchina di stoccaggio e prelievo o carrello di trasferimento.

Il nuovo sistema MultiControl per il trasporto di pallet è disponibile anche con un quadro di controllo abbinato e preconfigurato, che riduce ulteriormente il lavoro di progettazione e installazione. Viene lanciato contemporaneamente in tutto il mondo e verrà consegnato immediatamente.
A seconda delle esigenze del cliente, gli integratori di sistemi possono utilizzare Multicontrol per gestire un’ampia gamma di applicazioni automatizzate, dai trasportatori autonomi di pallet plug-and-play senza un controllore logico programmabile (PLC) alle configurazione più complesse in un ambiente con tecnologie Industria 4.0.
environment.



Contenuti correlati

  • Stampanti Rfid di Sato: adatte per etichette di qualunque forma e spessore

    Ottomila eventi in un anno, fornendo tavoli, sedie, divani, tovaglie, frigoriferi, forni, casse di bicchieri, piatti e posate con una movimentazione di 3.200.000 pezzi in un anno e un totale di 70.000 oggetti etichettati e identificati univocamente....

  • Sistemi di stoccaggio Matter più precisi e sicuri con le tecnologie Leuze

    Leuze è stata scelta da Matter per dotare la propria produzione di sistemi di movimentazione intralogistica e di stoccaggio di tecnologia di posizionamento. Leuze vanta infatti un predominio riconosciuto nello sviluppo e produzione di queste tecnologiche di altissima...

  • Integrazione MES: 6 vantaggi nel sistema logistico di fabbrica

    Il settore logistico di fabbrica, come altri, sta affrontando la transizione verso l’Industria 4.0. Per implementarne i paradigmi e le abilità occorre utilizzare e inserire nel sistema logistico strumenti hardware e software specifici. Infatti, bisogna tener presente...

  • Industria 4.0: E80 Group apre una nuova sede a Tokyo

    E80 Group, multinazionale italiana tra i più noti dell’ intralogistica a livello globale nello sviluppo di soluzioni intralogistiche su misura per fabbriche produttrici di beni di largo consumo, annuncia l’apertura del suo nuovo ufficio commerciale e di...

  • Meno consumi e più sostenibilità, con nuovi motori e azionamenti

    La sostituzione delle installazioni obsolete con nuovi motori più efficienti ed ecologici comporta importanti vantaggi per l’ambiente e lo sfruttamento delle risorse, oltre che per i costi di produzione e quindi per la competitività. Leggi l’articolo

  • Lettura automatica di codici nella logistica del birrificio

    Il centro logistico del birrificio Flensburger ha adottato lettori di codici a barre a immagini Cognex. L’operatore attiva la scansione semplicemente premendo un pulsante e i lettori identificano automaticamente i pallet, anche nelle difficili condizioni che caratterizzano...

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Siemens al Global Summit Logistics & Manufacturing

    Siemens ha partecipato alla nona edizione del Global Summit Logistics & Manufacturing, il 16 e il 17 novembre a Pacengo di Lazise, in provincia di Verona. L’evento annuale ha riunito la business community dell’intralogistica, della produzione e dell’industria 4.0 con...

  • Federated Innovation @MIND: al via il progetto di guida autonoma nella logistica di ultimo miglio

    Droni terrestri in grado di garantire la mobilità delle merci e le necessarie operazioni di logistica, anche in termini di economia circolare e logistica condivisa, senza l’ausilio dell’autista. Va in questa direzione l’iniziativa d’innovazione organizzata dalle aree...

  • Fabric sceglie Reply per migliorare le capacità robotiche dei suoi micro-fulfillment center

    Fabric, azienda tecnologica che sta ridisegnando il fulfillment della vendita al dettaglio, e Reply, specializzata in nuovi canali di comunicazione e media digitali, hanno annunciato di aver stretto una partnership strategica per offrire a brand e rivenditori...

Scopri le novità scelte per te x