Industry 4.0 e cybercrime: aumentano le interruzioni causate dai ransomware che colpiscono le supply chain e le infrastrutture critiche

Pubblicato il 7 marzo 2023

Industry 4.0: crescono le estorsioni ransomware e gli attacchi alle supply chain e alle infrastrutture critiche. Il dato emerge da “Insights Into ICS/OT Cybersecurity 2022”, il report annuale di TXOne Networks, leader globale nella sicurezza IIoT (Industrial Internet of Things). Inoltre, il 94% degli incidenti di IT security impatta anche gli ambienti OT ma nonostante questo, il 70% delle organizzazioni adotta ancora soluzioni IT per proteggere gli ambienti operativi, per i quali servirebbero strategie su misura. Lo studio approfondisce le dinamiche legate alla security nei sistemi di controllo industriale (ICS), come la convergenza tra le tecnologie legate al mondo operativo e informatico (OT e IT), la maggior attenzione normativa, l’aumento del protezionismo commerciale a livello globale e la consapevolezza delle potenziali perdite in caso di attacchi all’ambiente OT.

“Insights Into ICS/OT Cybersecurity 2022” è frutto della collaborazione con Frost & Sullivan e ha coinvolto 300 C-level del settore manifatturiero nei Paesi più all’avanguardia. Lo studio fornisce un’analisi approfondita del panorama attuale delle minacce OT e integra informazioni utili per sviluppare approcci pratici e operativi alla difesa di questi ambienti.

Quando si tratta di cybersecurity, la tecnologia avanza a un ritmo accelerato e imprevedibile e le minacce cybercriminali rimangono all’orizzonte solo per un breve periodo prima di diventare una terribile realtà. I ricercatori TXOne Networks hanno studiato i cambiamenti nel panorama delle minacce ICS/OT, nel momento in cui sono comparse le offerte Ransomware as a Service (RaaS). Servizi completi come Black Basta, Pandora e LockBit 3.0 hanno utilizzato spietate strategie di estorsione multipla che sono probabilmente destinate a perdurare nei settori manifatturiero, energetico, agricolo e sanitario, con un impatto particolarmente significativo nel settore automotive, accelerando così la necessità di soluzioni specifiche e task force per gli ambienti OT. Lo studio approfondisce anche le normative stabilite dai governi per rafforzare le difese informatiche contro le minacce globali incombenti, nel momento in cui le tensioni geopolitiche continuano a crescere, trasformando pratiche di cybersecurity in leggi nazionali. Inoltre, spiega le forze di mercato che stanno spingendo le organizzazioni a investire nella sicurezza specifica per gli ambienti OT, con quali budget e modalità.



Contenuti correlati

  • Soluzioni di cybersecurity per reti OT

    Prodotti e soluzioni che permettono di proteggere le reti OT (operations technology) industriali della fabbrica, i sistemi Scada e ICS da attacchi malevoli e dai cyber criminali Dalla teoria alla pratica: vediamo quali sono le soluzioni disponibili...

  • TXOne Networks ottiene un prestigioso riconoscimento da TSMC

    TXOne Networks, protagonista nella sicurezza dei sistemi cyber-fisici (CPS), annuncia di essere stata riconosciuta da TSMC, primario produttore di semiconduttori al mondo, per le sue performance nella cooperazione tecnica, nell’ambito di un’attività di OT Cybersecurity. Nel 2021, TMSC...

  • Fornitori del settore automotive: partner chiave della sostenibilità

    Con un utilizzo ottimizzato dei dati di produzione, gli OEM possono migliorare l’efficienza dei processi produttivi e ridurre il consumo di risorse. Supportando gli OEM nel rispondere alle istanze del mercato, i fornitori assumono un ruolo strategico...

  • Giorgio Santandrea approda in TXOne Networks

    TXOne Networks, attivo nel campo della OT cybersecurity, ha nominato l’italiano Giorgio Santandrea nuovo OEM & Machine Builder Director Europe. Chi è Giorgio Santandrea Santandrea è un OT Specialist con molta esperienza; ha lavorato per 21 anni in...

  • hacker cybersecurity
    Rapporto Clusit, impennata di attacchi cyber in Italia: +40% nei primi sei mesi del 2023 rispetto al 2022

    Sono stati 1.382 gli attacchi cyber nel mondo nel primo semestre del 2023, registrati ed analizzati dai ricercatori di Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica. Nel corso della presentazione della edizione di fine anno del Rapporto...

  • Sensori IIoT nella produzione industriale

    Al centro della trasformazione digitale ci sono i sensori IIoT e i dispositivi intelligenti che raccolgono dati, comunicano tra di loro e plasmano il futuro dell’industria manifatturiera. Leggi l’articolo

  • TXOne Networks Portable Inspector nominata “Compliance Software Solution of the Year”

    La soluzione Portable Inspector di TXOne Networks è stata selezionata come vincitrice dell’award “Compliance Software Solution of the Year”, in occasione del 7° programma annuale CyberSecurity Breakthrough Awards, promosso da CyberSecurity Breakthrough, organizzazione indipendente leader nella market...

  • Security Summit 2023, a Verona il 10 ottobre il punto sulla cyber security nel nord est

    Il più importante convegno italiano sulla cyber security rinnova l’appuntamento con istituzioni, imprenditori e professionisti del Triveneto, nell’ambito del Mese Europeo della Sicurezza Informatica, campagna dell’Unione Europea sui rischi informatici. Gli ultimi dati del Rapporto Clusit non...

  • TXOne Networks presenta Edge V2, il nuovo motore per la cybersecurity OT

    TXOne Networks presenta la seconda generazione del suo motore Edge, in grado di eliminare la diffusione delle infezioni nelle reti OT e salvaguardare l’affidabilità delle operation. Edge V2 è la prima soluzione industriale ad abilitare la generazione...

  • TXOne Networks votata come migliore da Westlands Advisory

    TXOne Networks, specialista nella cybersecurity industriale, annuncia che nel suo ultimo studio Westlands Advisory, principale società di analisi e strategia nel settore della OT Security, ha premiato la soluzione di TXOne Networks con il punteggio più alto,...

Scopri le novità scelte per te x