Impianti più sicuri grazie alle soluzioni Norman

La sicurezza dei sistemi di automazione e controllo utilizzati negli impianti produttivi o nelle infrastrutture è oggi più che mai un tema attuale e critico per garantire continuità di funzionamento agli impianti e quindi continuità di business

Pubblicato il 10 luglio 2012

Da oltre 10 anni ServiTecno parla di cyber-security nel mondo dei sistemi industriali: da allora sono stati fatti passi avanti nel creare una cultura della sicurezza in ambito industriale, requisito fondamentale affinché vi sia tra gli addetti ai lavori consapevolezza dei rischi e vengano prese decisioni adeguate a protezione degli impianti.

Minacce recenti quali Stuxnet e Duqu hanno contribuito a rendere evidente che anche i sistemi di controllo e telecontrollo devono essere oggetto di azioni di cyber security: se attaccati, possono procurare danni ingenti, fermando aziende industriali e impianti di produzione, centri logistici, infrastrutture.

A questo riguardo ServiTecno, oltre alle sue attività e prodotti per Control System Protection; nelle scorse settimane ha effettuato alcuni test su Norman Scada Protection (NSP), la soluzione sviluppata dalla multinazionale della sicurezza informatica Norman Data Security Systems.

Difendersi dai rischi informatici sui sistemi che gestiscono impianti e infrastrutture critiche non è facile: servono molta attenzione, tanti controlli fisici e logici e prodotti specifici in grado di individuare Stuxnet anche ‘dormiente’ e distruggerlo appena accenna a palesarsi. NSP va ancora oltre: puntando sulla prevenzione è in grado di impedire che il pericoloso malware entri nei sistemi di controllo attraverso le pendrive.

La soluzione Norman Scada Protection viene installata a livello di perimetro della rete ed evita che i sistemi ICS (Industrial Control Systems, sistemi di controllo computerizzati) vengano infettati dal trasferimento di codici maligni sulla rete. I computer ICS vengono inoltre protetti dai dispositivi di memorizzazione portatili privi di protezione, solitamente usati dal personale di servizio. NSP fornisce una soluzione che consente di mettere al sicuro tutti i dispositivi portatili che possono quindi essere utilizzati in tutta sicurezza con i sistemi Scada.

“Raccomandiamo sempre a chi disegna e utilizza reti e sistemi di automazione, controllo e telecontrollo di prevedere adeguata protezione contro i rischi informatici: spesso reti e sistemi di fabbrica non sono messi in sicurezza e gli strumenti classici del mondo dell’IT Enterprise possono non essere efficaci su bus e reti industriali” afferma Enzo M. Tieghi, Amministratore Delegato di ServiTecno, autore di diversi lavori sul tema Cyber-Security Industriale ed impegnato attivamente come esperto AIIC (Associazione Italiana Infrastrutture Critiche). “Per questo motivo, abbiamo con interesse aderito alla richiesta di Norman di effettuare alcuni test dei loro dispositivi, messi in rete e utilizzati insieme coi nostri prodotti software Scada iFix e Proficy Historian: i risultati sono stati assolutamente positivi”.

“Reti di fabbrica e sistemi Scada oggi non sono protetti in modo sufficiente contro gli APT (Advanced Persistent Threat); la nostra soluzione permette di difendersi da queste minacce senza dover modificare l’infrastruttura informatica della rete di produzione con il vantaggio di una semplice e veloce implementazione e un’immediata protezione dell’impianto stesso” commenta il Country Manager di Norman per l’italia, Mauro Salvau.

Servi Tecno: www.servitecno.it
Norman Data Defense Systems: www.norman.com



Contenuti correlati

  • Più sicurezza dai guasti

    Basf ha rinnovato la sottostazione elettrica del suo impianto di Beaumont, in Texas, grazie all’aiuto di Schneider Electric Leggi l’articolo

  • Garantire mobilità e sicurezza dei dipendenti

    Grazie alle nuove tecnologie di comunicazione Ascom, il gruppo EDF sta migliorando la sicurezza dei dipendenti nei suoi gruppi di impianti idraulici Leggi l’articolo

  • Industry 4.0: l’89% delle aziende è colpito da attacchi cyber e subisce milioni di perdite

    Nell’ultimo anno l’89% delle organizzazioni nei settori elettrico, oil&gas e manifatturiero ha subito un attacco cyber che ha danneggiato la produzione e la fornitura di energia. Il dato emerge da “The State of Industrial Cybersecurity”, l’ultimo studio...

  • Potenziare la sicurezza migliora il business

    Pregis, azienda italiana che opera nel settore del food service, si è affidata a next-generation firewall, DNS Security e Cortex XDR di Palo Alto Networks per proteggere la propria infrastruttura, evitare downtime e supportare le proprie attività...

  • Innovazione e ricerca, la Lombardia prima in europa nel campo della cybersicurezza

    È stato firmato nell’Aula Magna del Politecnico di Milano, l’accordo di collaborazione tra Politecnico di Milano, Regione Lombardia, Aria, Intesa Sanpaolo e il I Reggimento Trasmissioni dell’Esercito per la nascita di una rete di comunicazione quantistica a...

  • Wibu-Systems vince il suo secondo German Innovation Award con AxProtector Javascript

    Wibu-Systems, ha vinto il German Innovation Award 2022 con AxProtector JavaScript. La giuria ha scelto di premiare questo sofisticato software di protezione, in riconoscimento della sua capacità innovativa di crittografare e concedere in licenza le applicazioni native...

  • A SPS Italia 2022 parliamo di cybersecurity con Stormshield

    A SPS Italia 2022 Automazione Oggi ha intervistato Davide Pala, pre-sales engineer di Stormshield. Automazione Oggi: Qual è lo stato normativo attuale in tema di cybersecurity industriale? Quali sono le conseguenze di questa situazione, quali misure e migliorie sarebbero...

  • Axitea gioca in squadra con Benetton Rugby

    Axitea, che opera come Global Security Provider sul mercato italiano e internazionale, ha siglato una partnership con Benetton Rugby, società sportiva di fama internazionale, tra le principali in Italia. L’accordo prevede la fornitura di servizi di sicurezza a...

  • Ultimo appuntamento con la Carta delle Idee di UR

    Si è concluso oggi il percorso a tappe di comunicazione e valorizzazione della Carta delle Idee della Robotica Collaborativa di Universal Robots. L’appuntamento odierno – il quarto – ha posto al centro del dibattito 2 temi strettamente...

  • Pilz festeggia un anno record e guarda con fiducia al 2022

    Che il tema della sicurezza sia questione di DNA in Pilz lo si capisce subito, così come si percepisce quello spirito di famiglia, di comunità, che da sempre la contraddistingue nonostante una presenza ormai globale. Ancora azienda a...

Scopri le novità scelte per te x