Illuminatori industriali a LED di Turck Banner

Pubblicato il 14 aprile 2020

Turck Banner Italia ha reso disponibile gli illuminatori LED WLS27 Pro con IO-Link. La serie programmabile con LED RGBW trova perfetto utilizzo in applicazioni di indicazione, illuminazione e ispezione in numerosissimi settori produttivi e rappresenta una vera innovazione nel mondo degli illuminatori e segnalatori industriali.

La serie è configurabile a mezzo del software Pro Editor di Turck Banner che consente la programmazione dello stato del dispositivo, della combinazione dei colori e delle svariate animazioni di controllo e segnalazione.

Le versioni WLS27 Pro IO-Link possono essere configurate dinamicamente direttamente dal controllore macchina con il massimo livello di dettaglio, cioè ogni singolo punto LED.

La luce brillante e di alta qualità rende il WLS27 Pro un prodotto ideale per illuminazione per automazione.

Il WLS27 Pro offre un totale di diciannove colori, tredici illuminazioni a colori oltre a sei di toni di bianchi  attraverso l’impiego di LED RGBW ad alte prestazioni.

L’illuminazione può essere programmata, ad esempio, per ottenere una luce bianca brillante durante il normale funzionamento di una macchina o un impianto e con colorazioni differenti per indicare altri stati del macchinario o della linea produttiva, ad esempio il rosso per indicare lo stato di fermo.

Inoltre, le funzionalità avanzate del WLS27 permettono di visualizzare l’incremento di una misura analogica, che sia di temperatura, distanza, conteggio o tempo ciclo, per citarne alcuni.

La serie WLS27 è concepita per utilizzi in ambiti ambientali gravosi. Le sue marcature IP66, IP67 e IP69K e la costruzione del corpo in copolimero (FDA approved) la rendono adatta all’impiego in ambiti ove sia prevista anche una sanificazione a mezzo detergenti aggressivi. Il profilo circolare e privo di interstizi ne semplifica la pulizia, e ove presente, minimizza l’interferenza con il flusso laminare.La perfetta funzionalità di WLS27 Pro con IO-Link trova un esempio pratico nel suo utilizzo come soluzione d’illuminazione e segnalazione per la riduzione dei tempi di cambio prodotto in una linea di assemblaggio.

In un ipotetico impianto di assemblaggio gli utensili sul fine linea devono essere cambiati per adattarsi al cambio di prodotto da assemblare. Gli operatori e il personale addetto alla manutenzione devono intervenire in questo processo per il regolare flusso della produzione e per evitare fermi impianto che possono gravare sui costi generali. La direzione di produzione ricerca però una modalità di identificazione delle stazioni di fine linea  pronte per il cambio, per favorire e velocizzare il processo di cambiamento della strumentazione.

La soluzione ideale per il monitoraggio della produttività si rivela essere quella degli illuminatori WLS27 Pro di Turck Banner.

La luce bianca illumina l’area di lavoro e indica la produzione in corso. Alla necessità del cambio di strumentazione la luce diventa rossa per segnalare l’interruzione della produzione e la necessità di intervento del personale di manutenzione.

Nel corso dell’intervento manutentivo, un secondo illuminatore WLS27 fornisce il conto alla rovescia visivo del tempo rimanente prima del completamento della sostituzione e dunque della ripresa della produzione, consentendo all’operatore altre attività prima di tornare in tempo alla stazione aggiornata alle nuove operazioni.



Contenuti correlati

  • Turck Banner lancia i sensori di flusso FS+ per l’automazione industriale

    Turck Banner presenta i sensori di flusso FS+, progettati per ottimizzare la saldatura a punti di componenti per carrozzerie automobilistiche. Questi sensori si distinguono per la loro capacità di resistere a temperature elevate, garantendo al contempo una...

  • Tutto fila ‘liscio’

    Ecoline Wood Technologies, azienda trentina del Gruppo Ecoenerg specializzata nella costruzione di macchine per la levigatura del legno, si avvale delle soluzioni di automazione di ifm per equipaggiare al meglio una delle sue ultime creazioni per il cliente...

  • Innodisk DRAM PRO Series
    Soluzioni Innodisk per il calcolo ad alte prestazioni nell’aerospace

    La crescita di AIoT, edge computing e server edge esterni mette sotto pressione la gestione termica dei sistemi di elaborazione ad alte prestazioni. Il modulo Ultra Temperature DRAM di Innodisk si configura come una soluzione robusta per...

  • Monitoraggio intelligente per una birra a regola d’arte

    Il birrificio C. & A. Veltins si è affidato ai sensori per valvole MVQ di ifm, che hanno permesso di realizzare un monitoraggio intelligente sul circuito secondario. Un’applicazione che ha permesso di unire i vantaggi della più...

  • Una giornata per i sensori innovativi

    Nella giornata dedicata allo standard di comunicazione IO-Link, wenglor ha presentato una serie di nuovi strumenti con elevate prestazioni di misura: la nuova linea dei sensori di distanza a triangolazione laser P3 che, naturalmente, sono dotati di...

  • Il valore aggiunto dei dati

    Quali sono le caratteristiche distintive di IO-Link? Qual è il valore aggiunto che questa tecnologia offre rispetto alle soluzioni ‘tradizionali’? Leggi l’articolo

  • IO-Link all’Oktoberfest

    IO-Link garantisce l’approvvigionamento di birra direttamente nel tendone di Pschorr Bräurosl durante l’Oktoberfest a Monaco di Baviera Leggi l’articolo

  • Il ‘filo’ che unisce il campo al cloud

    Gli sviluppi futuri e le potenzialità di IO-Link sono state al centro dell’IO-Link Day 2023, occasione per fare il punto sui trend che guideranno lo standard ‘di fatto’ della comunicazione a basso livello di campo Leggi l’articolo

  • Imbottigliamento 4.0

    ifm ha supportato Refresco e Tetra Pak in un progetto di digitalizzazione ‘greenfield’ per la creazione di una linea di imbottigliamento moderna, efficiente e trasparente grazie a IO-Link e AS-I Leggi l’articolo

  • Quando IO-Link incontra l’edge

    Integrazione sensor to cloud efficace ed efficiente anche per macchine esistenti Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x