I principali trend dell’eCrime nel Global Threat Report di CrowdStrike 

Con il debutto dell' 'eCrime Index', CrowdStrike mette in luce il rafforzarsi del mercato dell’eCrime nel tempo, mostra come gli avversari stiano sfruttando la supply chain e rivela l’intensificarsi delle attività mirate a trarre vantaggio dall’emergenza Covid-19 e dai ransomware

Pubblicato il 30 marzo 2021

CrowdStrike, attivo nel campo della protezione degli endpoint e dei workload basata sul cloud, ha reso noto il CrowdStrike Global Threat Report 2021, il rapporto che illustra lo scenario mondiale delle minacce informatiche e suggerisce alcune best practice alle aziende che intendono acquisire un maggiore livello di maturità nell’ambito della sicurezza informatica nel 2021.

Secondo quanto emerge dal rapporto, gli attacchi alle supply chain, il ransomware, l’estorsione dei dati e le minacce a livello Nation-State rappresentano le aree attualmente più fertili. A seguito di una crescita dell’eCrime senza precedenti, CrowdStrike ha introdotto il nuovo eCrime Index (ECX) nel suo rapporto annuale. L’indice ECX mostra la forza, il volume e la sofisticazione del mercato del crimine informatico ed è aggiornato settimanalmente in tempo reale sulla base di 18 indicatori unici dell’attività criminale.

Il Global Threat Report 2021 evidenzia come gli attacchi eCrime rappresentino il 79% di tutte le intrusioni (tramite attività “hands-on-keyboard”) rilevate da CrowdStrike OverWatch, il team CrowdStrike di esperti in threat hunting. Tra i vettori più comuni nel mirino del crimine informatico c’è la supply chain, che consente ai cybercriminali di propagarsi in molteplici aziende collegate con una singola intrusione. Inoltre, il rapporto sottolinea come gli avversari di tipo Nation-State si infiltrino nelle reti per impossessarsi di dati ad alto valore collegati alla ricerca del vaccino contro il Covid-19, affinando le proprie strategie per eludere il rilevamento e per nascondersi nelle reti, molte volte ingannando i loro obiettivi.

“C’è un essere umano dietro ogni attacco e i criminali informatici stanno diventando ogni giorno più audaci e astuti. Pertanto, è fondamentale impiegare una tecnologia nativa del cloud completa, in grado di offrire maggiore visibilità e prevenzione degli attacchi informatici, comprese capacità di threat intelligence ed expert threat hunting per rimanere sempre un passo avanti rispetto ai nuovi attacchi.

Inoltre, le modalità di lavoro da remoto, oggi in continua evoluzione, mettono in luce la necessità di proteggere l’identità digitale per difendere l’infrastruttura di qualsiasi impresa. Le aziende devono agire con determinazione per controllare l’accesso e proteggere i propri dati, col fine ultimo di sconfiggere gli avversari”, ha dichiarato Adam Meyers, senior vice president dell’intelligence di CrowdStrike.

Il Global Threat Report 2021 evidenzia inoltre i seguenti risultati:

● Il settore sanitario continuerà ad affrontare serie minacce da parte dei gruppi criminali in quanto l’Intelligence CrowdStrike ha confermato che 18 famiglie impegnate in violazioni enterprise a mezzo ransomware con tecniche di “caccia grossa” – «Big Game Hunting»* – hanno colpito 104 organizzazioni sanitarie
● L’emergenza Covid-19 e la conseguente scarsità di cibo indurrà gli avversari della Repubblica Democratica Popolare di Corea (DPRK) a intensificare le attività di criminalità informatica
● Le tecniche di estorsione dei dati continueranno ad accelerare con l’introduzione di siti specializzati nei Data Leak (Dedicated Leak Sites o DLS).
● La Cina si concentrerà sulla compromissione della supply chain e su obiettivi occidentali nei principali settori verticali a sostegno del 14° Piano Quinquennale e del vaccino Covid-19, come il settore accademico, sanitario, tecnologico, manifatturiero e aerospaziale.

Il Global Threat Report analizza una gamma completa di dati sulle minacce forniti da CrowdStrike Falcon Intelligence, CrowdStrike Falcon OverWatch, il team di esperti in threat hunting gestito, il CrowdStrike Threat Graph, un database a grafi cloud-native altamente scalabile che elabora 4 migliaia di miliardi di eventi a settimana in 176 Paesi e CrowdStrike Services, e fornisce ai lettori una profonda conoscenza degli attuali cybercriminali e delle loro tattiche, tecniche e procedure (TTP).

Attraverso una tecnologia innovativa, basata sul cloud e sull’analisi dei dati raccolti dalla moltitudine di endpoint protetti, CrowdStrike è in grado di utilizzare il machine learning, processare dati su larga scala ed estrarne la telemetria delle minacce, aiutando i clienti a prendere decisioni informate. Il Security Cloud agile e infinitamente scalabile di CrowdStrike fornisce ai clienti le capacità di identificazione, valutazione e mitigazione delle minacce necessarie per proteggere sia gli endpoint che i workload.

Scarica il Global Threat Report 2021

Fonte foto Pixabay_Tumisu



Contenuti correlati

  • Lapp: la connessione come ‘ponte’ fra safety e security

    Si è tenuta a Bologna la giornata di lavori intitolata “Industrial Network Security: come proteggere le infrastrutture 4.0?” organizzata da Lapp Italia e dedicata alla sicurezza. “Nata nl 1959 come azienda famigliare, Lapp conta oggi più di...

  • Tech boys and girls: Federica Bondioli

    La ricercatrice di questo mese è Federica Bondioli. Anche con lei, come da tempo siamo abituati a fare, iniziamo a dialogare per riuscire, anche solo in parte, a divulgare gli enormi progressi che sta compiendo la ricerca...

  • Sistemi di visione

    Diamo qui una panoramica delle tecnologie e dei sistemi di visione, la cui presenza è sempre più indispensabile in tutti i processi produttivi e lungo l’intera supply chain Leggi l’articolo

  • Industry 4.0: l’89% delle aziende è colpito da attacchi cyber e subisce milioni di perdite

    Nell’ultimo anno l’89% delle organizzazioni nei settori elettrico, oil&gas e manifatturiero ha subito un attacco cyber che ha danneggiato la produzione e la fornitura di energia. Il dato emerge da “The State of Industrial Cybersecurity”, l’ultimo studio...

  • Reply minacce informatiche
    Automation e AI sono la chiave per difendersi dalle minacce del mondo digitale

    La cybersecurity rappresenta oggi una priorità assoluta e contestuale all’implementazione di nuove tecnologie, dato il ruolo cruciale che sono arrivate ad occupare nelle nostre vite private e professionali. Smart Home, Connected Car, Delivery Robot: l’evoluzione non si...

  • Innovazione e ricerca, la Lombardia prima in europa nel campo della cybersicurezza

    È stato firmato nell’Aula Magna del Politecnico di Milano, l’accordo di collaborazione tra Politecnico di Milano, Regione Lombardia, Aria, Intesa Sanpaolo e il I Reggimento Trasmissioni dell’Esercito per la nascita di una rete di comunicazione quantistica a...

  • Lior Div Cybereason sicurezza informatica
    Sicurezza informatica, alcuni principi guida per il settore privato

    Cybereason ha pubblicato il report inaugurale del Cyber Defenders Council, un gruppo di 50 eminenze della sicurezza provenienti da organizzazioni del settore pubblico e privato in Nord America, EMEA e APAC. Il report intitolato Defend Forward: A Proactive...

  • Gli sviluppi tecnologici del diritto societario

    Nella pubblicazione viene affrontato il tema dell‘introduzione delle tecnologie digitali negli assetti organizzativi e nei meccanismi di corporate governance interrogandosi anche sul corretto equilibrio tra benefici attesi e rischi potenziali Leggi l’articolo

  • Cybersecurity e convergenza IT/OT, le specificità del mercato farmaceutico

    Dall’arresto della filiera produttiva al furto di dati sanitari sensibili, fino alla manomissione di servizi pubblici primari, una cosa è certa: la continua evoluzione delle minacce digitali coinvolge sempre più i sistemi OT, con impatti devastanti sia...

  • A SPS Italia 2022 parliamo di cybersecurity con Stormshield

    A SPS Italia 2022 Automazione Oggi ha intervistato Davide Pala, pre-sales engineer di Stormshield. Automazione Oggi: Qual è lo stato normativo attuale in tema di cybersecurity industriale? Quali sono le conseguenze di questa situazione, quali misure e migliorie sarebbero...

Scopri le novità scelte per te x