Honeywell Safety Watch massimizza la sicurezza del personale

Pubblicato il 20 marzo 2023

Honeywell Safety Watch è una soluzione di localizzazione in tempo reale (RTLS) per applicazioni industriali, progettata per fornire alle aziende informazioni riguardo i propri lavoratori e asset, al fine di garantirne la loro sicurezza.

Sapere dove si trovano i lavoratori può aiutare a localizzarli in tempo reale in caso di emergenza. Grazie alla digitalizzazione offerta dalle RTLS siamo in grado di monitorare da remoto lo stato di salute dei dipendenti in modo intelligente e di sapere chi si trova a lavoro, in che zona sta operando e se sta lavorando in modo sicuro”, dichiara Veronica Turner, della divisione impianti e sicurezza del personale di Honeywell Process Solutions.

Come funziona Safety Watch
Safety Watch è una soluzione chiavi in mano e personalizzabile. Si tratta di un tag wireless simile ai tesserini di accesso che molti di noi usano a lavoro, ma con un chip RFID che si connette ai ricevitori Safety Watch in loco. Questi tag wirelss possono essere integrati ai badge preesistenti.

I dispositivi RFID si connettono a uno o più ricevitori posizionati all’interno dello stabilimento e inviano dati ai server Safety Watch in loco e, successivamente, all’amministratore del sistema attraverso la Safety Watch Dashboard, relativi alla posizione dei dipendenti.

Grazie a questo sistema si può determinare quanti dispositivi attivi ci sono in un raggio di 150 metri. Sono necessari due ricevitori per tracciare i punti di ingresso e di uscita del personale. Invece, con tre ricevitori, Safety Watch può essere utilizzato per triangolare la posizione di chi lo indossa con una precisione compresa tra i 3 e 5 metri.

Gli amministratori di Safety Watch possono anche impostare i parametri di chi riceve la notifica in caso si verifichi un’emergenza; ad esempio, se un dipendente è entrato in un luogo in cui non dovrebbe essere o si sospetta che sia caduto. È inoltre possibile impostare uno o più perimetri virtuali (geofence) all’interno dello stabilimento o in luoghi con accesso limitato, in base a regole stabilite per il Safety Watch di ciascun dipendente.

Sebbene Safety Watch si basi sul WiFi e quindi funzioni meglio in luoghi fissi, Honeywell prevede, in futuro, di rendere il sistema LTE-compatible così che possa essere utilizzato in cantieri in movimento, come quelli legati al rifacimento del manto stradale.

I requisiti di sicurezza di Safety Watch
I dispositivi RFID di Safety Watch per i dipendenti hanno una serie di caratteristiche per migliorare la sicurezza all’interno dello stabilimento. Queste includono un pulsante SOS che i dipendenti possono premere in caso di incidenti. Il dispositivo può anche identificare automaticamente se chi lo indossa è caduto. Ad esempio, se Safety Watch rileva che un dipendente ha subito un impatto seguito da nessun movimento, lancerà un allarme e l’amministratore Safety Watch dell’azienda ne verrà automaticamente informato. Il dispositivo può anche aiutare a monitorare lo stato di fatica del lavoratore, ad esempio, identificando i movimenti fatti in aree pericolose o monitorando i requisiti minimi per fare una pausa.

Safety Watch ha anche una funzione per l’ultima posizione nota. In caso di terremoto, esplosione, incendio, ecc… durante i quali i dipendenti devono evacuare in fretta, Safety Watch può aiutare a identificare dove si trovava il dipendente l’ultima volta che è stata registrata la sua posizione. Questa funzione può essere di grande aiuto durante le operazioni di salvataggio.

Safety Watch può anche essere usato per ricostruire gli eventi successivamente a queste emergenze. Ad esempio, se un dipendente si trovava in una zona in cui era autorizzato a trovarsi quando è avvenuto l’incidente, se ha seguito gli appositi percorsi di sicurezza all’interno dell’impianto o se stava correndo.

Gestione del personale
Safety Watch può essere utilizzato anche per accedere/uscire automaticamente, monitorando l’accesso alle aree riservate e calcolando il tempo trascorso in loco. La soluzione offre report personalizzati per ogni utente. In questo modo, i report di ingresso/uscita prodotti dalla soluzione possono essere condivisi con il dipartimento paghe.

Le procedure di registrazione dell’ingresso/uscita dei dipendenti sono infatti spesso manuali e, quindi, non sono facilmente condivisibili con i vari dipartimenti che hanno bisogno di quei dati. Invece di trascorrere ore a capire dove si trovano i dipendenti, facendo il conteggio manuale delle presenze o forzando le persone a farsi vedere quando entrano ed escono, i manager possono semplicemente fare i conteggi tramite Safety Watch. Si tratta di un enorme passo avanti, da a quello che spesso è un processo manuale e complesso, verso una soluzione digitale e intuitiva che può essere utilizzata per gestire l’intera azienda.



Contenuti correlati

  • Visibilità e sicurezza degli ambienti OT

    TXOne Networks offre soluzioni di sicurezza informatica che garantiscono l’affidabilità e la sicurezza dei sistemi di controllo industriale e degli ambienti tecnologici operativi attraverso la metodologia OT zero trust. TXOne Networks collabora con produttori leader e operatori di...

  • Anipla TechTalk, gli appuntamenti con la tecnologia

    Nell’informazione e nella formazione, uno dei vantaggi della rete è che questa permette di approfondire tematiche tecniche, anche di tipo molto impegnativo, attraverso proposte web che possono richiedere un tempo molto ridotto, con un approccio veloce e...

  • Convergenza IT/OT e Industria 4.0 con Paessler a SPS Italia 2023

    Paessler parteciperà a questo appuntamento per confrontarsi sui temi più sfidanti dell’industria di domani e illustrare le opportunità di monitoraggio offerte da PRTG e dalle altre soluzioni Paessler per le infrastrutture IT, OT e IoT. Inoltre, durante...

  • TÜV SÜD Verifica e certificazione
    Parchi all’aperto e impianti di risalita: a certificare la sicurezza ci pensa TÜV SÜD

    1.810: questo è il dato totale degli impianti di risalita presenti in Italia. La sicurezza in generale e, pertanto, anche quella delle funivie e degli impianti di risalita in genere, è un aspetto di fondamentale importanza per...

  • Un magazzino… di dati

    Tecnologie di tracciamento, identificazione e codifica dei prodotti, algoritmi e sistemi di riconoscimento degli oggetti: facciamo il punto su ciò che ‘si muove’ in magazzino Leggi l’articolo

  • Remote Escape Release, sblocco a distanza dell’interruttore di sicurezza da Pizzato

    Novità assoluta tra i dispositivi di sicurezza Pizzato, lo sblocco di fuga remoto (Remote Escape Release) consente di sbloccare l’interruttore di sicurezza a distanza nei casi in cui i dispositivi di sblocco tradizionali non risultassero facilmente accessibili...

  • Sicurezza ‘convergente’

    Proteggere e difendere un sistema industriale dovrebbe essere parte integrante della strategia aziendale: un incidente a un impianto di produzione può avere ricadute sull’intera comunità Leggi l’articolo

  • La sicurezza in 5 punti

    I 5 aspetti più rilevanti dei CPG (Cybersecurity Performance Goal) pubblicati da Cisa: una guida per aiutare le aziende di piccole dimensioni e con poche risorse a stabilire le priorità in ambito di sicurezza informatica e ridurre i rischi...

  • Rfid Global a SPS Italia per fabbriche sempre più intelligenti

    SPS Italia riunisce a Parma dal 23 al 25 maggio gli attori dell’innovazione del manifatturiero in Italia, anche Rfid Global sarà presente al Pad. 5 – stand N54 per contribuire a rendere l’industria intelligente, digitale e flessibile...

  • Sicurezza e qualità

    Specializzata in confezionatrici per prodotti alimentari, Italianpack per la sicurezza delle sue macchine ha puntato sulle centraline Schmersal che si sono rivelate la soluzione migliore per funzionalità, ingombri e flessibilità applicativa Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x