HMI, Progea lancia Automation Platform.NExT

Pubblicato il 28 ottobre 2013

In occasione del suo recente Solution Provider’s Day, Progea ha annunciato le principali linee guida della propria strategia aziendale. L’azienda sta realizzando forti investimenti al fine di incrementare ulteriormente la propria presenza sul mercato internazionale delle piattaforme software per l’automazione.

La nuovissima architettura di Movicon.NexT, basata sulle nuove tecnologie WPF e HTML5, si trasforma in Automation Platform.NExT, piattaforma aperta nella quale Movicon.NExT è il componente principale. L’architettura modulare della soluzione si presta ad un nuovo concetto tecnologico, nel quale i vari moduli funzionali sono stati concepiti per essere componenti di una piattaforma completa, basata sulle più moderne ed innovative tecnologie.

Per quanto riguarda direttamente Movicon, la piattaforma Scada/HMI si rinnova e arriva alla versione 11.4 che aggiunge nuove funzionalità, tra cui il supporto al Multitouch. Si aggiungono inoltre nuove funzioni per la gestione della comunicazione via OPC, funzioni per definire la sequenza di chiamata quando viene indirizzata ad un gruppo di utenti, il supporto a nuove stampanti per Windows CE e molto altro ancora.

Strategicamente Progea intende dare un messaggio forte e chiaro al mercato: Movicon 11 è e resterà in produzione ancora per lungo tempo e la sua collocazione non si sovrapporrà alla nuova tecnologia di Automation Platform.NExT. I due prodotti, infatti, saranno commercializzati in contemporanea, essendo tecnologicamente diversi ed orientati a target di mercato differenti: Movicon 11 è basato su una tecnologia matura, affidabile ed estremamente flessibile; la nuova tecnologia di Automation Platform.NExT, invece, intende collocarsi su una fascia più alta e rappresenta una sfida per Progea che propone una piattaforma che, per soluzioni tecnologiche e per architettura, rappresenta lo stato dell’arte ed il punto di riferimento tecnologico per tutti i player del settore.

Le ultime novità di Movicon e Automation Platform.NExT saranno visibili alla fiera SPS/IPC/Drives di Norimberga dal 26 al 28 Novembre (Hall 7, Stand 7 – 494).



Contenuti correlati

  • L’alternativa biogas

    La tedesca Ormatic offre un’automazione affidabile degli impianti di biogas grazie all’impiego di iFix e Proficy Historian Leggi l’articolo

  • MAS Elettronica Agritech
    Agritech, obiettivo connettività e blockchain per un uso ottimizzato delle risorse

    Solitamente, quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain si tende ad associare questi argomenti all’industria di nuova generazione, in particolar modo a settori come l’automotive, il farmaceutico e il manifatturiero....

  • Schema di certificazione IsaSecure: requisiti e benefici

    IsaSecure è lo schema di valutazione della conformità di terzi basato sulla serie di standard Isa/IEC 62443 per la certificazione dei sistemi di controllo, come ad esempio DCS e Scada. L’istituto Isa di Security Compliance, interfaccia tra...

  • Inovance Technology Europe, la sua prima volta a SPS di Norimberga

    Inovance Technology Europe parteciperà per la prima volta alla SPS di Norimberga, dove l’azienda esporrà il suo portfolio completo di prodotti per l’automazione industriale, guidato dalla sua gamma principale di prodotti quali azionamenti e servoazionamenti AC. A...

  • Controllo ed HMI per il robot cartesiano

    I robot cartesiani, grazie alla loro precisione, compattezza, affidabilità e modularità, stanno guadagnando quote di mercato rispetto ai più blasonati robot antropomorfi. Soprattutto nella configurazione a portale essi offrono importanti vantaggi competitivi rispetto ai robot antropomorfi sia...

  • HMI e Scada, evolversi è d’obbligo

    Siamo oggi in presenza di soluzioni HMI e Scada sempre più evolute. Secondo alcuni esperti di settore, infatti, alle interfacce e ai sistemi tradizionali restano pochi anni di vita, a meno di non evolversi prevedendo l’integrazione con...

  • Da Copa-data, zenon: HMI per la gestione semplificata della complessità

    La smart factory è ormai chiamata a una flessibilità produttiva che risponde alle logiche della mass customisation, dove l’IoT – Internet of Things, permette di disegnare strategie in base ai dati raccolti, elaborati e visualizzati. La complessità...

  • Gestione avanzata per i servizi idrici

    A Jesi e Castelbellino, Viva Servizi ha deciso di sottoporre il sistema di depuratori a un aggiornamento anche della gestione degli allarmi con lo Scada di GE distribuito e supportato in Italia da ServiTecno Leggi l’articolo

  • Funzionamento intuitivo per macchine complesse

    Realizzato in collaborazione con Copa-Data, il nuovo concept operativo pensato per le linee di riempimento ha permesso a SIG di sviluppare un HMI dal design innovativo basato su zenon Leggi l’articolo

  • Con WinCC Unified di Siemens le macchine COMI diventano più smart!

    COMI è un importante azienda italiana che opera nel settore dell’industria del frigorifero, progettando e costruendo macchine di termoformatura altamente specializzate e personalizzate in base alle esigenze dei propri clienti. Fondata nel 1973, si consolida presto come...

Scopri le novità scelte per te x