Goudsmit Magnetics: magneti specifici per l’automotive 

I magneti sono presenti in vari punti delle automobili. Goudsmit non solo fornisce componenti e gruppi magnetici, ma offre anche una soluzione che accelera il time-to-market per i produttori automobilistici

Pubblicato il 2 settembre 2022

Trovare il magnete giusto per un motore elettrico, un attuatore o un sensore può essere un processo difficile e lungo per i fornitori del settore automobilistico. Oltre a fornire componenti e gruppi magnetici, Goudsmit Magnetics, con sede a Waalre nei Paesi Bassi, offre anche servizi che accelerano il time-to-market dei produttori automobilistici.

In occasione dell’evento IZB di Wolfsburg, in Germania, l’azienda dimostrerà (stand 6-6314) la sua conoscenza dei calcoli magnetici, calcoli FEM e delle simulazioni 3D che contribuiscono allo sviluppo di un magnete o di un gruppo che non solo soddisfa tutti i requisiti ma, ancora prima della fase di prototipazione, fornisce la certezza del corretto funzionamento.

I magneti sono presenti in vari punti delle automobili, tra cui il cambio, i sensori, i freni, la pompa dell’acqua, i motori, la bobina di accensione e il generatore di avviamento, e nell’ormai diffusissimo “avviso di superamento della corsia”, che emette un segnale acustico o una vibrazione quando il veicolo esce dalla carreggiata. I magneti svolgono un ruolo importante in questi sistemi di sicurezza critici. La qualità dei magneti è essenziale per garantire un funzionamento ottimale.

Misurazioni magnetiche e controllo di qualità

Un banco di misura per le misurazioni magnetiche assicura il processo IATF16949 e rende trascurabile la probabilità statistica di un fallimento del prodotto

Le misurazioni sono una parte importante per determinare la qualità di un magnete. Queste misurazioni forniscono garanzie ai fornitori del settore automobilistico e sono una parte standard del processo IATF16949. Il valore CPK che risulta da queste misurazioni, tra le altre cose, fa parte del controllo statistico del processo e dice qualcosa sul modo in cui un fornitore di magneti controlla il suo processo. Più alto è il valore CPK, meglio è. Rende trascurabile la possibilità statistica di guasto di prodotti come motori, attuatori o sensori. Inoltre, poiché il controllo in uscita del fornitore di magneti è anche il controllo in entrata dei clienti, questo riduce anche la possibilità di guasti di macchine, impianti o sistemi consegnati.

Simulazioni FEM

Grazie alle simulazioni FEM, gli ingegneri e gli sviluppatori di prodotti hanno una visione 3D di come il prodotto si comporta all’interno di un sistema magnetico. Ad esempio, in termini di profondità di un campo magnetico o di densità di flusso magnetico su un altro oggetto ferromagnetico. Questo non solo convalida le prestazioni complessive di un componente, ma ne mostra anche le prestazioni magnetiche.

In questo modo è possibile ottimizzare le prestazioni del prodotto, ottenendo la migliore soluzione possibile per un’applicazione specifica. Tali simulazioni accelerano il processo di sviluppo e prototipazione, poiché è possibile determinare rapidamente la forma, il grado e le dimensioni di un componente magnetico.



Contenuti correlati

  • Texas Instruments Francoforte PDC
    Nuovo centro di distribuzione di Texas Instruments a Francoforte

    Texas Instruments ha reso noti i piani per l’apertura di un nuovo centro di distribuzione dei prodotti (PDC) a Francoforte, in Germania, entro la fine del 2024. Il nuovo PDC permetterà di ampliare la presenza europea dell’azienda...

  • Litio risorsa strategica per l’Unione Europea

    L’impresa mineraria Imerys, con sede a Parigi, ha reso noto che intende sviluppare un progetto di estrazione del litio mirato a soddisfare la domanda europea, garantendo l’approvvigionamento necessario per la produzione di batterie per il mercato emergente...

  • Trattori formato Tesla

    Le promesse di riduzione dei costi energetici, aumento della produttività e miglioramento dell’affidabilità, associate alla pressione derivante dalla regolamentazione delle emissioni, stanno alimentando una rapida innovazione in molte tipologie di Nrmm, le ‘macchine mobili non stradali’ Leggi l’articolo

  • Se l’automotive cambia volto…

    Una ricerca condotta dall’Analysis Centre di Matchplat aiuta le aziende produttrici di componenti in gomma e plastica nel settore automotive a contrastare il caro energia e i blocchi delle supply chain dovute alla carenza di materie prime...

  • Wibu-Systems e Daimler Buses lanciano un negozio di ricambi stampabili in 3D

    Wibu-Systems, i pionieri della protezione della proprietà intellettuale e della gestione licenze, hanno fatto fronte comune con il fornitore mondiale di autobus Daimler Truck e gli specialisti della produzione additiva Farsoon Technologies, per ridisegnare l’approccio al mondo...

  • Teledyne Flir: monitoraggio della produzione con stampaggio a caldo di AP&T

    Dalla sua sede in Svezia, AP&T fornisce soluzioni per la produzione a produttori in tutto il mondo, inclusi automazione, presse, sistemi di forni e attrezzature, per la produzione di parti di veicoli stampate a caldo per il...

  • L’automotive cambia volto e con lui il comparto gomma-plastica

    Il comparto automotive è destinato a ‘cambiare pelle’ in un futuro non troppo lontano. Il Fit for 55, il pacchetto di misure che punta ad azzerare le emissioni di CO2 nell’Unione Europea, pone nuove sfide dal punto di...

  • Automotive: gli effetti della guerra sul settore

    Dopo gli effetti della pandemia causata da Covid-19, ora l’automotive è alle prese con le difficoltà dovute alla guerra tra Russia e Ucraina Leggi l’articolo

  • Regloplas espande la serie jetPulse con jetPulse 100L e flowControl

    I componenti pressofusi difficili, come i componenti strutturali nel settore automobilistico (megacasting), richiedono soluzioni speciali per il controllo della temperatura, in particolare per il raffreddamento dei cosiddetti hotspot. Il sistema jetPulse di Regloplas offre una soluzione affidabile...

  • TÜV SÜD, ente designato per cybersecurity e aggiornamenti software dei veicoli connessi

    I regolamenti UNECE R155 e R156, entrati in vigore nella primavera del 2021, costituiscono il quadro normativo internazionale per l’omologazione di componenti o veicoli e la certificazione dei sistemi di gestione relativi alla sicurezza informatica in ambito...

Scopri le novità scelte per te x