Gli studenti studiano il loro futuro alla ABB di Dalmine

Pubblicato il 2 ottobre 2015

A Dalmine, ABB ha ospitato nei suoi stabilimenti il “Secondary Technical Schools Day”, l’evento dedicato agli studenti del quinto anno delle scuole tecniche secondarie a indirizzo elettrico ed elettronico di Bergamo e provincia.

La formula era già stata sperimentata nel 2014 e l’STS Day di ottobre ha potuto contare sulle qualificate presenze di rappresentanti di Confindustria Bergamo, del Politecnico di Milano e del Provveditorato agli Studi di Bergamo. Alla giornata sono stati invitati circa 300 studenti e docenti degli istituti tecnici industriali e professionali di Bergamo e provincia.

Dopo una panoramica sulle attività di ABB in Italia e nel mondo, è seguito un capitolo dedicato alle esperienze maturate nel campo della collaborazione tra impresa e scuola, come i progetti di alternanza scuola-lavoro e gli stage aziendali.

Di particolare interesse la visita dello Smart Lab per il ruolo di punta che le reti intelligenti stanno assumendo nella distribuzione elettrica di media e bassa tensione. Il laboratorio permette di simulare il comportamento dei sistemi di protezione e automazione per rilevare i guasti, riconfigurare la rete e convogliare i flussi di energia in pochi millisecondi, garantendo la massima continuità di servizio.

Le tecnologie di automazione e comunicazione presenti nello Smart Lab offrono in sostanza una vasta gamma di esempi di ciò che ABB definisce “Internet of Things, Services and People”, la rete composta da oggetti fisici che, integrando elettronica, software, sensori e connettività, aumentano la propria capacità di creare valore e offrire servizi attraverso lo scambio di dati.

“Vogliamo offrire, alle ragazze e ai ragazzi che stanno per accedere al mondo del lavoro o che devono scegliere il futuro percorso dei propri studi, l’opportunità di conoscere da vicino un‘azienda leader mondiale nel campo dell’energia e dell’automazione” ha spiegato Fabio Tagliaretti, responsabile dell’Unità Operativa di Dalmine. C’è stato dunque il momento di una presentazione di contenuto tecnico dedicata alle applicazioni e ai prodotti per le reti elettriche curata da Paolo Perani, Business Development Manager di ABB. Per i giovani che proseguiranno negli studi è stato di speciale interesse l’intervento di Sergio Pignari, docente del Politecnico di Milano, che ha parlato del corso di Laurea in Ingegneria Elettrotecnica e delle interessanti opportunità di impiego che continua a offrire anche in questi tempi. La mattinata si è conclusa con le visite guidate alle fabbriche e ai laboratori.

Nel pomeriggio Cristina Bombassei, responsabile dell’area formazione di Confindustria Bergamo, e Patrizia Graziani, Dirigente Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, hanno portato il loro contributo sottolineando l’importanza della collaborazione fra le imprese e il mondo della scuola.



Contenuti correlati

  • Arena, PTC Business, offre sistemi cloud based ospitati in Europa
    Boom del mercato dei servizi di cloud computing

    Negli ultimi anni molte aziende hanno intrapreso un percorso di trasformazione digitale, che la pandemia ha fortemente accelerato a causa dell’impennata della domanda di servizi digitali. Proprio per questo motivo, l’Italia ha deciso di destinare circa il...

  • IA e AR cambiano il mondo della manutenzione predittiva

    Nella manutenzione industriale il passaggio dall’approccio reattivo a quello proattivo è in pieno svolgimento e mostra tutti i suoi vantaggi grazie anche al crescente utilizzo delle tecnologie digitali, in particolare dell’Intelligenza Artificiale e della Realtà Aumentata. Processi...

  • Edge computing, l’architettura dati del futuro

    L’edge computing è una delle aree in più rapida crescita nel settore industriale, in quanto le organizzazioni perseguono le opportunità della digitalizzazione per ottenere informazioni dalle risorse ai confini delle reti e dei dispositivi. Obiettivi: superamento dei...

  • Vodafone Industrial Connect
    Digitalizzazione del manifatturiero italiano con Vodafone Industrial Connect

    Vodafone Business, Cisco e Alleantia collaborano per aiutare ad accelerare il processo di transizione digitale delle imprese italiane. Da questa collaborazione nasce Vodafone Industrial Connect, una soluzione IoT chiavi in mano progettata per digitalizzare gli impianti di...

  • Come si stanno evolvendo i DCS

    La digitalizzazione dell’industria richiede una nuova generazione di Distributed Control System (DCS) in grado di stare al passo con gli sviluppi mantenendo la sicurezza dei processi, l’affidabilità e le prestazioni di produzione. L’autore, Roy Tanner, strategic product...

  • Skill digitali per l’industria del futuro: quali le competenze più richieste?

    Secondo alcuni studi poco meno di un terzo dei dipendenti oggi possiede le competenze necessarie per rispondere alle sfide aziendali. Nell’era della digital transfomation assumono un peso rilevante le competenze trasversali che vanno dalla capacità di relazionarsi...

  • motiqa academy formazione
    Formazione gratuita in IoT, Machine Learning e Big Data con MotIQa

    MotIQa, smart digital enabler per i settori Retail, Advertising e Industria 4.0, ha avviato una Academy di specializzazione per diventare Full Stack Developer ed entrare a fare parte del team di programmatori e sviluppatori nella società parte...

  • Internet of everything: quattro passi per una strategia data-driven

    di Alberto Bazzi, responsabile Advanced Technologies di Minsait in Italia La crescente interconnessione di oggetti, processi, dati e persone è una delle caratteristiche che definiscono il nostro tempo e la condizione necessaria per la rivoluzione digitale che...

  • Max Morlacchi PTC
    PTC Italia è Top Co Sell Partner di Microsoft 2021

    PTC Italia si è aggiudicata il premio come miglior Co Sell Partner di Microsoft all’edizione 2021 dell’evento “Microsoft Ispire Italia”. Con questo riconoscimento Microsoft ha inteso porre in evidenza il valore delle attività di co-selling che da...

  • Conrad Sourcing
    Il futuro della tecnologia edilizia di Conrad è sostenibile e hi-tech

    Con oltre 375.000 prodotti la piattaforma Conrad Sourcing dispone tutto ciò di cui i professionisti della tecnologia degli edifici necessitano per il loro lavoro. Sia che si tratti di espansione, funzionamento, manutenzione o riparazione, i clienti Conrad...

Scopri le novità scelte per te x