Gelato 4.0: la digital transformation in Tonitto 1939 con CATA Informatica

Pubblicato il 28 ottobre 2020

Tonitto 1939, azienda produttrice di gelati e n°.1 per il sorbetto in Italia, ha avviato un ambizioso progetto di digital transformation legato all’industria 4.0 grazie alla partnership realizzata con C.A.T.A Informatica. L’azienda ligure ha voluto dare un notevole impulso all’intera struttura utilizzando le nuove tecnologie per migliorare i propri processi interni, renderli più efficienti e più controllabili su tutte le aree aziendali a 360°: dall’area finance a quella commerciale fino all’intero processo produttivo.

Tonitto, proprietaria della famiglia Dovo da tre generazioni e dal 1939, ha stabilito che il proprio sistema informatico non riusciva più a stare all’avanguardia con i piani di crescita dell’azienda italiana e internazionale. Per questi motivi la scelta è caduta su C.A.T.A Informatica e TeamSystem Enterprise, binomio che coinvolge software e system integrator calati per ogni esigenza, con un progetto che dovrà trovare la propria realizzazione completa entro giugno 2021.

Le novità riguardano l’implementazione di TeamSystem Enterprise, ovvero la soluzione ERP pensata per la trasformazione digitale. Si tratta di un software ideale per le imprese che cercano un sistema ERP completo, veloce e flessibile, in grado di sfruttare pienamente tutte le possibilità offerte dalle tecnologie digitali di ultima generazione. A questo bisogna aggiungere, per esempio, il nuovo CRM che occupa il 5% del progetto ed è un modulo e fa parte dell’ERP utilizzato per gestire tutti i punti di contatto con i clienti o i potenziali clienti.

Il progetto dell’azienda genovese prevede un profondo intervento di ammodernamento anche nell’area del confezionamento dei prodotti: raccogliere dati inerenti alle performance delle linee produttive e allinearli al nuovo ERP nel pieno spirito di Industria 4.0. Allo stesso modo nel reparto di pastorizzazione è iniziato un piano sistemico sia software che hardware per snellire le procedure e automatizzare integralmente i processi di produzione (mixing degli ingredienti, omogeneizzazione e pastorizzazione delle miscele) legando tutte le attività di carico e scarico dei componenti all’ERP. Infine nei magazzini, sia materie prime e imballi sia prodotto finito, l’obiettivo è quello di efficientare gli spazi con sistemi di tracciatura dei pallet e mappatura di magazzino tramite lettura di codici a barre univoci.

“I mercati sono sempre più complessi, competitivi e internazionali, di conseguenza aumenta il livello di garanzia e qualità da garantire ai propri clienti” afferma Alberto Piscioneri, Sales & Marketing Director di Tonitto 1939. “Tutto questo, bisogna metterlo in pratica attraverso strumenti software in grado di supportare un’adeguata strategia aziendale di information technology e digital transformation che sappia creare una vera e propria business intelligence. Con C.A.T.A. informatica abbiamo trovato il partner ideale per diventare un’azienda “data driven” e realizzare questa rivoluzione digitale che siamo certi possa portare numerosi benefici alla nostra azienda sotto il punto di vista commerciale, organizzativo e produttivo”.

“C.A.T.A. Informatica è un integratore di sistemi specializzato nell’implementazione di sistemi informativi e di software gestionali per la piccola media impresa” sottolinea Mattia Macellari, Direttore Commerciale C.A.T.A. Informatica. “Siamo un’azienda che da oltre 35 anni è focalizzata nel portare soluzioni digitali alle imprese in ottica industria 4.0 sviluppando internamente competenze ed esperienze per essere la finestra dell’innovazione delle PMI. Per Tonitto abbiamo messo mettiamo l’esperienza maturata su altri clienti del settore alimentare, la conoscenza dei loro processi e quindi anche la condivisione di best practice e poi il tutto applicato ad un software”.

Il cambiamento tech di Tonitto è stato pensato per essere fruibile ovunque. La scelta dell’azienda ligure è stata infatti quella di utilizzare le potenzialità di una piattaforma cloud per abilitare il proprio business scegliendo di non fare un investimento sull’infrastruttura tecnologica in casa, ma decidendo di poter usufruire in ogni dove il massimo della sicurezza informatica del software e anche la scalabilità della soluzione.



Contenuti correlati

  • PTC acquisisce ServiceMax, nota nel campo delle soluzioni SaaS di Field Service Management

    PTC ha annunciato di aver firmato un accordo definitivo per l’acquisizione di ServiceMax per circa 1,46 miliardi di dollari in contanti, esente da debiti e cassa, da una società controllata a maggioranza da Silver Lake. ServiceMax è...

  • Gli alleati dell’Industria 4.0

    Industria 4.0 si alimenta di dati che, analizzati, permettono di ottimizzare i processi e migliorare i profitti. Da qui la centralità dei sensori IIoT, del loro monitoraggio e di uno scambio dati sicuro tramite standard come OPC...

  • Nozomi Networks OnePass
    Nozomi Networks OnePass integra hardware e software per la sicurezza OT e IoT

    Nel contesto del proprio impegno per l’innovazione nell’adozione di soluzioni di cybersecurity a livello industriale e ICS, Nozomi Networks introduce OnePass, la prima offerta del mercato che integra completamente hardware e software as-a-service per la sicurezza OT...

  • Verso la ‘Gigabit society’

    La strategia italiana per la banda ultra-larga, chiamata ‘verso la Gigabit society’, definisce le azioni necessarie al raggiungimento degli obiettivi di trasformazione digitale, nel solco delle indicazioni europee in cui visione, obiettivi e modalità sono espressi per...

  • Red Hat e Intel collaborano per promuovere l’innovazione edge per i sistemi Industry 4.0

    Oggi le imprese raccolgono volumi crescenti di dati dalle fonti più svariate: macchine, dispositivi IoT, sensori, solo per citarne alcuni. Perché questi dati vengano trattati in maniera efficace e portino alla definizione di operazioni aziendali intelligenti, è...

  • Lectra Pinko
    Lectra supporta la transizione digitale di Pinko

    Pinko, brand italiano di moda entry-to-luxury che conta oltre 280 boutique e più di 1.000 negozi multimarca in tutto il mondo, ha scelto Lectra, protagonista dell’Industria 4.0 nei settori fashion, automotive e arredamento, per supportare la digitalizzazione...

  • Packaging 4.0 ready

    Il cuore di Industria 4.0 è la connettività. Sfruttando i gateway/router Ewon Cosy 131 e Flexy 205, le macchine di Cama Group sono in grado di assicurare evidenti benefici all’utilizzatore finale, oltre che al costruttore Leggi l’articolo

  • Uniti nel cloud

    Zanini Auto Group ha scelto di passare al cloud affidandosi alla consulenza e alla gestione offerta da Infor Leggi l’articolo

  • Tutto sotto controllo con una app

    Rexroth e Techmass hanno unito le forze per mostrare come sia possibile integrare impianti produttivi e sistemi gestionali in un’ottica di Industria 4.0 Leggi l’articolo

  • IGE+XAO nell’Industria 4.0

    Come è possibile agevolare, velocizzare e ottimizzare tutti i processi del ciclo di vita dei prodotti elettrici dall’offerta, alla progettazione, alla produzione e al collaudo? Ecco la risposta di IGE+XAO Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x