E-skill di Comau è il programma di upskilling nel campo dell’elettrificazione

Comau è in prima linea per la formazione dedicata alle tecnologie emergenti con e-skill, il programma interno di upskilling nel campo dell’elettrificazione

Pubblicato il 5 agosto 2022

Attivo dal 2019 il percorso di formazione oggi si focalizza sulle nuove fonti di energia con un occhio particolare alle sfide dell’e-mobility, delle batterie elettriche e dell’idrogeno per supportare la trasformazione delle competenze richieste a chi già lavora nel settore in vista della transizione ecologica per rispondere alle nuove sfide del mercato per cui occorrono nuove tecnologie e programmi di formazione all’avanguardia

La mobilità elettrica è uno dei principali driver della transizione energetica. Secondo l’Agenzia Europea per l’Ambiente, oltre un quarto delle emissioni totali di CO2 in Europa arriva dal settore dei trasporti. In linea con la strategia UE che mira alla totale decarbonizzazione della mobilità, il passaggio all’utilizzo di veicoli a basso consumo alimentati da fonti rinnovabili è quindi una scelta indispensabile per favorire la riduzione delle emissioni di gas serra. Una rivoluzione che per compiersi appieno richiede ai player del settore competenze sempre più avanzate e una costante innovazione tecnologica.

In questo contesto, per poter accogliere nuove sfide di mercato e rispondere alle necessità produttive richieste dai clienti nel settore dell’elettrificazione, Comau è costantemente impegnata in progetti di alta formazione e di aggiornamento delle proprie persone, con un particolare focus sul campo dell’e-mobility. Dal 2019 ad oggi, infatti, l’azienda ha erogato a livello globale training specifici sull’elettrificazione che hanno dato l’opportunità a ogni partecipante di fruire di oltre 50.000 ore di formazione, con la docenza di 145 manager Comau specializzati in diversi ambiti di attività.

In particolare, nel 2019 è stato lanciato E-Skill, un programma di upskilling delle risorse interne focalizzato sull’analisi dei nuovi trend di mercato, sullo sviluppo di processi produttivi innovativi e di nuove tecnologie per supportare le imprese di qualunque dimensione e settore nel campo dell’elettrificazione. Questo innovativo percorso, progettato e organizzato in collaborazione con la sua Academy interna, è stato condotto sia in presenza che in modalità di e-learning.

A partire dal 2022, Comau ha esteso la formazione di E-Skill anche in Europa e nel resto del mondo, coinvolgendo operai, tecnici, manager, in diverse aree di business. All’interno di questa fase, da gennaio ad aprile 2022, Comau ha avviato il Crash Program on Battery Cells, un corso intensivo sullo sviluppo e la gestione delle linee di produzione delle celle per le batterie elettriche. Sempre ad aprile 2022 è partito a livello globale il progetto E-Skill Evolution, che fino ad aprile 2023 coinvolgerà i dipendenti in attività di formazione su tecnologie e processi per la produzione di batterie elettriche (celle, moduli e pacchi batteria) e l’elaborazione di strategie di business efficaci per le aziende del settore, attraverso l’analisi di interessanti casi d’uso realizzati da Comau nel mondo.

“Comau è da sempre impegnata nel costante aggiornamento delle competenze dei propri dipendenti, a livello globale, attraverso progetti di formazione capaci di valorizzare il loro percorso professionale, andando al contempo a rispondere alle richieste di settori industriali in continua trasformazione, come quello dell’elettrificazione” spiega Valeria Ricotta, Talent Acquisition e Training Manager, “Il programma E-Skill ha l’obiettivo di migliorare e rafforzare le conoscenze teoriche e pratiche, con un programma sviluppato per aiutare le imprese ad affrontare nuove sfide di mercato e a potenziare gli investimenti in processi e tecnologie innovativi richiesti dalla transizione energetica”.

“Partendo dall’ascolto delle esigenze dei propri clienti, presenti in tutto il mondo, Comau è in grado di progettare e sviluppare tecnologie sempre più efficaci, nell’ambito dell’elettrificazione. La formazione costante delle proprie risorse diventa quindi un elemento essenziale per permettere a Comau di consolidare il ruolo di leader, a livello tecnologico, in uno dei settori più innovativi come quello dell’elettrificazione”, rileva Giancarlo Tronzano, Battery Cells Global Competence Center Leader e direttore tecnico del corso.



Contenuti correlati

  • Comau contribuisce al primo veicolo pesante di Foton Daimler per il mercato cinese

    Comau ha costruito una soluzione di saldatura automatizzata all’avanguardia per Beijing Foton Daimler Automotive, la joint venture tra Daimler Trucks e il produttore cinese di camion Foton Motor. In questo modo, Comau, sta contribuendo alla realizzazione del...

  • Valorizzare la diversità nelle discipline STEM per restare al passo col progresso

    Risolvere le sfide più complesse della società moderna richiede la possibilità di attingere a un pensiero quanto più innovativo possibile. E per far sì che siano in molte persone a beneficiarne, abbiamo la necessità di una maggiore...

  • Ufficialmente aperte le iscrizioni per i Campionati di Automazione Siemens

    Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per i Campionati di Automazione Siemens, ex OlimpiadiAutomazione, il concorso nazionale riservato a docenti e studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e degli Istituti Tecnici Superiori (ITS). Cambia il nome ma non...

  • Litio risorsa strategica per l’Unione Europea

    L’impresa mineraria Imerys, con sede a Parigi, ha reso noto che intende sviluppare un progetto di estrazione del litio mirato a soddisfare la domanda europea, garantendo l’approvvigionamento necessario per la produzione di batterie per il mercato emergente...

  • Automazione avanzata Comau per la nuova Alfa Romeo Tonale

    Comau ha progettato e implementato una soluzione di produzione Body-In-White (Biw) flessibile per la nuovissima Tonale, il primo Suv Alfa di nuova generazione, che soddisfa i rigorosi obiettivi di produzione, di qualità e di commercializzazione del cliente. Le 20 linee...

  • Reti per l’idrogeno

    L’emergente comparto dell’idrogeno rappresenta un ambito dalle grandi potenzialità per l’impiego delle reti Profibus e Profinet Leggi l’articolo

  • Soluzioni unificate Rockwell Automation e Comau di controllo dei robot

    Dal lancio della loro collaborazione nel 2021, Comau e Rockwell Automation hanno lavorato insieme per sfruttare la potenza delle soluzioni robotiche per aiutare le aziende ad aumentare la velocità dell’innovazione e massimizzare l’efficienza produttiva. Ora Comau affianca Rockwell...

  • Formazione dal mondo del lavoro alla scuola: l’esempio di Sick

    Il 24 novembre SICK terrà una giornata di formazione specialistica per docenti: lo scopo è di aggiornare il corpo insegnanti sulle novità tecnologiche, soprattutto a livello industriale, utili per loro e per gli studenti, allineando così il...

  • Tra digitalizzazione, automazione e sostenibilità, i 75 anni di Lenze

    Lenze celebra quest’anno 75 anni di attività e per l’occasione ha presentato i risultati record raggiunti nell’anno fiscale 2021-2022, con una serie di eventi dedicati ai clienti e alla stampa tenutisi tra il 12 e 13 ottobre...

  • Vanzetti Engineering Progetto GNL
    Vanzetti Engineering a supporto dei giovani universitari

    Da sempre orientata alla valorizzazione del capitale umano e in particolare delle giovani generazioni, Vanzetti Engineering ha instaurato negli anni un importante rapporto di collaborazione con gli istituti universitari del territorio piemontese. L’azienda ha partecipato al Career...

Scopri le novità scelte per te x