E-skill di Comau è il programma di upskilling nel campo dell’elettrificazione

Comau è in prima linea per la formazione dedicata alle tecnologie emergenti con e-skill, il programma interno di upskilling nel campo dell’elettrificazione

Pubblicato il 5 agosto 2022

Attivo dal 2019 il percorso di formazione oggi si focalizza sulle nuove fonti di energia con un occhio particolare alle sfide dell’e-mobility, delle batterie elettriche e dell’idrogeno per supportare la trasformazione delle competenze richieste a chi già lavora nel settore in vista della transizione ecologica per rispondere alle nuove sfide del mercato per cui occorrono nuove tecnologie e programmi di formazione all’avanguardia

La mobilità elettrica è uno dei principali driver della transizione energetica. Secondo l’Agenzia Europea per l’Ambiente, oltre un quarto delle emissioni totali di CO2 in Europa arriva dal settore dei trasporti. In linea con la strategia UE che mira alla totale decarbonizzazione della mobilità, il passaggio all’utilizzo di veicoli a basso consumo alimentati da fonti rinnovabili è quindi una scelta indispensabile per favorire la riduzione delle emissioni di gas serra. Una rivoluzione che per compiersi appieno richiede ai player del settore competenze sempre più avanzate e una costante innovazione tecnologica.

In questo contesto, per poter accogliere nuove sfide di mercato e rispondere alle necessità produttive richieste dai clienti nel settore dell’elettrificazione, Comau è costantemente impegnata in progetti di alta formazione e di aggiornamento delle proprie persone, con un particolare focus sul campo dell’e-mobility. Dal 2019 ad oggi, infatti, l’azienda ha erogato a livello globale training specifici sull’elettrificazione che hanno dato l’opportunità a ogni partecipante di fruire di oltre 50.000 ore di formazione, con la docenza di 145 manager Comau specializzati in diversi ambiti di attività.

In particolare, nel 2019 è stato lanciato E-Skill, un programma di upskilling delle risorse interne focalizzato sull’analisi dei nuovi trend di mercato, sullo sviluppo di processi produttivi innovativi e di nuove tecnologie per supportare le imprese di qualunque dimensione e settore nel campo dell’elettrificazione. Questo innovativo percorso, progettato e organizzato in collaborazione con la sua Academy interna, è stato condotto sia in presenza che in modalità di e-learning.

A partire dal 2022, Comau ha esteso la formazione di E-Skill anche in Europa e nel resto del mondo, coinvolgendo operai, tecnici, manager, in diverse aree di business. All’interno di questa fase, da gennaio ad aprile 2022, Comau ha avviato il Crash Program on Battery Cells, un corso intensivo sullo sviluppo e la gestione delle linee di produzione delle celle per le batterie elettriche. Sempre ad aprile 2022 è partito a livello globale il progetto E-Skill Evolution, che fino ad aprile 2023 coinvolgerà i dipendenti in attività di formazione su tecnologie e processi per la produzione di batterie elettriche (celle, moduli e pacchi batteria) e l’elaborazione di strategie di business efficaci per le aziende del settore, attraverso l’analisi di interessanti casi d’uso realizzati da Comau nel mondo.

“Comau è da sempre impegnata nel costante aggiornamento delle competenze dei propri dipendenti, a livello globale, attraverso progetti di formazione capaci di valorizzare il loro percorso professionale, andando al contempo a rispondere alle richieste di settori industriali in continua trasformazione, come quello dell’elettrificazione” spiega Valeria Ricotta, Talent Acquisition e Training Manager, “Il programma E-Skill ha l’obiettivo di migliorare e rafforzare le conoscenze teoriche e pratiche, con un programma sviluppato per aiutare le imprese ad affrontare nuove sfide di mercato e a potenziare gli investimenti in processi e tecnologie innovativi richiesti dalla transizione energetica”.

“Partendo dall’ascolto delle esigenze dei propri clienti, presenti in tutto il mondo, Comau è in grado di progettare e sviluppare tecnologie sempre più efficaci, nell’ambito dell’elettrificazione. La formazione costante delle proprie risorse diventa quindi un elemento essenziale per permettere a Comau di consolidare il ruolo di leader, a livello tecnologico, in uno dei settori più innovativi come quello dell’elettrificazione”, rileva Giancarlo Tronzano, Battery Cells Global Competence Center Leader e direttore tecnico del corso.



Contenuti correlati

  • L’automazione: un’opportunità unica di carriera

    L’ automazione esiste da decenni, ma nella maggior parte dei casi è stata adottata in modo limitato, assicurando una produttività più elevata a specifici ambiti aziendali piuttosto che facilitando una trasformazione sistematica. Negli ultimi 15 anni qualcosa...

  • Mondo tech: come creare certezze in uno scenario incerto?

    Oggi gli effetti di uno scenario instabile coinvolgono tutti, aziende consolidate e start-up, organizzazioni del settore pubblico o privato, grandi e piccole. L’incertezza politica, la crisi economica e l’impatto prolungato della pandemia di Covid-19 hanno reso difficile...

  • Supply Chain Sostenibile: Master per Sustainability Manager

    L’attenzione alla sostenibilità è ormai un obbligo per ogni ambito delle attività umane: dai comportamenti privati ai consumi, dall’agricoltura alle produzioni industriali. Si tratta di una dinamica che sta creando nuove professioni e nuovi posti di lavoro:...

  • Troppo pochi gli esperti di cybersecurity in Italia: ecco i profili di domani

    Su questa specializzazione informatica, però, si conosce ancora troppo poco, ad esempio che diverse sono le strade da percorrere una volta formati, come quelle del Risk Manager, Security Analyst, Security Engineer, CISO, o ancora l’Ethical Hacker. A...

  • Programma di formazione Comau e Seabery sulla saldatura robotizzata

    Comau e Seabery hanno unito le loro forze per creare un innovativo programma di formazione per studenti e lavoratori, che consenta loro di praticare le competenze necessarie per diventare saldatori robotici qualificati e certificati. La soluzione completa...

  • A Reggio Emilia parte la laurea magistrale in Digital Automation Engineering

    Il prossimo anno accademico 2022-2023 sarà inaugurata a Reggio Emilia la nuova laurea magistrale in Digital Automation Engineering. Il corso di laurea formerà esperti capaci di padroneggiare dal punto di vista teorico e pratico i metodi e...

  • Il robot industriale Racer-5 SE di Comau è pensato per ambienti speciali e sensibili

    Comau presenta il nuovo Racer-5 Sensitive Environments (Racer-5 SE), un robot industriale ad alta velocità progettato per gli ambienti speciali e sensibili che caratterizzano i settori farmaceutico, sanitario e cosmetico, alimentare ed elettronico. Dotato di un rivestimento...

  • Metodo SPIM: a Torino, l’Istituto 4.0 che riproduce una Fabbrica Digitale

    La Fondazione ITS per la Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica per il Piemonte nasce a Torino nel 2010 su precisa indicazione e forte volontà del gruppo Finmeccanica e delle associazioni datoriali Unione Industriale Torino, A.M.M.A. – Aziende Meccaniche Meccatroniche...

  • ABB apre un campus di innovazione e formazione presso B&R in Austria

    ABB ha inaugurato il suo nuovo campus per l’innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg, in Austria, centro globale per l’automazione di macchine e fabbriche del gruppo. Il campus creerà fino a 1.000...

  • pepperl+fuchs encoder
    Produzione di batterie con encoder e sensori Pepperl+Fuchs

    Le potenti batterie per applicazioni di elettromobilità vengono prodotte utilizzando processi estremamente automatizzati. Numerosi sensori che utilizzano diverse procedure di misura garantiscono un controllo efficiente di macchine e impianti. Grazie a un’esperienza decennale nell’industria automobilistica e nell’elettrotecnica,...

Scopri le novità scelte per te x