Finanziamento di 15 milioni di euro garantito da SACE per il ferroviario

Pubblicato il 23 novembre 2021

Generale Costruzioni Ferroviarie rafforza il suo percorso di crescita sostenibile grazie a SACE e BNL Gruppo BNP Paribas. L’azienda di Roma, leader nel settore infrastrutturale, ha ricevuto da BNL un finanziamento di 15 milioni di euro, garantito da SACE tramite garanzia green, destinato a sostenere costi di approntamento di alcune commesse ferroviarie sul territorio nazionale, finalizzate a incrementare l’efficienza della rete ferroviaria italiana.

GCF, attiva da oltre 60 anni, è un’eccellenza nel settore dell’armamento, dell’elettrificazione e del segnalamento ferroviario e metropolitano. Il Gruppo ha consolidato il suo ruolo sul mercato infrastrutturale italiano ed è attivo all’estero attraverso sedi operative in Francia, Danimarca, Bosnia, Bulgaria, Svizzera, Marocco e Turchia, oltre ad aver avviato anche lo sviluppo di una nuova rete commerciale negli Stati Uniti. Questo intervento, grazie all’impatto positivo in termini di mitigazione del cambiamento climatico, rientra negli obiettivi del Green New Deal, il piano che promuove un’Europa circolare, moderna, sostenibile e resiliente. In questo ambito, SACE, istituzione a sostegno dello sviluppo del sistema Paese, riveste ruolo centrale nell’attuazione del Green New Deal sul territorio italiano.

Come previsto dal Decreto Legge  “Semplificazioni” di luglio 2020 (76/2020), infatti, la società guidata da Pierfrancesco Latini può rilasciare ‘garanzie green’ su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un’economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti.

“La realizzazione di infrastrutture ecocompatibili” dichiara Edoardo Rossi, Presidente di Generale Costruzioni Ferroviarie “che consentano una mobilità effettivamente sostenibile è l’obiettivo che ci poniamo nell’ottica di fornire un apporto tangibile al Green New Deal. In SACE e BNL abbiamo trovato una collaborazione fattiva e concreta, un sostegno consapevole e convinto che ci incoraggia a potenziare e moltiplicare l’impegno nel ricercare ed attuare soluzioni di processo e di prodotto all’altezza della sfida che la necessità di salvaguardare l’ambiente ci pone. Autentici supporters dell’imprenditoria del cambiamento positivo e della sostenibilità”.

“Siamo orgogliosi” ha commentato Milos Carloni, Global Senior Relationship Manager area Centro-Sud di SACE “di supportare GCF, una realtà che ha saputo affermarsi nel tempo come punto di riferimento nazionale e internazionale nel settore dell’armamento e delle infrastrutture ferroviarie e che oggi rafforza il suo percorso di crescita sostenibile nel comparto della mobilità pubblica. Per SACE, questa operazione risponde appieno alla logica di crescente impegno in favore di progetti distintivi, votati allo sviluppo sostenibile e ambientale del Paese”.

Massimiliano Manzo, Direttore Regionale Corporate e PA Centro – BNL Gruppo BNP Paribas: “Il rilancio economico e l’innovazione tecnologica ed infrastrutturale del nostro Paese devono trovare nell’attenzione all’ambiente e in generale nella sostenibilità un fattore abilitante, necessario ad uno sviluppo moderno e di lungo periodo, che ponga al centro i cittadini, la vivibilità delle città e di conseguenza la qualità della vita e il benessere delle persone. Per BNL e per il Gruppo BNP Paribas sostenere operazioni come questa a favore di GCF rientra in una strategia di supporto all’economia reale, per generare un impatto positivo in termini economici, ambientali e sociali”.



Contenuti correlati

  • Stefano Venturi_CEO e Presidente HPE
    Cloud XaaS, un modello di crescita sostenibile per l’Italia

    Negli ultimi vent’anni, il PIL dell’Italia è cresciuto mediamente dello 0,4% annuo, un tasso di crescita inferiore di oltre -1,2 punti percentuali rispetto alla media UE27 + UK (+1,6%) e di un punto percentuale rispetto a Francia...

  • Software industriale: intervista al prof. Marco Taisch – Politecnico Milano, MADE

    Automazione Oggi intervista Marco Taisch, professore del Politecnico di Milano e presidente di MADE 4.0 – Competence Center. Parlare di sostenibilità aziendale nel 2021 può sembrare quasi scontato, ma in realtà non lo è, è invece un...

  • Gefran supporta i fornitori locali nel percorso verso la sostenibilità

    Gefran accelera nel percorso di accompagnamento verso la conformità ai princìpi ESG delle imprese locali di piccole/medie dimensioni che compongono la supply chain del Gruppo. Diffondere la cultura della sostenibilità tra queste aziende, che hanno minori possibilità...

  • DesignSpark_activist_engineering_programme RS Components
    RS Components invita la community di DesignSpark a progettare un mondo più sostenibile

    RS Components ha avviato il programma DesignSpark #ActivistEngineering, rafforzando ulteriormente l’impegno del Gruppo nel coinvolgere e ispirare i progettisti di tutto il mondo a “far accadere cose straordinarie per un mondo migliore”. Il programma DesignSpark #ActivistEngineering prende...

  • Nuovi membri nel CdA di DuPont Sustainable Solutions

    DuPont Sustainable Solutions  ha annunciato i nuovi membri del Consiglio di Amministrazione, mentre la società continua ad ampliare le sue competenze globali per proteggere le persone, trasformare la gestione operativa e creare un futuro sostenibile. A partire...

  • Pubblicato il Fit For Future Report 2021 di Vodafone Business

    Vodafone Business ha pubblicato il Fit For Future Report 2021, lo studio che individua e analizza le caratteristiche necessarie a un’impresa per essere preparata ad affrontare le sfide del futuro. Nel 2020 è stato esaminato l’impatto che la pandemia da Covid-19 ha avuto sulle aziende; quest’anno il report ha invece indagato come le imprese “fit for the future” stiano gestendo le...

  • Il cambiamento è possibile

    Oracle durante l’evento Connected Digital Innnovation è al fianco di LEF per aiutare le aziende manifatturiere a diventare agili, competitive e sostenibili Leggi l’articolo

  • igus vector award
    Al via il Vector Award per applicazioni con catene portacavi

    Raggiungono rotazioni di 7.000 gradi, velocità di scorrimento fino a dieci metri al secondo e si muovono in tre dimensioni come i serpenti: sono le catene portacavi, ad alte prestazioni, in materiale plastico. Ogni due anni, un...

  • La Banca Europea per gli Investimenti finanzia il settore Italiano dell’elettronica e dell’innovazione

    La Banca Europea per gli Investimenti finanzia il settore italiano dell’elettronica e dell’innovazione attraverso un prestito di 15 milioni di euro alla PMI Eggtronic Engineering SpA, fondata nel 2012 a Modena e con sussidiarie in America e...

  • Bilancio positivo per Mecspe 2021

    Per la prima volta a BolognaFiere dal 23 al 25 novembre, 19ᵃ edizione di Mecspe, la fiera dedicata alla manifattura e all’Industria 4.0, organizzata da Senaf, ha registrato numeri importanti: 48.562 professionisti hanno visitato i 13 saloni...

Scopri le novità scelte per te x