ESET tra gli sponsor della Summer School 2023, che ha riunito gli esperti di AI

La Summer School ha riunito in Slovacchia competenze di livello mondiale nel campo dell'intelligenza artificiale. ESET tra gli sponsor dell’evento 2023 organizzato dagli scienziati di DeepMind

Pubblicato il 10 agosto 2023

I maggiori esperti mondiali di intelligenza artificiale si sono riuniti in Slovacchia in occasione della Eastern European Summer School of Machine Learning. L’obiettivo dell’evento, che si è svolto dal 10 al 15 luglio 2023 presso la Technical University di Košice, in Slovacchia, è quello di fornire agli studenti universitari della regione l’accesso alle più recenti conoscenze in questo campo. La Summer School è organizzata dagli scienziati di DeepMind, il laboratorio di ricerca sull’intelligenza artificiale di Google, e di ESET, leader europeo globale nel mercato della cybersecurity.

160 studenti provenienti da 41 Paesi, che hanno superato con successo il processo di selezione, hanno partecipato alla Summer School e hanno avuto l’opportunità di seguire le lezioni erogate da 27 esperti di altissimo livello provenienti da 20 diverse istituzioni e aziende di tutto il mondo. Le sessioni sono state incentrate su temi quali il Deep Learning, Computer Vision, Natural Language Processing, etica nel Machine Learning e applicazione del Machine Learning in medicina e robotica.

Yoshua Bengio, considerato un pioniere nel campo dell’intelligenza artificiale, ha parlato agli studenti di Deep Learning. Tra gli altri relatori spiccano Doina Precup, professore alla McGill University di Montreal e presidente di AI Canada, nonché esperti slovacchi riconosciuti a livello mondiale, come Michal Valko, Jana Košecká e Peter Richtárik.

“L’intelligenza artificiale è un tema che suscita un’attenzione sempre maggiore non solo negli ambienti professionali, ma anche nella società nel suo complesso. Siamo lieti che Košice sia diventata il fulcro di un dibattito globale su un fenomeno che faciliterà le nostre vite in molti modi, pur comportando delle sfide. L’elenco dei relatori dimostra che l’Europa centrale e orientale, e in particolare la Slovacchia, dispone di esperti di fama internazionale nel campo dell’IT. È fondamentale che i migliori esperti condividano la loro esperienza con i giovani talenti. La Summer School offre uno spazio per questo scambio e crediamo che contribuirà a formare idee che aiuteranno a cambiare il mondo in meglio”, ha dichiarato Juraj Malcho, Chief Technology Officer di ESET.

L’idea di organizzare una Summer School di Machine Learning è stata concepita da tre ricercatori scientifici rumeni del laboratorio di intelligenza artificiale DeepMind, di proprietà di Google. La prima scuola estiva è stata co-organizzata da Doina Precup, Razvan Pascanu e Viorica Patraucean e si è tenuta in Romania nel 2018. Ogni anno l’evento viene organizzato in un Paese diverso, in modo che il maggior numero possibile di giovani dell’Europa centrale e orientale possa avere l’opportunità di apprendere dagli esperti. Dopo Romania, Polonia, Ungheria e Lituania, la Summer School è arrivata per la prima volta in Slovacchia.

“Ci concentriamo su un programma di altissima qualità con il coinvolgimento di esperti mondiali e su un processo di selezione che enfatizza il contributo e il potenziale impatto della scuola sul partecipante. Siamo stati onorati quando ESET ci ha contattato con una proposta di partnership per l’evento del 2023. È per noi occasione di conoscere meglio la comunità slovacca dell’intelligenza artificiale e di contribuire a inserire questa nazione nella mappa degli eventi internazionali nel campo dell’IA”, ha dichiarato Viorica Patraucean, una delle organizzatrici della Summer School.

Oltre a ESET, i partner dell’evento di quest’anno sono la piattaforma nazionale per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale, AI Slovakia e la Technical University di Košice. Il Dipartimento di Cibernetica e Intelligenza Artificiale dell’Università è un partner accademico dell’evento; ha molti anni di esperienza nel settore dell’istruzione e della ricerca ed è stato il primo in Slovacchia a consentire ai suoi studenti di frequentare corsi dedicati all’Intelligenza Artificiale.



Contenuti correlati

  • Comau Mi.Ra OnePicker
    Sistema di visione con IA integrata da Comau per un picking avanzato

    Comau ha reso disponibile MI.RA/OnePicker l’ultima soluzione della sua famiglia di sistemi di visione flessibili e indipendenti dall’hardware MI.RA (Machine Inspection Recognition Archetypes). La soluzione di prelievo pezzi basata sul sistema di visione di Comau è un modo semplice...

  • Premio L’Imprenditore dell’Anno 2024 EY
    Capitale umano, sostenibilità e IA al centro degli investimenti delle imprese italiane

    Persone al centro, impatto sociale e ambientale, innovazione: sono queste le parole d’ordine dell’imprenditoria italiana emerse dall’indagine condotta da EY Private, in collaborazione con SWG, realizzata in occasione del lancio della XXVII edizione del Premio L’Imprenditore dell’Anno...

  • Wibu-Systems vince il German Innovation Award 2024 con AxProtector CTP

    Wibu-Systems annuncia che il suo innovativo AxProtector Compile Time Protection (CTP) è stato insignito del German Innovation Award 2024. Questo prestigioso riconoscimento, conferito dal German Design Council – un organismo istituito dal Parlamento Tedesco e coadiuvato da...

  • Le reti industriali nell’Era dell’Edge Computing, del 5G e della cybersecurity

    I fattori trainanti delle reti industriali includono Industria 4.0, IIoT, comunicazioni Machine-To-Machine e wireless. Intorno a Edge Computing, 5G e Cybersecurity si stanno giocando le sfide più interessanti. Leggi l’articolo

  • Ottimizzazione olistica nel settore Oil & Gas

    Grazie all’Intelligenza Artificiale, nel settore Oil & Gas, è possibile realizzare un concetto di ottimizzazione olistica che consente di trasformare l’inventario, l’approvvigionamento, la manutenzione e le altre operazioni. Leggi l’articolo

  • GenAI_Dell
    GenAI: hype o tecnologia pronta a rivoluzionare i settori industriali?

    L’AI generativa (GenAI) e l’AI trasformeranno in modo significativo interi settori industriali nel prossimo futuro. Questo quanto dichiarato dall’81% degli intervistati della ricerca Dell Technologies Innovation Catalyst. Una percentuale che sale al 91% per le aziende che...

  • Le principali evidenze del 2024 Cloud Security Report

    Man mano che le organizzazioni sviluppano e implementano un maggior numero di applicazioni cloud, la sicurezza diventa più problematica. Molte realtà stanno, infatti, adottando un approccio ibrido o multi-cloud, ne consegue l’ampliamento della superficie di attacco e...

  • Sicurezza e rischi nell’era digitale

    Rischi e pericoli sulle macchine cambiano con l’evoluzione della tecnologia: il nuovo Regolamento Macchine adegua la normativa ai requisiti relativi ai sistemi con algoritmi evolutivi, digitalizzazione, robotica, software e cybersecurity Pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il...

  • Dynatrace_cybersecurity_Ciso
    I problemi di allineamento tra i Ciso e i vertici aziendali espongono le organizzazioni ai rischi informatici

    Dynatrace ha pubblicato il report annuale sui Ciso. Il rapporto di quest’anno, “Lo stato della sicurezza delle applicazioni nel 2024”, rivela che le organizzazioni sono alle prese con barriere di comunicazione interna che ostacolano la loro capacità...

  • Intelligenza Artificiale in produzione

    L’Intelligenza Artificiale (AI) inizia a mostrare tutto il suo potenziale innovativo anche nei sistemi produttivi. Dai sistemi di controllo, che diventano più flessibili e proattivi, alla visione artificiale, che acquista qualità e precisione, fino alla manutenzione, che...

Scopri le novità scelte per te x