Ensenso N30 e N35: novità in fatto di telecamere stereo 3D di IDS

Pubblicato il 8 giugno 2016

Image S alza il sipario su Ensenso N30 e N35, due nuovi modelli di telecamere stereo 3D di IDS progettati per applicazioni in condizioni ambientali gravose, caratterizzate da velocità (frame rate) elevate e qualità dei dati ulteriormente migliorata. Insieme all’adattatore Harting Push/Pull e al cavo opzionale, le telecamere soddisfano i requisiti della protezione IP65/67. Grazie ai connettori GPIO avvitati per il flash sono compatibili con impieghi industriali. Ensenso N35 offre  il proiettore FlexView, che raddoppia la risoluzione della nuvola di punti 3D restituendo contorni più definiti, dettagli più fini e dati 3D più affidabili.

Le telecamere stereo Ensenso operano secondo il principio della “stereovisione con proiezione di un pattern casuale”. Ciascun modello ha due sensori CMOS integrati e un proiettore che genera una trama di punti casuale sull’oggetto da acquisire, mettendo in evidenza strutture invisibili o solo parzialmente visibili. La N35 è dotata di proiettore FlexView con attuatore piezoelettrico. La trama proiettata viene traslata in una direzione predefinita, con 7 step differenti. A ogni passo viene catturata una coppia di immagini con le trame corrispondenti; successivamente i singoli dati sono combinati in una singola nuvola di punti ad alta risoluzione. Questa telecamera è ideale per l’acquisizione di oggetti statici.
I nuovi modelli di telecamere 3D sono alimentati attraverso l’interfaccia Ethernet (PoE), facili e pratici da integrare grazie al formato compatto (175 x 50 x 52 mm) e disponibili con cavi fino a 100 metri di lunghezza. Non meno importante la dotazione software: il kit per sviluppatori (SDK) di Ensenso offre la stessa interfaccia per tutti i modelli di telecamere. Gli elementi principali del software sono il programma di campionatura NxView e la libreria NxLib.

A partire dalla versione 1.3 sono supportati tutti i modelli Ensenso, ottimizzati per la quarta generazione di processori Intel i5/i7. In questo modo i tempi di elaborazione sono ridotti del 50%. La modalità di registro integrato consente di acquisire immagini in situazioni con una gamma dinamica elevata, riducendo i riflessi su superfici riflettenti. I modelli sono quindi ideali per l’acquisizione di immagini 3D di manufatti di metallo o acciaio inox. Sono inoltre utili in applicazioni all’aperto con forti contrasti di luce e ombra.
Le telecamere sono fornite pre-calibrate, complete di interfaccia Halcon di MVTec e un’interfaccia API a oggetti (C++, C# / .NET).



Contenuti correlati

  • Reti Industriali

    Cresce il mercato della comunicazione industriale spinto dalla digitalizzazione e dall’incremento di tutte le attività eseguite da remoto. L’andamento delle tre grandi macroaree, Fieldbus, Ethernet e Wireless, e la convergenza IT-OT nelle smart factory Leggi l’articolo  

  • Phoenix Contact: ecco gli switch per Time Sensitive Networking
    Phoenix Contact: ecco gli switch per Time Sensitive Networking

    I nuovi dispositivi FL Switch TSN 2300 sono i primi switch Ethernet per Time Sensitive Networking (TSN) di Phoenix Contact. Consentono la configurazione di applicazioni sincrone nel tempo, garantendo la comunicazione in tempo reale e una maggiore...

  • Tracciamento degli inseguitori solari nel parco fotovoltaico di Falkenberg

    Il tracciamento degli impianti solari permette ai gestori di aumentare significativamente la quantità di energia generata. Questo è il motivo per cui Elektro Ecker, nel suo parco fotovoltaico, si affida a una soluzione di Phoenix Contact che...

  • Nuovo concept di controllo

    Alewijnse Marine ha sviluppato, in collaborazione con Rockwell Automation e una delle maggiori società mondiali di dragaggio, un innovativo concept di controllo basato su piattaforma virtuale. Il risultato? Tutti i sistemi inerenti il processo di dragaggio sono...

  • TSN e oltre

    Parliamo dell’evoluzione delle tecnologie di rete per l’industria: cosa ci possiamo aspettare dall’avvento delle tecnologie di rete di terza e quarta generazione? Leggi l’articolo

  • Birrificio 4.0

    Hofbräu München ha implementato una moderna rete di fabbrica creando le condizioni per una produzione di birra al passo con la digitalizzazione Leggi l’articolo

  • Ethernet APL: una rete per il processo

    Quando si tratta di comunicazione senza soluzione di continuità nelle aziende, Ethernet è la scelta più ovvia. Tuttavia, il concetto Ethernet classico non soddisfa tutti i requisiti dell’automazione di processo. Questo il motivo per cui i principali...

  • RS Components distribuisce il tester LinkIQ Cable+Network di Fluke Networks
    RS Components distribuisce il tester LinkIQ Cable+Network di Fluke Networks

    RS Components (RS) ha introdotto a stock LinkIQ Cable+Network di Fluke Networks, un nuovo tester avanzato per cavi e reti, ideale per installatori e tecnici della manutenzione. Il tester per cavi e reti LinkIQ combina le capacità...

  • I nuovi cavi patch RJ45 di Phoenix Contact per applicazioni industriali

    I cavi patch RJ45 per applicazioni industriali rappresentano una novità della gamma di Phoenix Contact. I cavi patch della serie RJ45 Industrial supportano velocità di trasmissione dati fino a 10 GBit/s secondo CAT5 e CAT6A e sono...

  • Semplificare la connettività Ethernet

    Come connettere un numero maggiore di dispositivi di campo o edge low power con MAC-PHY 10Base-T1L Leggi l’articolo 

Scopri le novità scelte per te x