Energia da fonti rinnovabili, i risultati di ABB sono incoraggianti

Pubblicato il 27 marzo 2020

Il cambiamento climatico è una delle sfide più urgenti del mondo moderno. La stragrande maggioranza di ambientalisti e climatologi concorda sul fatto che l’attività umana abbia causato un incremento delle temperature globali nell’ultimo secolo. Le aziende sono responsabili per circa due terzi del consumo mondiale di elettricità, pertanto svolgono un ruolo importante nella gestione della crisi climatica.

Combattere il cambiamento climatico e aumentare l’efficienza energetica sono due obiettivi centrali nella strategia aziendale di ABB: i motori e azionamenti funzionano in modo efficiente, affidabile e sicuro. L’impegno dell’azienda per la sostenibilità comprende anche la riduzione dell’impatto ambientale delle attività operative. In particolare, riducendo i consumi energetici e aumentando l’utilizzo di energia rinnovabile.

Il business Motion di ABB ha lanciato l’iniziativa “elettricità verde” per promuovere l’utilizzo di forme di energia rinnovabile presso i suoi impianti, uffici e fabbriche. Nel 2018 solo l’8 percento dell’elettricità acquistata da ABB era verde. Il Global Motion HSE Team ha deciso di acquistare certificati energetici EAC (Energy Attribute Certificate) al fine di ottenere un effetto immediato sulla riduzione delle emissioni di CO2 in attesa di finalizzare un piano strategico di misure a lungo termine, come investimenti in efficienza energetica e generazione di energia rinnovabile in loco. Ogni EAC certifica che un megawattora di elettricità venga generato e immesso in rete da una fonte rinnovabile idonea.

La prima fase dell’iniziativa per l’elettricità verde ha coinvolto le sedi di Shanghai e Pechino in Cina, Fort Smith, Flowery Branch, Ozark, New Berlin e Saint Louis negli Stati Uniti, e Faridabad in India. Oltre a questa importante azione, i siti ABB in tutto il mondo stanno promuovendo l’efficientamento energetico e l’utilizzo di energia verde per ridurre sia i costi energetici sia le emissioni di CO2.

Ad esempio, quest’anno la fabbrica di azionamenti a Pechino ha adottato un Sistema di Gestione dell’Energia secondo la norma ISO 50001 e nove impianti Nema e MPT negli Stati Uniti sono stati interamente convertiti all’illuminazione a LED, più efficiente e più ecologica.

Grazie all’iniziativa per l’elettricità verde e all’impegno di tutte le strutture locali, ABB ha ridotto le sue emissioni globali di gas serra del 49 percento rispetto al 2013, raggiungendo così l’obiettivo di sostenibilità del Gruppo per il 2020. In prospettiva dovranno essere condivise in modo più sistematico le best practice e dovrà essere definita una strategia efficace per raggiungere l’obiettivo del 100% di energia rinnovabile.

In Italia, tutte le sedi ABB utilizzano il 100% di elettricità da fonti rinnovabili già dal 2016. Ciò, unito all’aumentata consapevolezza di tutti i dipendenti ed agli investimenti in efficienza energetica, ha contribuito a ridurre le emissioni di gas serra di Motion Italia del 58% rispetto al 2013.



Contenuti correlati

  • Digitalizzazione, sostenibilità e innovazione, chiavi del futuro secondo Gruppo IMQ

    Si è tenuto questa mattina a Bollate, alle porte di Milano, l’evento “Together Toward Future”, durante il quale Antonella Scaglia, Amministratore Delegato di IMQ Group, ha illustrato alla platea, composta da stampa tecnica, stakeholder e clienti, la...

  • Mirai, la nuova sede Mitsubishi

    Il presidente e ceo Shunji Kurita di Mitsubishi Electric Europe insieme a Mario Poltronieri, presidente della filiale italiana di Mitsubishi Electric hanno inaugurato i nuovi uffici italiani all’interno dell’Energy Park di Vimercate pensati per supportare al meglio...

  • Grande successo per la ventesima edizione di AMB

    La ventesima edizione di AMB, Fiera internazionale per la lavorazione dei metalli ha registrato un’atmosfera stimolante nei padiglioni e tra gli operatori del settore. Per 5 giorni il quartiere fieristico di Stoccarda ha visto passare 64.298 visitatori e 1.238 espositori...

  • ABB acquisirà PowerTech Converter ampliando l’offerta di sistemi di trazione

    ABB intende acquisire PowerTech Converter per ampliare l’offerta di sistemi di trazione. PowerTech Converter (PTC) è noto nel campo della fornitura di convertitori di potenza ausiliari e servizi post-vendita per il settore ferroviario. In seguito all’acquisizione, la divisione ABB Traction...

  • ProgettistaPiù 2023: efficienza energetica nelle fonderie

    Con la transizione dell’Europa verso la neutralità climatica, le industrie ad alta intensità energetica, come le fonderie, devono realizzare una profonda trasformazione che si basa sulla decarbonizzazione come priorità assoluta. Dai dati dell’associazione imprenditoriale di categoria Assofond...

  • Altair digital twin
    Digital Twin, la tecnologia che piace alle aziende fa il botto

    Altair ha reso noti i risultati di un’indagine internazionale indipendente che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha misurato in che modo le organizzazioni – in tutti...

  • I quattro punti dell’efficienza pneumatica

    L’automazione pneumatica ha dimostrato grande efficienza funzionale ed energetica, particolarmente nelle applicazioni meccatroniche che chiedono velocità e affidabilità. Di seguito, un approccio multiplo per migliorare l’efficienza energetica in automazione. Leggi l’articolo

  • Un futuro tra sostenibilità e ‘automazione universale’

    Alla più recente edizione della fiera di Hannover, Schneider ha illustrato la propria visione sul futuro dell’industria, necessariamente proiettato verso un modello di sviluppo sostenibile, basato al 100% su tecnologia digitale ed energia elettrica. Anche l’automazione industriale...

  • Un successo che parte dalla flessibilità

    SEW-Eurodrive, grazie al proprio servizio di mappatura con soluzioni di consignment stock, è riuscita ad azzerare i costi di fermo impianto di Laurieri, garantendo efficientamento, flessibilità, sostenibilità Leggi l’articolo

  • Il punto di vista di Bosch Rexroth sulla sostenibilità

    Si può essere davvero green quando si parla di produzione industriale? Secondo Bosch Rexroth sì, non solo perché tutte le sue sedi sono carbon-neutral, ma anche perché offre prodotti e soluzioni sostenibili per il mondo dell’automazione. Per...

Scopri le novità scelte per te x