Emerson festeggia 75 anni di innovazione nel settore Precision Cleaning and Welding

Branson combina una vasta gamma di tecnologie e un approccio volto alla risoluzione dei problemi per fornire soluzioni avanzate nei settori automobilistico, medicale e dell'elettronica in tutto il mondo

Pubblicato il 21 settembre 2021

Emerson celebra il 75° anniversario del suo marchio Branson, un nome che è diventato sinonimo di tecnologie a ultrasuoni per la saldatura di plastiche e metalli e per la pulizia di precisione. Il portafoglio Branson è stato leader nel settore con offerte estese che vanno oltre gli ultrasuoni, sviluppando altre nove tecnologie di unione dei materiali, tra cui saldatura a laser, a vibrazioni e ad infrarossi.

Emerson ha festeggiato l’anniversario nella nuova sede globale da 49 milioni di dollari per le saldature e la pulizia di precisione aperta a gennaio. La nuova struttura rafforza la continua innovazione di Emerson in progettazione avanzata, ingegnerizzazione e tecnologie di saldatura che supportano i settori tanto complessi e in continua evoluzione dei dispositivi medicali, del packaging in plastiche organiche nuove ed esistenti, delle auto elettriche e delle batterie di nuova generazione.

“Siamo estremamente orgogliosi della nostra storia e del modo in cui abbiamo rivoluzionato l’uso degli ultrasuoni in tanti modi straordinari”, ha dichiarato Vernon Murray, presidente delle attività per le tecnologie di assemblaggio di Emerson. “Il nostro obiettivo è sempre stato offrire prestazioni comprovate, esperienza senza pari e la più vasta gamma di tecnologie per le applicazioni di saldatura di materiali e di pulizia di precisione. Desideriamo proseguire nella gestione sul campo mentre facciamo progressi utili per tutti”.

Il marchio Branson risale a Norman G. Branson, un ingegnere ricercatore che ha fondato una società a Danbury, Connecticut, nel 1946 per gestire la potenza dell’energia ultrasonica ad alta frequenza per le applicazioni di pulizia e sgrassatura e per i test e le misurazioni non distruttivi. Ma è stata la saldatura a ultrasuoni, sviluppata nel 1963 in Branson Sonics and Materials, acquisita da Emerson Electric Co. (Emerson) nel 1984, che ha rappresentato la vera innovazione per l’azienda e per la produzione. Ha avviato un enorme cambiamento nel modo in cui venivano saldate le plastiche, e successivamente i metalli.

Fin dall’inizio, Branson è stata guidata dallo spirito di innovazione, e oggi gli ultrasuoni sono solo una delle molte tecnologie di pulizia e saldatura offerte dal portafoglio Branson di Emerson. Tra gli altri metodi di saldatura si trovano la saldatura a rotazione e a vibrazioni, ribaditura e attaccatura e una nuova modalità di saldatura a ultrasuoni in “modalità dinamica” in attesa di brevetto, in grado di regolarsi automaticamente alle variabilità delle unioni e a materiali unici. Gli approcci con “saldatura pulita”, come la Contoured Laser Technology, la Clean Vibration Technology e la Contoured Infrared Technology, vengono adottate con frequenze sempre maggiori.

L’impegno prosegue
Data questa profondità di risorse tecniche, gli ingegneri delle applicazioni di Emerson sono in grado di utilizzare un approccio neutro rispetto al processo per aiutare i produttori a valutare, selezionare, implementare e ottimizzare la soluzione di saldatura adeguata, indipendentemente dall’applicazione o dalla complessità.

Questo alto livello di assistenza ai clienti è migliorato dalle capacità tecniche disponibili nella nuova sede di Branson da 13.500 metri quadri. La struttura contiene un esteso laboratorio di ricerca e sviluppo, maggiore spazio di produzione e uno spazio di lavoro dedicato alla formazione per seminari e lezioni di formazione, servizi tecnici e altre risorse.

Il 75° anniversario rappresenta una pietra miliare che Emerson riconoscerà durante i prossimi mesi, mentre l’azienda continua il proprio percorso di inventiva, fornendo prodotti Branson avanzati per risolvere le sfide critiche delle industrie.



Contenuti correlati

  • Risolvere problemi di ‘big data’ gradualmente con gli edge controller

    L’edge computing consente di risolvere i problemi relativi all’elaborazione dei ai big data, permettendo di accedere, analizzare e storicizzare i dati direttamente a bordo macchina. Per questo, il sistema Edge Controller di Emerson ha una doppia architettura:...

  • Valvole e attuatori nell’era della connettività

    Le tendenze tecnologiche nel settore valvole e attuatori vedono in primo piano la digitalizzazione e la connettività che, unitamente alla sensoristica, stanno trasformando il modo di progettare, installare, gestire e fare manutenzione di questi dispositivi. Che diventano...

  • Più che ‘semplici’ AMR

    DeWalt ha deciso di automatizzare il trasporto dei semilavorati lungo le proprie linee produttive tramite due AMR MiR, rendendo i flussi produttivi altamente dinamici ed efficienti Leggi l’articolo

  • Deep learning per l'analisi delle immagini con software VisionPro Cognex
    Deep learning per l’analisi delle immagini con software VisionPro Cognex

    Cognex porta alla ribalta il software VisionPro Deep Learning, che offre analisi delle immagini basato sul deep learning e progettato per l’automazione industriale. VisionPro Deep Learning di Cognex riduce la barriera d’ingresso per gli utenti grazie a un’interfaccia...

  • Un’intuizione, un’idea, una realtà

    Silmek, il cui core business è la produzione di macchine e impianti per la costruzione di trasformatori elettrici di media tensione, ha sviluppato con il supporto di Mitsubishi Electric una macchina completamente automatica per la costruzione ed...

  • F.lli Giacomello: livelli visivi multi informazione a un solo indicatore
    F.lli Giacomello: livelli visivi multi informazione a un solo indicatore

    I livelli visivi della F.lli Giacomello con interassi fissi 76, 127 e 254 mm permettono, attraverso un solo indicatore, di  avere: un livello visivo; un segnale elettrico di minimo e un segnale di temperatura (termostato o PT100 che attraverso...

  • Tecnologie innovative nella produzione e nell’assemblaggio

    Sistemi di produzione flessibili e soluzioni su misura per automatizzare i processi industriali nel campo dell’assemblaggio: si parla di automazione avanzata, robotica, additive manufacturing e soluzioni di trasporto intelligente. Nuovi paradigmi produttivi di forte discontinuità rispetto al...

  • Ulmex inaugura l’innovativo concept per la pulizia laser degli Anilox

    Ulmex inaugura Evolux, l’innovativo concept per la pulizia laser degli anilox, studiato per integrarsi nei processi di stampa. Progettata e ingegnerizzata dal reparto R&D di Ulmex, questa esclusiva soluzione segna una svolta per l’azienda padovana, già nota...

  • RAFI presenta due famiglie di prodotti per l'interfaccia IO-Link
    RAFI presenta due famiglie di prodotti per l’interfaccia IO-Link

    RAFI presenta due famiglie di prodotti per l’interfaccia IO-Link. Si tratta delle nuove varianti delle unità di comando E-Box e delle lampade segnaletiche Tilted Diamond+. L’E-Box IO-Link, la pulsantiera con interfaccia IO-Link, consente di integrare in qualsiasi bus...

  • Le elettrovalvole Emerson consentono di progettare macchine più compatte

    Emerson ha lanciato una gamma di elettrovalvole a due e a tre vie che supportano l’esigenza dei produttori di apparecchiature originali (OEM) di sviluppare macchine e apparecchiature più compatte, senza compromettere le prestazioni del controllo dei fluidi....

Scopri le novità scelte per te x